Ultime News

Accertamenti psico-fisici ed attitudinali Concorso Agenti Polizia di Stato 2017

Tutto ciò che ti occorre sapere

CONCORSO ALLIEVI AGENTI POLIZIA DI STATO

Dopo aver trattato la prova d’efficienza fisica del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato di seguito analizzeremo forniremo una breve guida su come funzionano gli accertamenti psico-fisici ed attitudinali concorso Agenti Polizia di Stato 2017.

Accertamenti psico-fisici ed attitudinali Concorso Agenti Polizia di Stato 2017 – La guida

Gli accertamenti fisici e psichici

I concorrenti, risultati idonei alla prova di efficienza fisica, saranno sottoposti agli accertamenti fisici e psichici, a cura di una apposita Commissione.

Per quanto attiene ai requisiti da accertare, al candidato sono richiesti, a pena di inidoneità:

  •  sana e robusta costituzione fisica;
  •  composizione corporea: percentuale di massa grassa nell’organismo non inferiore al 7 per cento e non superiore al 22 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 12 per
    cento e non superiore al 30 per cento per le candidate di sesso femminile;
  • forza muscolare: non inferiore a 40 kg per i candidati di sesso maschile, e non inferiore a 20 kg per le candidate di sesso femminile;
  • massa metabolicamente attiva: percentuale di massa magra teorica presente nell’organismo non inferiore al 40 per cento per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 28 per cento
    per le candidate di sesso femminile;
  • senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente. Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi
    quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5 decimi nell’occhio che vede meno, ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una
    diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione

Tutti i candidati, all’atto della presentazione ai predetti accertamenti, dovranno esibire la seguente documentazione sanitaria, recante data non anteriore a tre mesi a quella della relativa presentazione:

  1. certificato anamnestico, come da facsimile di cui all’Allegato 2 del bando, sottoscritto dal medico di cui all’art. 25 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e dall’interessato, con particolare
    riferimento alle infermità pregresse o attuali elencate nel decreto ministeriale 30 giugno 2003, n. 198. In proposito, il candidato potrà produrre accertamenti clinici o strumentali ritenuti utili ai fini della valutazione medico-legale;
  2. esame audiometrico tonale e E.C.G. con visita cardiologica, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale;
  3. esami ematochimici da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale: 1 – esame emocromocitometrico con formula; 2 – esame chimico e microscopico delle urine; 3 – creatininemia; 4 – gamma GT; 5 – glicemia; 6 – GOT (AST); 7 – GPT (ALT); 8 – HbsAg; 9 – Anti HbsAg; 10 – Anti Hbc; 11 – Anti HCV; 12 – uno tra i seguenti test: TINE test, intradermoreazione di Mantoux, Quantiferon test.

La commissione inoltre, se lo riterrà opportuno, effettuerà esami di laboratorio o indagini strumentali o la produzione di certificati ritenuti utili.

A ciascuna caratteristica somato-funzionale la Commissione attribuisce un coefficiente 1 o 2 in assenza di patologia o alterazioni patologiche, e un coefficiente 3 0 4 per indicare un profilo non idoneo ad indossare la divisa.

Per superare gli accertamenti psico-fisici ed attitudinali concorso Agenti Polizia di Stato 2017, bisogna essere in possesso del seguente profilo minimo:

  • psiche (PS) 1;
  • costituzione (CO) 2;
  • apparato cardiocircolatorio (AC) 2;
  • apparato respiratorio (AR) 2;
  • apparati vari (AV) 2 (indipendentemente dal coefficiente assegnato, la carenza accertata, totale o parziale, dell’enzima G6PD non può essere motivo di esclusione);
  • apparato locomotore superiore (LS) 2;
  • apparato locomotore inferiore (LI) 2;
  • apparato uditivo (AU) 2;
  • apparato visivo (VS) 2. Per il visus: senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente. Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5 decimi nell’occhio che vede meno, ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione.

In questa sede verranno valutati gli eventuali tatuaggi, che potrebbero essere motivo di esclusione se particolarmente visibili.

Il candidato, terminata questa prova, avrà comunicazione per iscritto sulla sua idoneità o inidoneità. L’esito verrà comunicato subito.

Accertamenti attitudinali

I candidati risultati idonei ai suddetti accertamenti psico-fisici saranno sottoposti alle prove attitudinali da parte di una apposita Commissione di selettori, al fine di accertare la loro idoneità allo svolgimento dei compiti connessi con l’attività propria del ruolo e della qualifica da rivestire.

Gli accertamenti attitudinali consistono in una serie di test, predisposti da istituti pubblici o privati specializzati, sia collettivi che individuali,  nonché in un colloquio con un componente della suddetta Commissione.

Su richiesta del selettore, la Commissione può disporre la ripetizione del colloquio in sede collegiale. Nel caso in cui i test siano positivi, ma il colloquio sia risultato negativo, quest’ultimo sarà ripetuto in sede collegiale. All’esito delle prove, la Commissione si esprimerà sull’idoneità del candidato.

Per ulteriori dettagli visione il bando del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato 2017.

Per noi la tua opinione conta. Vota questo articolo!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.