Nuovi limiti età Concorsi Polizia di Stato – Scopri cosa è cambiato

Scopri cosa è cambiato

Nuovi limiti Età Concorsi Polizia di Stato

In questa guida ti illustreremo quali sono i nuovi limiti età per l’accesso ai ruoli nella Polizia di Stato in seguito alla pubblicazione del recente D.M. n. 103 del 13 luglio 2018, sottoscritto dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Il provvedimento, entrato in vigore dall’8 settembre, è rubricato “Regolamento recante norme per l’individuazione dei limiti di età per la partecipazione ai concorsi pubblici per l’accesso a ruoli e carriere del personale della Polizia di Stato

Cliccando qui puoi prendere visione del testo integrale.

Se vuoi ricevere una notifica quando sarà pubblicata un concorso Polizia di Stato a cui potresti partecipare collegati al nostro BOT di Messenger cliccando qui.

Nuovi limiti età Concorsi Polizia di Stato – Le novità per ogni singolo ruolo

Ecco quali saranno i requisiti dei prossimi Concorsi Polizia di Stato.

Qual è il nuovo limite di età per diventare allievo agente o allievo agente tecnico?

Se hai deciso di presentare la tua candidatura per diventare allievo agente o allievo agente tecnico, devi sapere che il limite è stato modificato “in peggio”: se prima il concorso era aperto a persone di ambo i sessi fino a 30 anni, il nuovo regolamento abbassa il limite 26 anni.

L’iter formativo è rimasto immutato. Quelle di allievo agente o allievo agente tecnico sono qualifiche iniziali e per questo accessibili solo ai giovanissimi.

Gli assunti con questi inquadramenti, infatti, devono obbligatoriamente frequentare un corso di 6 mesi presso una Scuola di Polizia – Accademia Polizia di Stato. Inizialmente, gli agenti vengono assegnati ad un Reparto o Ufficio in una regione che non è né quella di nascita né quella di residenza.

La destinazione definitiva viene decisa in seguito, anche in base alle attitudini dimostrate e alle effettive capacità. Una volta entrati nel corpo, inoltre, è possibile partecipare a concorsi interni per progressioni e avanzamenti di carriera.

Cosa è cambiato per i concorsi allievi vice ispettori ?

Nuovi limiti età sono previsti anche per chi voglia diventare allievo vice ispettore o allievo vice ispettore tecnico. La partecipazione al concorso pubblico per tali ruolo è soggetta non più al limite massimo di 32 ma a quello di 28 anni.

Non prevede nuovi limiti età la partecipazione al concorso degli appartenenti ai ruoli del personale della Polizia di Stato in possesso dei prescritti requisiti, con almeno 3 anni di anzianità di effettivo servizio alla data del bando.

Questo limite è elevato a 33 anni per gli appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione civile dell’Interno.

Qual è il novo limite di età per diventare commissario o direttore tecnico?

La partecipazione al concorso pubblico per l’accesso alla qualifica di commissario e di direttore tecnico della Polizia di Stato è soggetta al limite massimo di età di 30 anni e non più a 32. 

Questa soglia è elevata a 40 anni per gli appartenenti alla Polizia di Stato.

Non è soggetta a limiti di età la partecipazione al concorso pubblico per l’accesso alla qualifica di commissario degli appartenenti al ruolo direttivo ad esaurimento, mentre per gli appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione civile dell’interno il limite massimo di età è elevato a 45 anni.

Cambia anche il limite d’età per diventare medico?

Sì, cambia anche quello: la partecipazione al concorso pubblico per l’accesso alla qualifica di medico della Polizia di Stato prevede un limite massimo di età pari a 35 anni.

Ti ricordiamo che, oltre alla laurea specialistica o magistrale, se vuoi avere accesso al concorso devi anche essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo.

C’è qualche limite di età che resta immutato?

Nonostante i numerosi cambiamenti, un piccolo aspetto resta uguale: per partecipare al concorso per l’accesso alla qualifica di medico veterinario della Polizia di Stato, non devi aver superato i 32 anni d’età.

Per quanto attiene il titolo di studio ci sono novità?

Per partecipare al concorso allievi agenti polizia di Stato:

  • per coloro che accedono ai posti riservati VFP1 o VFP4 è necessario il possesso della terza media;
  • mentre per coloro che accedono ai posti lasciati ai civili è necessario il diploma .

Continua ad essere obbligatoria la laurea magistrale per il concorso per diventare commissari, purché appartenente ad uno dei seguenti ambiti disciplinari: Giurisprudenza, Scienze dell’Economia, Scienze Politiche, Scienze delle Pubbliche Amministrazioni e Scienze Economico-Aziendali.

Quali sono gli altri requisiti?

Restano immutati i seguenti altri requisiti comuni a tutti i concorsi in Polizia di Stato:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  • possesso della idoneità psicofisica ed attitudinale da accertarsi con le modalità esplicitate nei diversi bando di concorso;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psicofisica abbiano tenuto condotta incensurabile e non siano stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione di pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non siano in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato.

Cosa devo fare per ricevere aggiornamenti?

Se vuoi ricevere una notifica quando sarà pubblicato un nuovo concorso Polizia di Stato a cui potresti partecipare collegati al nostro BOT di Messenger cliccando qui.

Nel frattempo leggi l’articolo in cui parliamo dei prossimi concorsi pubblici Polizia di Stato.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.