Concorso Università di Teramo 2023 – Amministrativi

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

L’Università degli di Teramo in Abruzzo, ha indetto un concorso per funzionari amministrativi. La selezione pubblica prevede la copertura di 3 posti di lavoro, mediante contratto a tempo indeterminato. Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 31 luglio 2023.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui principali Concorsi Pubblici 2023 ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Per conoscere gli altri candidati dei concorsi in Abruzzo iscriviti al gruppo Telegram.

Se il Concorso Università di Teramo 2023 non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata ai concorsi a Teramo o agli altri bandi in scadenza.


Concorso Università di Teramo 2023 – Come funziona e come partecipare

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti disponibili sono 3.

I posti sono a tempo indeterminato?

Si i posti sono a tempo pieno ed indeterminato.

Requisiti di partecipazione

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

Bisogna essere maggiorenni.

Qual è il titolo di studio richiesto?

Il titolo di studio richiesto è:
– Laurea Specialistica (LS) [D.M. n. 509/1999];
– Laurea Magistrale (LM) [D.M. n. 270/2004];
– Laurea Magistrale quinquennale a ciclo unico, Laurea Vecchio Ordinamento (DL), nelle seguenti classi: LMG-01 Giurisprudenza, LM-56 Scienze dell’economia, LM-77 Scienze economico aziendali LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni, LM-62 Scienze della politica, LM-59 Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità e LM-31 Ingegneria gestionale.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Il concorso prevede una prova scritta ed una prova orale nonché la valutazione di titoli.

In cosa consiste la prova preselettiva?

Qualora il numero dei candidati sia superiore a cinquanta, al fine di garantire l’economicità e la celerità di espletamento della procedura selettiva, l’Ateneo si riserva la possibilità di dar luogo a una prova preselettiva mediante test o quesiti a risposta multipla vertenti su materie oggetto del concorso.

Com’è strutturata la prova scritta?

La prova scritta è una e potrà avere carattere teorico-pratico o potrà consistere in quesiti a risposta sintetica sulle materie inerenti le professionalità ricercate.

Quali sono le materie della prova scritta?

Le prove verteranno sulle seguenti materie:

– diritto amministrativo;
– ordinamento finanziario e contabile delle Università;
– programmazione integrata, sistema dei controlli e controllo di gestione negli enti pubblici;
– attività di ricerca, di consulenza, di servizio e di formazione svolte in conto terzi dalle Università;
– nozioni di diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti;
– nozioni di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
– tutela dei dati personali;
– contratti pubblici;
– codice dell’amministrazione digitale e strategia nazionale per la transizione al digitale della Pubblica Amministrazione;
– anticorruzione e trasparenza;
– legislazione universitaria;
– disciplina del lavoro pubblico;
– CCNL vigente del comparto Università.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale sarà finalizzata all’accertamento delle conoscenze e delle professionalità dei candidati in relazione alle attività che i medesimi sono chiamati a svolgere. La prova consisterà nell’accertamento della conoscenza degli argomenti trattati nella prova scritta e nelle materie sopra indicate. La prova orale prevederà anche l’accertamento della lingua inglese, dello Statuto dell’Università di Teramo e delle applicazioni informatiche più diffuse. Sarà accertata, altresì, l’attitudine al lavoro di gruppo, la capacità di comunicare e di relazionarsi con l’utenza e con i colleghi, l’attitudine ad individuare e a risolvere, in maniera costruttiva, i problemi attinenti al ruolo e la forte motivazione a ricoprire lo stesso.

In cosa consiste la valutazione dei titoli?

La valutazione si divide in:

– Titoli valutabili:
Titoli di studio universitari ulteriori rispetto al titolo di accesso, fino a un massimo di punti 15:
a) Laurea Specialistica, Laurea Magistrale, Laurea Magistrale quinquennale a ciclo unico, Laurea
Vecchio Ordinamento: punti 2;
b) Master di secondo livello: punti 3;
c) Scuola di Specializzazione: punti 4;
d) Dottorato di ricerca: punti 6;

– Titoli professionali: fino ad un massimo di punti 15:
a) esperienze professionali pertinenti al profilo richiesto maturate nell’ambito di rapporti di lavoro
dipendente con Università ovvero altri enti pubblici, fino ad un massimo di punti 10;
b) incarichi di particolari funzioni o responsabilità pertinenti al profilo richiesto ricoperti nell’ambito dei rapporti di cui alla precedente lettera a), fino ad un massimo di punti 4;
c) abilitazioni professionali attinenti al profilo richiesto, fino ad un massimo di punti 1.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

Per l’invio della domanda di partecipazione si fa riferimento a quanto indicato nel bando agli indirizzi di posta tradizionale o Pec.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Inoltre, prima di inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione il bando e qualsiasi altra comunicazione riportata sulla pagina ufficiale.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa di iscrizione?

Si è previsto un contributo obbligatorio di Euro 10,00.

Entro quale data è possibile partecipare?

La data ultima per poter partecipare al concorso è il 31 luglio 2023.

Concorso Università di Teramo 2023 – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Università di Teramo 2023, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo di iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso Università di Teramo 2023 comprende:

Manuali

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il Manuale.

Manuale – La prova di Informatica per tutti i Concorsi 2023
Manuale – La prova di Inglese per tutti i concorsi

Manuale – La prova di Inglese per tutti i concorsi

€28€26,60

Manuale + Quiz – Grammatica di base, con tabelle ed esempi esplicativi – Oltre 2.600 quiz a risposta multipla, chiusa e aperta – Quesiti grammaticali e attitudinali – Completamento e comprensione di brani – Traduzioni dall’inglese all’italiano e viceversa – Temi su argomenti di cultura generale – Simulazioni di colloqui – Espansioni e Software online – Con Audio Practice per perfezionare la pronuncia e l’ascolto

 

Altre informazioni →
Manuale di Diritto Amministrativo
Manuale 2000 Quiz di Cultura generale e Logica per tutti i concorsi
Manuale di Legislazione Universitaria
Manuale Quiz commentati di Legislazione Universitaria

Manuale Quiz commentati di Legislazione Universitaria

€23€21,85

Con i test più ricorrenti in sede di concorso – Autonomia normativa, didattica, organizzativa e finanziaria delle Università – Attività contrattuale e gestione contabile delle Università – Personale docente e non docente – MUR e organi dell’Università – Diritto allo studio, attività socio-culturali e servizi di segreteria e di orientamento – Software online per la simulazione della prova

Altre informazioni →
Manuale Concorsi Università per personale amministrativo e contabile (categorie C e D) – Per tutte le prove

Manuale Concorsi Università per personale amministrativo e contabile (categorie C e D) – Per tutte le prove

€45€ 42,75

 

Manuale per la preparazione – Legislazione universitaria – Diritto amministrativo (pubblico impiego, procedimento,documentazione e atti, accesso agli atti, provvedimenti, trasparenza, anticorruzione e protezione dati) – Principi di contabilità economico-patrimoniale – Normativa in materia di contratti pubblici – Quiz di cultura generale commentati – Quiz di logica commentati – Informatica – Inglese – Software per la simulazione delle prove d’esame – Espansioni online – Videolezioni di logica

Altre informazioni →

Cerca il tuo concorso

Se non hai ancora trovato il concorso che stai cercando utilizza il campo qui sotto per effettuare una apposita ricerca all’interno del nostro database.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.