Nuovo Concorso INPS 2018 Consulenti della protezione sociale – Circa 1000 posti messi a disposizione

Scopri come partecipare e in che modo iniziare a studiare

Nuovo Concorso INPS 2018 Consulenti della protezione sociale

LA DOMANDA è SCADUTA. PER STUDIARE LEGGI COME STUDIARE PER IL CONCORSO INPS

Tra i concorsi pubblici per laureati appena banditi vi è il Nuovo Concorso INPS 977 Consulenti della protezione sociale.

Per restare aggiornato sugli sviluppi del nuovo concorso INPS e sulle nostre relative iniziative didattiche manifesta il tuo interesse al nostro BOT cliccando qui.

Per conoscere gli altri candidati iscriviti al relativo gruppo di studio.

Nuovo Concorso INPS 977 Consulenti della protezione sociale – Come partecipare e in che modo iniziare a studiare per la prova preselettiva

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare al Concorso INPS 2018?

Per partecipare al concorso pubblico, per titoli ed esami, a 967 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1 è necessario possedere uno dei seguenti titolo di studio:

  • laurea magistrale/specialistica (LM/LS) in una delle seguenti discipline: finanza (LM-16 o 19/S), ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S), relazioni internazionali (LM-52 o 60/S), scienze dell’economia (LM-56 o 64/S), scienze della politica (LM-62 o 70/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S), scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S), scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S), scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S), scienze statistiche (LM-82), metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi (48/S), statistica demografica e sociale (90/S), statistica economica finanziaria ed attuariale (91/S), statistica per la ricerca sperimentale (92/S), scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83), servizio sociale e politiche sociali (LM-87), programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S), sociologia e ricerca sociale (LM-88), sociologia (89/S), metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S), studi europei (LM-90 o 99/S), giurisprudenza (LMG-01 o 22/S), teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S);
  • ovvero diploma di laurea (DL) secondo il «vecchio ordinamento» corrispondente ad una delle predette lauree magistrali ai sensi del decreto 9 luglio 2009 del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca;

C’è un limite di età per partecipare?

Nel bando dell’ultimo concorso INPS non è previsto  nessun limite di età.

E’ necessario possedere la certificazione linguistica di inglese come nel precedente concorso?

No, nel bando è non previsto tale requisito

In quante prove si articolerà il concorso?

Il nuovo concorso INPS si articolerà nelle seguente prove:

  • una prova preselettiva consistente in quesiti a risposta multipla, di carattere psicoattitudinale, logica, lingua inglese, competenze informatiche, cultura generale;
  • la prima prova scritta consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie: a) bilancio e contabilità pubblica; b) pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione e gestione aziendale; c) diritto amministrativo e costituzionale; d) diritto del lavoro e legislazione sociale.
  • una seconda prova scritta consistente  in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie: a) scienza delle finanze; b) economia del lavoro; c) principi di economia; d) diritto civile; e) elementi di diritto penale
  • valutazione titoli

Quale titoli che danno diritto a punteggio aggiuntivo?

Chi ha conseguito master di secondo livello, ulteriori lauree specialistiche e dottorati di ricerca inerenti alle materie del bando di concorso, assieme a chi è in possesso della certificazione informatica di base o di una certificazione della conoscenza della lingua inglese di livello B2 o superiore, ha diritto al riconoscimento di punteggio aggiuntivo.

In particolare, saranno attribuiti i seguenti punteggi in relazione ai titoli posseduti, dichiarati nella domanda:

  • 3 punti per laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento con votazione finale da 101 a 105;
  • 6 punti per laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento con votazione finale da 106 a 110;
  • 9 punti per laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento con votazione finale pari a 110 e lode;
  • 4 punti per uno o più master di II livello inerenti alle materie del presente bando di concorso;
  • 8 punti per uno o più dottorati di ricerca (DR) inerenti alle materie del presente bando di concorso.
  • 4 punti per ulteriore/i laurea/e magistrale/specialistica/vecchio ordinamento ( o ulteriori lauree magistrali/specialistiche/vecchio ordinamento), a prescindere dal punteggio riportato;
  • 1 punto per la la certificazione informatica di base;
  • 5 punti per livello B2 inglese;
  • 8 punti per livello C1 inglese o livello superiore.

Il punteggio massimo attribuibile per la valutazione dei titoli è pari a 30 punti.

Come posso ottenere una certificazione linguistica e/o informatica ?

Se ti occorre una certificazione linguistica e/o informatica clicca qui

Come posso iniziare ad esercitarmi per la prova preselettiva?

Per iniziare a studiare può utilizzare una serie di strumenti nel Simulatore Quiz di Concorsando.it

  • la batteria concorso creata per il concorso contenete tutte le materie previste per la prova preselettiva;
  • la simulazione partecipando alla quale potrai sfidare gli altri candidati;
  • i vari percorsi formativi relativi alla materie previste dal bando: i vari percorsi di logica; il percorso di inglese; il percorso di informatica e il percorso di cultura generale

Se hai problemi ad utilizzare il simulatore contatta il servizio assistenza di Concorsando.it

Quando si sapranno le date della preselezione?

Sede, ora e luogo delle prove e dell’eventuale preselezione saranno comunicati mediante pubblicazione sul sito dell’Inps, nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione”, alla voce “Concorsi” e sulla Gazzetta Ufficiale – IV Serie speciale “Concorsi ed esami” del 5 giugno 2018, pubblicazione che avverrà almeno 15 giorni prima del loro svolgimento.

Come posso inoltrare la domanda di partecipazione?

La domanda, debitamente compilata, deve essere presentata utilizzando il servizio online entro e non oltre le ore 16:00 del 28 maggio 2018.

Il candidato deve produrre domanda di partecipazione al concorso esclusivamente in via telematica, mediante l’utilizzo di PIN INPS oppure SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CNS (Carta Nazionale dei Servizi), compilando l’apposito modulo ed utilizzando la specifica applicazione disponibile all’indirizzo internet www.inps.it

Prima di inoltrare la domanda leggi con attenzione il bando in concorso.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.