Come diventare Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica – La guida

Scopri come conseguire tale qualifica e quali sono i concorsi ad essa riservati

In questa guida ti spiegheremo come diventare Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica, e quali sono i concorsi a cui è possibile partecipare per lavorare in questo settore.

Al riguardo ti potrebbero subito interessare:

Come diventare Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica – Compiti, requisiti e prove del concorso

Chi è e quali sono le attività del Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica?

Il Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica è l’operatore sanitario la cui attività professionale consiste nel fornire servizi di riabilitazione e rieducazione per gli individui affetti da disabilità psichica, al fine di ristabilire la massima autonomia personale del paziente.

In particolare, le attività del Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica prevedono:
– identificare gli interventi più mirati e idonei di riabilitazione psichiatrica coinvolgendo sia il paziente che la famiglia e la comunità di riferimento;
– elaborare un programma di intervento volto a massimizzare la risposta di recupero da parte del paziente;
– valutare in maniera critica il processo terapeutico/riabilitativo nel suo complesso;
– osservare il comportamento del soggetto, ascoltare bisogni e difficoltà, registrandone la condizione e la valutazione clinico funzionale;
– identificare gli obiettivi a breve, medio e lungo termine per la stesura in equipe multidisciplinare del percorso riabilitativo;
– sapersi adattare a nuove situazioni mostrandosi innovativo di fronte alla risoluzione di problemi o nel prendere decisioni, anche in collaborazione con la famiglia;
– assistere l’individuo nell’identificazione delle sue potenzialità e punti di forza;
– monitorare lo stato fisico ed emotivo del paziente e segnalare eventuali comportamenti inusuali all’equipe medica;
– coinvolgere il paziente in attività terapeutiche sociali e ricreative volte a rafforzarne le capacità e a favorire lo sviluppo di relazioni interpersonali;
– sviluppare e insegnare strategie atte a potenziare il benessere e l’autonomia del paziente;
– provvedere a tecniche di riabilitazione che aiutino il soggetto a valutare le sue priorità e stabilire obiettivi che siano coerenti con la sua personale visione del mondo, i suoi valori e il suo stile di vita oltre a creare competenze nella risoluzione dei problemi;
– adottare interventi di riabilitazione psicosociale basati sull’evidenza scientifica e monitorare periodicamente i progressi nel corso del trattamento;
– aiutare il paziente a potenziare l’utilizzo di meccanismi di adattamento individuali, utilizzando le tecniche più appropriate;
– stabilire una forte relazione terapeutica con il paziente, identificando e gestendo problemi o disagi che possono sorgere in relazione alle pratiche di riabilitazione psichiatrica.

In quali enti ed amministrazioni lavorano i Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica?

Il Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica può lavorare in enti appartenenti sia al settore pubblico che a quello privato, tra cui:
– servizi psichiatrici di diagnosi e cura;
– centri di salute mentale;
– servizi per tossicodipendenti;
– comunità riabilitative residenziali;
– centri diurni;
– ospedali psichiatrici giudiziari;
– servizi per l’adolescenza;
– servizi per i disturbi del comportamento alimentare;
– residenze sanitarie assistite e servizi riabilitativi geriatrici;
– servizi di neuropsichiatria infantile;
– strutture per minori, famiglie e anziani.

Inoltre, il Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica può svolgere la professione anche come libero professionista.

Quanto guadagna un Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica?

Lo stipendio netto di un Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica varia a seconda dell’esperienza e della carriera professionale, ed è in media 1.700 €/mese.

Inoltre, come già accennato, lo stipendio può aumentare con la maturazione di esperienza professionale o se si esercita la professione in forma privata.

Quale titolo di studio bisogna conseguire per diventare Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica?

Per diventare Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica è necessaria una Laurea triennale in Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica (classe L/SNT2) abilitante alla professione.

Tuttavia, il solo possesso della laurea non basta per partecipare ad un Concorso per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica, infatti è spesso richiesta anche l’iscrizione all’Albo professionale.

Quali sono le prove dei concorsi per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica?

I concorsi per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica solitamente prevedono:
– prova scritta;
– prova pratica;
– colloquio orale.

Inoltre, se sono previste numerose candidature, l’Amministrazione può predisporre una prova preselettiva prima di far partire l’iter concorsuale.

Cosa può prevedere la prova preselettiva?

L’eventuale prova preselettiva del Concorso Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica dovrebbe prevedere un quiz basato sulle materie oggetto delle prove scritte.

In particolare, le materie della prova potrebbero essere:
– cultura specifica sulla professione;
– cultura generale;
– informatica;
– logica.

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta può consistere nell’esecuzione di tecniche specifiche, metodiche di intervento relative al profilo al concorso.

Inoltre, può anche consistere nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla.

Com’è strutturata la prova pratica?

La prova pratica è basata su tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale e prevede la predisposizione di atti o di procedure.

Inoltre, le precise modalità di svolgimento della prova sono solitamente decise dalla Commissione e comunicate nel bando ufficiale.

Come viene svolta la prova orale?

La prova orale è un colloquio basato su tutte le materie delle prove scritte, dato che prevede la verifica delle materie inerenti alla qualificazione di Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica.

Inoltre, viene spesso verificata la conoscenza di elementi di informatica e di una lingua straniera a scelta, tra cui l’inglese.

Quali sono i concorsi per Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica ancora aperti?

Semplice, ti basta leggere i concorsi Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica in scadenza per essere aggiornato su come diventare Tecnico della Riabilitazione tramite un concorso pubblico.