Domande Frequenti - FAQ



Mission e aggiornamenti

Qual è la mission di Concorsando.it?

I concorsi pubblici sono per loro stessa natura degli eventi social. Partendo da questa premessa Concorsando.it mette a disposizione degli utenti una serie di strumenti volti alla condivisione della loro intera “esperienza formativa”. Volendosi imporre come il primo “Social learning dei concorsi pubblici italiani”, Concorsando.it è stato progettato, e verrà costantemente migliorato, seguendo come criteri direttivi il “confronto con gli altri” e la “condivisione del sapere”.

Come posso essere informato degli aggiornamenti effettuati?

Potrai conoscere gli aggiornamenti effettuati tramite la sezione news, oppure visitando la pagina Facebook di Concorsando.it.



Perché bisogna registrarsi?

E' necessario registrarsi in quanto ogni utente possiede un suo profilo grazie al quale può personalizzare la fruizione dei servizi offerti. L’utente in particolare potrà aggiungere al suo profilo:

  • --- una o più “batterie” su cui esercitarsi;
  • --- una o più “simulazioni sociali” a cui partecipare per confrontare il suo livello di preparazione con quello degli altri utenti-candidati;
  • --- uno o più “percorsi formativi” mediante i quali studiare in maniera schematica. In ogni momento l’utente potrà rimuovere dal suo profilo quanto aggiunto in precedenza.

Perché per effettuare la registrazione bisogna possedere un account Facebook?

La scelta di limitare la registrazione ai soli utenti Facebook è stata dettata dall’intenzione di rendere social l’intera “esperienza formativa” dell’utente il quale non solo potrà condividere con i suoi amici gli sviluppi del suo studio ma potrà conoscere altre persone che condividono il suo obiettivo.

Come posso cancellare il mio account?

Se hai intenzione di cancellare il tuo account invia una apposita e-mail al seguente indirizzo: support@concorsando.it


Quiz

Da quali fonti sono estratti i quiz?

I quiz sono estratti dalle “batterie ufficiali” dei concorsi banditi dalle amministrazioni dirette e indirette dello Stato. Ad ogni quiz viene associato un ID che lo identifica e lo distingue dagli altri. L’utente nella fruizione dei servizi offerti potrà sempre risalire, per ogni quiz visualizzato, alla relativa “batteria ufficiale” di origine.

Come posso essere sicuro che i quiz presenti siano corretti?

La redazione sottopone i quiz ad un costante controllo al fine di individuare e disattivare dal sistema quelli che risultano errati o anacronistici. I quiz in tal senso disattivati non potranno più essere visualizzati dagli utenti. È ovvio che tale tipo di controllo non viene effettuato sui quiz che sono oggetto di prove concorsuali ancora in corso, per i quali l'utente dovrà sempre attenersi alle indicazioni ufficiali dell'amministrazione banditrice.

In che modo posso segnalare un quiz che ritengo essere errato o anacronistico?

Se nel rispondere ad un quiz ti accorgi che lo stesso è errato o anacronistico, puoi segnalarlo utilizzando l’apposito wizard. In seguito la redazione vaglierà li tuo avviso e qualora lo reputi esatto disattiverà dal sistema il quiz da te indicato, il quale dunque da quel momento non potrà più essere visualizzato dagli utenti. Diversamente qualora l’errore segnalato sia semplicemente ascrivibile ad un errato inserimento nel sistema, il quiz indicato verrà semplicemente corretto. Si ribadisce che i quiz relativi a prove concorsuali ancora in corso, anche se risultano errati, non possono essere disattivati sino a quando l’amministrazione banditrice non pubblica un apposito errata corrige.

In che ordine vengono visualizzati i quiz?

Sia quando si avvia una “batteria” o un “percorso formativo”, o quando si partecipa ad una “simulazione sociale”, i quiz e le relative risposte vengono sempre visualizzati in ordine casuale.



Batterie

Cosa sono le “batterie”?

Per “batteria” si intende un insieme di quiz relativi ad una o più materie.

Cosa sono le "batterie ufficiali"?

Per "batteria ufficiale" si intende l'insieme dei quiz - pubblicato dalla amministrazione banditrice del concorso - dal quale saranno estratti, in sede di esame, i quiz oggetto della singola prova concorsuale.

