Concorso Commissari Polizia di Stato 2018/2019 – La guida per partecipare e iniziare a studiare

Scopre come partecipare e in che modo iniziare a studiare

Concorso Commissari Polizia di Stato 2018 - 2019

Tra i concorsi in atto per laureati vi è il Concorso Commissari Polizia di Stato 2018.

Per restare aggiornato sul Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 80 posti di commissario della Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della Polizia del 10.12.2018 manifesta il tuo interesse al nostro BOT cliccando qui.

Per conoscere gli altri candidati del concorso iscriviti al gruppo di studio.

Concorso Commissari Polizia di Stato 2018/2019 – Requisiti, modalità di svolgimento e strumenti di studio

Al concorso posso partecipare anche i civili, ossia coloro che non hanno prestato il servizio militare?

Si certo è aperto a tutti i cittadini italiani che hanno i requisti prevista dall’art. 3 del bando di concorso.

Qual è il limite di età partecipare al concorso?

Il limite di età è di 30 anni non compiuti alla data di scadenza del bando (10 gennaio 2019).

Questo limite è innalzato fino a 33 anni non compiuti, in relazione all’eventuale servizio militare prestato.

Che titolo di studio bisogna possedere?

Per poter partecipare al Concorso Commissari Polizia di stato è necessario possedere una seguenti lauree specialistiche o magistrali (o diploma di laurea equipollente):

  • Giurisprudenza;
  • Scienze dell’economia;
  • Scienze della politica;
  • Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • Scienze economico-aziendali;
  • Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica.

Come si articola il concorso?

La procedura concorsuale si divide nelle seguenti fasi:

  • una prova preselettiva;
  • accertamento dell’efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamenti attitudinali;
  • prova scritta;
  • valutazione dei titoli;
  • prova orale.

Come si svolgerà la prova preselettiva?

La prova richiede al candidato di completare in 210 minuti un questionario formato da 200 domande con risposta a scelta multipla (5 possibili opzioni di soluzione), vertenti sul

  • diritto penale;
  • sul diritto processuale penale;
  • sul diritto civile;
  • sul diritto costituzionale
  • e sul diritto amministrativo.

Per la prova preselettiva sarà pubblicata una banca dati?

Si certo per la prova preselettiva del Concorso Commissari Polizia di Stato 2018 sarà pubblicata ( l’11 gennaio stesso, o eventualmente alcuni giorni dopo) un’apposita banca dati di 5000 quiz.

La banca dati dopo essere stata pubblicata sarò resa fruibile sul simulatore quiz di Concorsando.it.

Come posso iniziare a studiare?

Per iniziare a studiare scarica il nostro simulatore quiz ed inizia ad esercitarti sulla batteria del Concorso Commissari Polizia di Stato 2017.

Per lo studio ti potrebbe anche tornare utile il seguente PDF che abbiamo l’anno scorso: domande del Concorso Commissari Polizia di Stato 2017 in ordine alfabetico e con sola risposta esatta.

Ti ricordiamo inoltre che presto sarà disponibile il manuale per il concorso Commissari Polizia di Stato 2018 edito dalla Edizioni Simone.

Per ricevere una notifica quando il manuale sarà pronto clicca qui

Come posso inoltrare la domanda di partecipazione?

Potrai inoltrare la tua domanda di partecipazione entro il 10 gennaio 2019, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsionline.poliziadistato.it.

Per accedere al portale utilizzando il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con le proprie credenziali (username e password), che dovranno essere richieste ad uno degli identity provider accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (A.G.I.D.), come da informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it.

Dovrai inoltre essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a te personalmente intestato, dove riceverai le comunicazioni relative al concorso.


4 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.