Concorso Ingegneri Architetti Ministero Infrastrutture e Trasporti – La guida

Scopri come partecipare e in che modo iniziare a studiare

Concorso Ingegneri Architetti Ministero Infrastrutture e Trasporti

Tra i concorsi ancora aperti per laureati vi è il Concorso Ingegneri Architetti Ministero Infrastrutture e Trasporti

In questo articolo oltre ad analizzare i requisiti di ammissione del concorso e le modalità di svolgimento, indicheremo in che modo iniziare a studiare per la prima prova.

Per restare aggiornato sugli sviluppi del Concorso 148 Ingegneri MIT e sulle nostre relative iniziative didattiche manifesta il tuo interesse al nostro BOT cliccando qui.

Inoltre per conoscere gli altri candidati iscriviti al relativo gruppo di studio.

Concorso Ingegneri Architetti Ministero Infrastrutture e Trasporti – Tutto ciò che ti occorre sapere

Quanti sono i posti messi a concorso?

I posti messi a concorso sono 148

In quali sedi saranno assegnati i posti?

I posti messi a concorso sono in tal modo distribuiti

  • Milano e sezioni di Alessandria, Varese, Lodi e Asti: posti 11
  • Bergamo e sezioni di Lecco, Como e Sondrio: posti 6
  • Torino e sezioni di Novara, Biella, Verbania e Vercelli: posti 9
  • Brescia e sezioni di Cremona, Mantova e Pavia: posti 5
  • Genova e sezioni di Cuneo, Imperia, La Spezia e Savona: posti 4
  • Venezia e sezioni di Treviso e Belluno: posti 5
  • Verona e sezioni di Vicenza, Rovigo e Padova: posti 7
  • Bologna e sezioni di Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena: posti 7
  • Parma e sezioni di Piacenza, Reggio Emilia e Modena: posti 6
  • Ancona e sezioni di Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro-Urbino: posti 5
  • Roma e sezioni di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo: posti 14
  • L’Aquila e sezioni di Pescara, Teramo e Chieti: posti 4
  • Firenze e sezioni di Grosseto, Pistoia, Prato e Siena: posti 5
  • Lucca e sezioni di Pisa, Livorno e Massa Carrara: posti 5
  • Perugia e sezioni di Terni e Arezzo: posti 4
  • Cagliari e sezioni di Sassari, Oristano e Nuoro: posti 8
  • Napoli e sezioni di Benevento, Caserta, Campobasso e Isernia: posti 20
  • Palermo: posti 1
  • Catania: posti 1
  • Salerno e sezioni di Avellino e Potenza: posti 4
  • Bari e sezioni di Foggia e Matera: posti 9
  • Lecce e sezioni di Taranto e Brindisi: posti 4
  • Reggio Calabria e sezioni di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia: posti 4

Che titolo di studio bisogna possedere per poter partecipare?

Per poter partecipare è necessario avere la Laurea magistrale in Ingegneria conseguente a Laurea di 1° livello in Ingegneria meccanica ovvero diploma di Laurea in ingegneria meccanica

E’ inoltre necessario possedere l’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere ed iscrizione all’albo professionale degli ingegneri

E’ prevista una prova preselettiva? 

Si. Siccome l’intera procedura concorsuale è gestita dal Formez PA, essa consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla di tipo logico-deduttivo, di ragionamento logico-matematico, di carattere critico-verbale e di cultura generale

Per la prova preselettiva sarà pubblicata una banca dati? 

Si, la stessa appena pubblicata sarà resa fruibile sul simulatore quiz di Concorsando.it

In che modo posso iniziare a studiare per la prova preselettiva?

Per poter iniziare a studiare per la prova preselettiva segui questi step

  1. accedi/scarica il Simulatore Quiz di Concorsando.it;
  2. acquista la versione premium del simulatore: si paga una sola volta €7.99 e potrai utilizzare il simulatore per sempre, su tutti i tuoi dispositivi e per qualsiasi concorso;
  3. scarica sul simulatore il percorso formativo Logica (FORMEZ):

Si tratta di un percorso di circa 8200 domande, contenente i quiz di logica che il Formez PA di solito somministra nelle prove preselettive dei concorsi che gestitisce

Oltre ad utilizzare il simulatore iscriviti gratuitamente al nostro Corso online Logica FORMEZ/RIPAM: in tal modo avrai la possibilità di apprendere le metodologie di risoluzione dei quiz proposti dal FORMEZ

Quando sarà pubblicato il diario delle prove preselettive?

La pubblicazione è prevista per il 31 luglio (salvo rinvii)

Come posso inoltrare la domanda di partecipazione al Concorso Ingegneri Architetti Ministero Infrastrutture e Trasporti?

La domanda, va inoltrata, tramite il sistema Step one del Formez PA

Prima di inoltrare la domande leggi con attenzione il bando del concorso Ingegneri MIT

Ricorda che la partecipazione al concorso dovrà essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento del contributo di ammissione di € 10,00

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.