Prove fisiche Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato – La guida

Scopri come allenarti al meglio

Prove Fisiche Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato

In base alle graduatoria del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato sono 5.119 i candidati ammessi alle prove di efficienza fisica.

Nel presente articolo stiamo raccogliendo le domande che ci stanno ponendo i nostri utenti in merito alle Prove Fisiche Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato.

Al riguardo ti consigliamo di:

Prove Fisiche Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato – Le risposte alle vostre domande

Ora fughiamo gli ultimi dubbi sulle Prove Fisiche Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato.

# Per la prova fisica del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato mi contatteranno per email?

No. devi attenerti al diario delle prove fisiche del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato.

# Cosa succede se non mi presento il giorno della prova?

Sarai automaticamente escluso dalla selezione pubblica. Non è previsto il pagamento di una mora.

# Quali sono le prove fisiche?

Prima di tutto, il mancato superamento di uno degli esercizi ginnici determina l’esclusione del concorso per non idoneità. Gli esercizi da svolgere sono:

  • Uomo: corsa 1.000 m in un tempo massimo di 3 minuti e 55 secondi. Salto in alto con altezza 1,20 m (massimo tre tentativi) e 5 sollevamenti alla sbarra (continuativi massimo 2 minuti)
  • Donna: corsa 1.000 m in un tempo di 4 minuti e 55 secondi. Salto in alto con altezza di 1,00 m e 2 sollevamenti alla sbarra.

# Il giorno delle prove fisiche del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato cosa bisogna portare?

Dovrai essere vestito adeguatamente con abbigliamento sportivo e portarti un valido documento di riconoscimento e un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità.

# Per chi è in congedo o e in servizio, ma già congedati da precedenti periodi di ferma espletati come VFP1, cosa bisogna portare?

Nel primo caso  l’estratto della documentazione di servizio relativo al periodo o ai periodi prestati in qualità di VFP1, compilato e sottoscritto dall’ufficio militare competente, nonché dall’interessato.

Nel secondo caso l’estratto della documentazione relativo a questi ultimi periodi di ferma, compilato e sottoscritto dall’ufficio militare competente, nonché dall’interessato.

In entrambi i casi bisognerà consegnare copia conforme all’originale degli eventuali titoli.

Ti invitiamo per gli ulteriori dettagli a leggere il bando.

3 Commenti

  1. SALVE, VORREI FARE RICORSO CHI MI SA DIRE COME FARE, HO PARTECIPATO AL CONCORSO DI AGOSTO 2017 E IL MIO PUNTEGGIO E’ STATO 6.5 LA SOGLIA ERA 6 NON CAPISCO PERCHE’ NON SONO STATA AMMESSA ALLE PROVE FISICHE, GRAZIE A CHIUNQUE MI DARA’ DELUCIDAZIONI ANCHE SUI TEMPI, GRAZIE
    karlitoo164@gmail.com

  2. Salve, mi sapreste dire, in base ai passati concorsi, quanto tempo passa dall’uscita della graduatoria all’effettivo giorno delle prove? grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.