Il possesso di certificazioni linguistiche ed informatiche, rappresenta non più solo un titolo aggiuntivo utile ad aumentare il punteggio in graduatoria, ma sta diventando, a partire dalla Riforma Madia, un requisito di partecipazione ai concorsi pubblici.

Pertanto, sei ha intenzione di partecipare ad un concorso pubblico, ti consigliamo di agire in anticipo e conseguire fin da subito una opportuna certificazione informatica e linguistica.

Certificazioni linguistiche ed informatiche per concorsi pubblici – Perché è opportuno ottenerle e come conseguirle

Perché è necessario conoscere l’inglese per partecipare ai concorsi? Perché è necessario possedere una certificazione che ne attesti la conoscenza?

La Riforma Madia all’articolo 16 prevede che i “Decreti legislativi per il riordino della disciplina in materia di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”  debbano contenere la “previsione dell’accertamento della conoscenza della lingua inglese e di altre lingue, quale requisito di partecipazione al concorso o titolo di merito valutabile dalle commissioni giudicatrici, secondo modalità definite dal bando anche in relazione ai posti da coprire“.

In attuazione di ciò, uno dei decreti attuativi della Riforma Madia, il D.Lgs. 75/2017, ha modificato in tal modo l’art. 37 del D.Lgs. 165/2001 : ” …  i bandi di concorso per l’accesso alle pubbliche amministrazioni …, prevedono l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese nonché, ove opportuno in relazione al profilo professionale richiesto, di altre lingue straniere“.

La conoscenza della lingua inglese è diventata dunque obbligatoria per tutti i concorsi pubblici, e non sarà possibile scegliere una lingua straniera di preferenza: l’inglese sarà valutato in ogni caso dalle commissioni giudicatrici. Determinati bandi di concorso potranno poi prevedere, in aggiunta, la conoscenza di altre lingue.

Si aggiunga inoltre che in alcuni casi, il possesso di una certificazione di conoscenza della lingua inglese, diviene, come è accaduto il per il precedente Concorso INPS, un vero e proprio requisito di partecipazione, cosicché il mancato possesso dell’apposita certificazione rende inammissibile l’istanza di partecipazione al concorso.

In sintesi dunque acquisendo una certificazione di conoscenza della lingua inglese potrai:

  • aumentare il tuo punteggio in graduatoria lì dove tale certificazione è considerata titolo aggiuntivo;
  • partecipare in tutti quei concorsi in cui il possesso di tale requisito è previsto come requisito di partecipazione.

Perché è necessario conoscere l’informatica per partecipare ai concorsi pubblici? Perché è opportuno possedere una certificazione che ne attesti la conoscenza?

Come previsto dal citato art. 37 D.Lgs, 165/2001 i bandi dei concorsi pubblici deve prevedere l’accertamento , “dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse”.

Inoltre l’informatica molto spesso è oggetto, non solo di una specifica prova d’esame, ma è anche materia oggetto della prova preselettiva. Appare chiaro dunque le conoscenze informatiche si rilevano fondamentali fin dalle prime battute delle procedure concorsuali.

Come posso conseguire una certificazione di Inglese?

Leggi come conseguire una certificazione di Inglese B2 o C1 per i concorsi pubblici.

Come posso conseguire una certificazione di Informatica?

Leggi come conseguire una certificazione informatica per i concorsi pubblici.