Quali tipologie di “batterie ufficiali” possono essere contemplate?

Concorsando.it contempla solo le “batterie ufficiali” per le quali l’amministrazione banditrice ha fornito l’elenco delle risposte esatte.

Cosa posso fare se la “batteria ufficiale” del concorso a cui sto partecipando non è presente tra quelle contemplate da Concorsando.it?

Trasmettendo un’e-mail all’indirizzo support@concorsando.it o inviando un messaggio agli amministratori della pagina Facebook, puoi segnalare il link da dove è possibile scaricare la “batteria ufficiale” che ti interessa. La redazione in seguito - sempre che non sussistano a riguardo limiti tecnici o giuridici - provvederà a renderla fruibile.

So che a breve verrà bandito un determinato concorso. Vorrei iniziare a studiare prima della pubblicazione della “batteria ufficiale”, cosa possa fare?

Niente di più semplice. Puoi crearti, attraverso il relativo wizard, una apposita “batteria personalizzata” che contenga i quiz pubblicati negli anni precedenti dalla stessa amministrazione banditrice per la stessa tipologia di concorso. Ad esempio sai che a breve verrà bandito il concorso per Allievi Agenti di Polizia di Stato a cui hai intenzione di partecipare; per allenarti in anticipo puoi costruirti una apposita “batteria personalizzata” che contenga tutti i quiz relativi ai concorsi per Allievi Agenti di Polizia di Stati banditi negli anni precedenti e contemplati da Concosando.it. Si evidenzia che non è possibile costruire batterie contenenti più di 20.000 quiz.

Sto partecipando ad un determinato concorso per il quale non è prevista la pubblicazione della “batteria ufficiale”. Cosa posso fare per esercitarmi ugualmente sulle materie concorsuali?

In tale ipotesi puoi costruirti, tramite il relativo wizard, una apposita “batteria personalizzata” che contenga i quiz delle materie oggetto della prova concorsuale, prelevandoli dai concorsi che più si avvicinano alla tipologia di concorso a cui stai partecipando. Es.: stai partecipando al concorso di “vigile urbano” bandito dal tuo comune di residenza. La preselezione verterà sulle seguenti materie: diritto amministrativo, diritto costituzionale e diritto penale. Nella fattispecie puoi crearti una apposita batteria prelevando i quiz – di diritto costituzionale, amministrativo e penale - dai concorsi di “vigile urbano” banditi negli anni precedenti dai diversi comuni italiani. Si ribadisce che non è possibile costruire batterie contenenti più di 20.000 quiz.



Percorsi formativi

Cosa sono?

I “percorsi formativi” sono batterie monotematiche, create da Concorsando.it classificando opportunamente i quiz presenti nelle varie “batterie ufficiali”.

Come sono strutturati?

I “percorsi formativi” si articolano in una serie di argomenti e sottoargomenti legati tra loro da una specifica gerarchia. In particolare ogni argomento può contenere uno o più sottoargomenti, che a loro volta si possono ulteriormente articolare in più sottoargomenti e cosi via, fino ad arrivare ad un massimo di sette livelli di classificazione. Tale struttura gerarchica consente di associare ogni singolo quiz al relativo argomento da esso trattato.

In quali attività potrebbero risultare utili?

I “percorsi formativi” sono un valido strumento per vagliare in maniera dettagliata il livello di apprendimento di una materia. Con essi, potendo verificare il grado di conoscenza dei singoli argomenti, è possibile massimizzare lo studio concentrandosi solo sugli argomenti in cui si è carenti. Il “percorso formativo” può risultare utile:

  • --- al candidato che deve sostenere la prova orale di un concorso;
  • --- allo studente che deve sostenere un esame universitario;
  • --- allo studente che deve sostenere un’interrogazione in classe;
  • --- all’insegnante che vuole verificare il livello di apprendimento dei suoi discenti rispetto ad un singolo argomento.

Perché all’interno di un “percorso formativo” ritrovo spesso domande uguali tra loro?

