Concorso Provincia Trento 2022 – Operatori stradali – 30 posti anche con licenza media

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

La Provincia Autonoma di Trento, in Trentino Alto Adige ha reso noto un bando di concorso per operai stradali, con contratto a termine con finalità formative, della durata di 24 mesi. Per partecipare occorre possedere la licenza media e la domanda può essere inoltrata entro il 16 Settembre 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale, nonché come studiare, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui principali Concorsi Pubblici puoi attivare le notifiche del ChatBOT Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Telegram

Se il Concorso Provincia di Trento per operatori stradali 2022 non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata a gli altri Concorsi a Trento oppure ad bandi in scadenza.


Concorso Provincia Trento Operatori Stradali2022 – Come funziona e come partecipare

Posti, profilo e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti messi a bando sono 30.

Qual è il tipo di contratto?

Il concorso pubblicato dalla Provincia Autonoma di Trento prevede un contratto a termine con finalità formative.

Qual è la durata del contratto?

La durata è di 24.

Bisogna fare un periodo di prova?

Il contratto a tempo determinato prevede un periodo di prova di 30 giorni.

Ci sono dei posti riservati?

Si, 9 posti sono riservati ai volontari delle Forze armate.

Quali sono le mansioni?

L’addetto e l’addetta alla manutenzione stradale lavorano come operai polivalenti nei servizi di manutenzione delle strade comunali, cantonali o nazionali. Eseguono lavori di manutenzione corrente e di riparazione di danni che non necessitano l’intervento di mezzi più importanti.

Qual è lo stipendio?

Lo stipendio base è di € 12.156,00 annui lordi.

Quali sono le sedi di lavoro ?

Di seguito la ripartizione dei posti messi a concorso per ciascun ambito territoriale:
– 1 posto Val di Sole;
– 2 posti Val di Non;
– 1 posto Altopiano della Paganella;
– 3 posti Rotaliana – Valle dell’Adige;
– 1 posto Valli Giudicarie – Val Rendena;
– 1 posto Valle del Chiese;
– 4 posti Alto Garda – Val di Ledro – Valle dei Laghi;
– 1 posto Val di Gresta – Alta Vallagarina;
– 1 posto Vallarsa;
– 4 posti Bassa Vallagarina – Altopiano di Brentonico;
– 1 posto Altopiano di Pinè;
– 1 posto Alta Valsugana – Val dei Mocheni;
– 3 posti Val di Fiemme – Valfloriana;
– 1 posto Altopiano di Folgaria – Lavarone – Luserna – Vigolana; Bassa Valsugana; Conca del Tesino; Primiero – Vanoi; Val di Fassa; Val di Cembra.

Quanto dura la formazione?

Il periodo di formazione ha una durata di almeno 100 ore di formazione e richiederà una percentuale minima di frequenza del 70%. Le modalità di svolgimento saranno successivamente comunicate mediante la pubblicazione sul sito della Provincia.

Requisiti di partecipazione

C’è un limite di età?

I canditati devono avere un’età compresa tra 18 anni (compiuti) e i 32 anni (non compiuti alla data di scadenza di presentazione delle domande di partecipazione al concorso).

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare al concorso operatori stradali in provincia di Trento è richiesto il possesso del diploma d’istruzione secondaria di primo grado (licenza media).

Quali sono gli altri requisiti di partecipazione?

È richiesto il possesso patente di guida di tipo “C” in corso di validità alla data di scadenza dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, nonché all’atto dell’assunzione.

Chi non può partecipare?

Non possono essere assunti coloro che negli ultimi 5 anni precedenti all’assunzione siano stati destituiti o licenziati da una pubblica amministrazione per giustificato motivo soggettivo o per giusta causa o siano incorsi nella risoluzione del rapporto di lavoro in applicazione dell’art. 32 quinques, inoltre l’essere stati oggetto, negli ultimi 3 anni precedenti ad un’eventuale assunzione a tempo determinato, di un parere negativo sul servizio prestato al termine di un rapporto di lavoro.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Si prevede:
– eventuale prova preselettiva;
– prova scritta;
– prova orale.

In cosa consiste l’eventuale prova preselettiva?

L’eventuale prova preselettiva consiste in un test a risposta multipla da risolversi in un tempo determinato e verterà su una o più delle materie previste per la prova scritta.

Con quale punteggio si supera la prova preselettiva

La preselezione si intenderà superata se il/la candidato/a avrà riportato una votazione di
almeno 18/30.

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta sarà articolata in una serie di quesiti a risposta sintetica e/o multipla.

Quali sono le materie della prova scritta?

La prova scritta verte su una o più delle seguenti materie:
– cenni del codice della strada e del relativo regolamento in merito a: “disposizioni generali” e
“costruzione e tutela delle strade”;
– definizioni, materiali ed elementi costitutivi del corpo stradale e delle reti stradali;
– interventi di manutenzione delle strade;
– attività di controllo e tutela delle strade;
– segnaletica stradale (permanente e temporanea) e relativo posizionamento;
– cenni sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
– ordinamento e organizzazione della Provincia Autonoma di Trento;
– cenni in materia di anticorruzione e sul codice di comportamento del dipendente pubblico;
– nozioni elementari sull’utilizzo di personal computer, smartphone, posta elettronica.

Come si intende superata la prova scritta?

La preselezione si intenderà superata se il/la candidato/a avrà riportato una votazione di
almeno 18/30.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale si svolgerà in un’aula aperta al pubblico e consisterà in domande sulle medesime materie di cui alla prova scritta e sarà strutturata in modo da valutare la preparazione del candidato anche in ambito pratico/operativo.

Come si intende superata la prova orale?

La preselezione si intenderà superata se il/la candidato/a avrà riportato una votazione di
almeno 18/30.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

I candidati devono presentare la domanda di ammissione esclusivamente per via telematica collegandosi a questa pagina.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Inoltre, prima d’inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione tutte le comunicazioni riportate sulla pagina ufficiale e nel seguente bando.

Entro quale data è possibile partecipare?

I candidati devono presentare la domanda di ammissione entro le ore 12.00 del 16 settembre 2022.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa d’iscrizione?

Sì, per potersi candidare, si richiede anche il pagamento della tassa di concorso di 25 €.

Concorso Provincia autonoma di Trento operatori stradali 2022 – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Operatori Comune di Firenze 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso operatori stradali Trento 2022 comprende:

Concorso Operatori stradali in provincia di Tento 2022 – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorso Operatori stradali in provincia di Trento 2022 e conoscere gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Operatori stradali in provincia di Tento 2022, potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.