Concorso Amministrativi Università di Bologna 2022 – 15 posti per diplomati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare!

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Nuovo concorso bandito dall‘Università degli studi di Bologna, in Emilia Romagna, verranno assunti 15 unità di personale a tempo indeterminato. La selezioni riguardano il settore amministrativo per partecipare è sufficiente il possesso del diploma e inviare la propria domanda entro il 2 Novembre 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura di concorso e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Concorsi a Bologna basta attivare le relative notifiche sul ChatBot. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Telegram.

Se il Concorso Amministrativi Università di Bologna 2022 non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata a gli altri Concorsi a Bologna oppure ad bandi in scadenza.

, , , , , ,

Concorso Amministrativi Università di Bologna 2022 – Come funziona e come partecipare

Posti, profili disponibili e dettagli

Chi è l’università di Bologna?

L’Alma Mater Studiorum Università di Bologna nasce nel 1088 ed è l’ateneo più antico del mondo occidentale. Attualmente l’università è suddivisa in 5 campus (Bologna, Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini), 32 dipartimenti e 12 centri di ricerca e formazione.

Quanti sono i posti?

I posti messi a bando sono 15.

Quale profilo è richiesto?

I posti sono per ruoli amministrativi.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, i posti sono a tempo pieno e indeterminato.

Ci sono dei posti riservati?

Si, sul concorso opera la riserva di 5 posti a favore dei Volontari delle FF.AA.

Quale saranno le attività da svolgere

I candidati ammessi svolgeranno le seguenti attività:
gestione contabile di tutte le fasi del ciclo attivo e passivo;
– procedure di acquisto sotto soglia comunitaria;
– gestione degli inventari;
– predisposizione di atti e documenti relativi a procedimenti e processi amministrativi di Ateneo (ad esempio verbali, provvedimenti, comunicazioni, note descrittive);
– gestione amministrativo – contabile dei rapporti di collaborazione con personale esterno quali assegni di ricerca, borse di studio, contratti di collaborazione coordinata e continuativa, prestazioni occasionali, incarichi a titolari di Partita IVA;
– raccolta ed elaborazione dati e informazioni anche mediante l’utilizzo di applicativi e data base informatici, e predisposizione di report connessi;
– rapporti con utenza interna/esterna nell’ambito dei servizi erogati dall’Ateneo.

Quali conoscenze tecnico professionali bisogna possedere?

La figura richiesta dovrà avere le seguenti conoscenze tecnico professionali:
conoscenze di contabilità applicata all’ambito universitario;
– elementi di diritto amministrativo, con riguardo alla disciplina del procedimento amministrativo, dei provvedimenti amministrativi e dell’accesso agli atti;
– elementi relativi alla disciplina del rapporto di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche;
– conoscenze in materia di Legislazione universitaria;
– buona conoscenza della lingua inglese;
– capacità di utilizzo degli applicativi informatici di uso più comune.

Requisiti di partecipazione

C’è un limite di età?

No, non sono presenti limiti di età.

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare al concorso Università di Bologna è richiesto il possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado di durata quinquennale.

Prove del concorso – Cosa studiare

In quante prove è articolato il concorso?

Si prevede:
– eventuale prova preselettiva;
– prova scritta;
– prova orale.

In cosa consiste l’eventuale prova preselettiva?

La prova consisterà in una serie di domande a risposta multipla volte a verificare la conoscenza del contesto universitario e in particolare dell’Ateneo di Bologna nonché gli aspetti attitudinali.

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta, anche a contenuto teorico pratico, avrà a oggetto l’accertamento della conoscenza di uno o più dei seguenti argomenti:
– contabilità economico patrimoniale e contabilità analitica applicata all’ambito universitario;
– D.lgs 50/2016 ss.mm.ii Codice dei contratti pubblici con particolare riguardo alla disciplina degli acquisti di beni e servizi sotto soglia comunitaria applicata all’ambito universitario;
– Statuto di Ateneo e Regolamento per l’amministrazione, la finanza e la contabilità (RAFC);
– conoscenza delle applicazioni informatiche di uso più comune.

Come funziona la prova orale?

La prova orale verterà sulle medesime materie della prova scritta, nonché su nozioni di legislazione universitaria ed elementi di diritto amministrativo – con particolare riferimento alla disciplina relativa al procedimento amministrativo, agli atti e ai provvedimenti amministrativi oltre alla lingua inglese.

Come si intendono superate la prova scritta e orale?

La prova scritta e orale si intenderà superata con una votazione complessiva di almeno 21/30.

Come inoltrare la domanda

Come si inoltra la domanda?

La domanda di ammissione alla selezione pubblica deve essere presentata esclusivamente online utilizzando la piattaforma Pica disponibile alla pagina.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Inoltre, prima d’inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione tutte le comunicazioni riportate sulla pagina ufficiale e nel seguente bando.

Quali documenti devo allegare alla domanda di partecipazione ?

Alla domanda di partecipazione alla selezione il/la candidato/a deve allegare i seguenti documenti in formato pdf:
– ricevuta comprovante il pagamento del contributo;
– il curriculum vitae formativo e professionale, esclusivamente a fini conoscitivi, in formato europeo e in lingua italiana;
– copia informatica non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità, con firma visibile.

Bisogna pagare una tassa di partecipazione?

Sì, per partecipare va pagata un tassa di 15€ mediante il seguente link.

Entro quale data è possibile partecipare?

È possibile inoltrare la propria domanda di partecipazione entro le ore 13 del 2 Novembre 2022.

Concorso Università di Bologna 2022 per diplomati – Come prepararsi per le prove

Simulatore quiz

Se hai intenzione di partecipare ai Concorso amministrativi Università Bologna 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando del profilo da te scelto.

Corsi online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

Manuale

Infine ti consigliamo di utilizzare il manuale di legislazione universitaria per prepararti in vista delle prove.

Legislazione Universitaria

Di seguito i manuali che prevedono lo studio della Legislazione Universitaria.

Manuale di Legislazione Universitaria
Manuale Quiz commentati di Legislazione Universitaria

Manuale Quiz commentati di Legislazione Universitaria

€23€21,85

Con i test più ricorrenti in sede di concorso – Autonomia normativa, didattica, organizzativa e finanziaria delle Università – Attività contrattuale e gestione contabile delle Università – Personale docente e non docente – MUR e organi dell’Università – Diritto allo studio, attività socio-culturali e servizi di segreteria e di orientamento – Software online per la simulazione della prova

Altre informazioni →

Concorso Università di Bologna 2022 – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorso Università di Bologna 2022e conoscere gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Università Alma Master Auditorium di Bologna 2022 potrebbero interessarti anche gli altri concorsi in scadenza oppure i concorsi in arrivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.