La ripetizione delle domande è fisiologica in quanto i percorsi formativi vengono costruiti classificando i quiz contenuti nelle varie “batterie ufficiali”. Accade spesso infatti che batterie relative a concorsi diversi contengano svariate domande identiche, che pertanto compariranno più volte all’interno del relativo “percorso formativo”.



Simulazioni sociali

Che cosa sono?

Le “simulazioni sociali” sono una sorta di concorso virtuale parallelo a quelle reale. Grazie ad esse gli utenti-candidati si sfideranno a suon di “prove d’esame”.

Quando vengono attivate?

Ogni qualvolta un’amministrazione pubblica la “batteria ufficiale” di una prova concorsuale, la redazione di Concorsando.it provvede ad attivare – nei tempi tecnici necessari – la relativa “simulazione sociale”.

Per quale periodo sono attive?

Ogni “simulazione sociale” sarà attiva sino a quando non terminerà la reale prova concorsuale a cui fa riferimento.

Come funzionano?

Ogni qualvolta l’utente-candidato effettua una “prova d’esame”, il suo punteggio si aggiunge alla serie di punteggi che ha ottenuto in precedenza. In maniera dinamica il sistema calcola un valore medio di tali punteggi, inserendolo all’interno di una graduatoria dove vengono raccolti i valori medi dei punteggi degli altri utenti-candidati. In tal modo la posizione occupata in questa sorta di pre-graduatoria potrebbe essere quella che verosimilmente l’utente-candidato, al termine della reale prova concorsuale, occuperà all’interno della graduatoria ufficiale.

Quali sono i fattori che determinano il grado di attendibilità della graduatoria di una “simulazione sociale”?

Il grado di attendibilità posseduto dalla graduatoria di una “simulazione sociale” dipende essenzialmente da due fattori:

  • --- dal numero di prove d’esame effettuato mediamente dagli utenti-candidati;
  • --- dalla percentuale di partecipazione dei reali candidati, ossia di coloro che potenzialmente potrebbero partecipare alla prova concorsuale.
Dunque se ad una “simulazione sociale” partecipa in maniera costante – effettuando un numero elevato di prove di esame - una elevata percentuale dei reali candidati, la relativa graduatoria avrà un notevole grado di attendibilità.

Quali quiz contiene ogni singola prova d’esame e in che ordine vengono visualizzati?

I quiz presenti in ogni “prova d’esame” - nel rispetto comunque dei parametri fissati - sono estratti in maniera casuale dalla relativa “batteria ufficiale”, e vengono visualizzati progressivamente in base alla diversa materia di appartenenza.

Come è strutturata la prova d’esame?

Ogni singola “prova d’esame” è strutturata in base ai parametri – numero di domande e proporzione tra le materie - prefissati nel bando. In assenza di tale indicazione la redazione provvederà a strutturare la prova d’esame scegliendo discrezionalmente il numero di quiz, ripartendoli tra le diverse materie in base alla medesima proporzione con cui sono stati ripartiti nella “batteria ufficiale”. Si precisa che nell’ipotesi in cui il concorso contempli due o più lingue straniere la relativa “prova d’esame” conterrà i quiz di tutte le lingue. L’utente-candidato dovrà rispondere solo ai quiz della lingua da lui prescelta.

Quanto tempo ho a disposizione per effettuare una “prova d’esame”?

Il tempo che l’utente-candidato ha a disposizione per rispondere a tutti i quiz di una “prova d’esame” è quello indicato nel bando. In assenza di tale indicazione la redazione provvederà discrezionalmente ad impostare un tempo massimo.

Quali sono i punteggi attributi alle varie tipologie di risposte?

I punteggi assegnati alle varie tipologie di risposte – risposte corretta, risposta errata e risposta non data – sono quelli indicati nel bando. In assenza di una simile indicazione, la redazione sceglierà discrezionalmente i valori da assegnare.

In che modo viene calcolato il punteggio finale di una “prova d’esame”?

Il punteggio finale di una prova d’esame è dato dalla somma algebrica dei punteggi ottenuti per ogni singolo quiz.

Quante “prove d’esame” posso effettuare?

Puoi effettuare un numero illimitato di “prove d’esame”, ovviamente fino a quando la simulazione è attiva. Maggiore sarà il numero di prove effettuate e più attendibile sarà la posizione da te occupata in graduatoria.