Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022 – 50 posti – Per laureati

Scopri come parteticipare e in che modo studiare per le prove inidicate nel bando

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Il MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) ha indetto un concorso per l’assunzione di 50 Segretari di Legazione in Prova. La selezione è rivolta esclusivamente ai candidati laureati. È possibile presentare la domanda di ammissione fino al 2 maggio 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022 ti basta attivare le notifiche sul ChatBot. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Segretari di Legazione non ti interessa, puoi sempre dare uno sguardo agli altri bandi in scadenza.

Per raggiungere la sede concorsuale utilizza il Servizio BUS.

La prova attitudinale si svolgerà’ a Roma presso l’Ergife Palace Hotel il 26 Maggio 2022, via Aurelia n. 619, in due sessioni, per la comunicazione clicca qui.

, , ,

Concorso Ministero degli Affari Esteri 2022 – Come funziona

Posti e profilo

Cos’è il MAECI?

Il MAECI, o Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, è un dicastero del governo italiano, che ha il compito di attuare la politica estera dell’Italia e rappresentare la stessa nelle relazioni internazionali.

Cos’è il segretario di legazione in prova e cosa fa?

La figura prevista, il segretario di legazione in prova è il primo grado della carriera diplomatica in Italia, e serve appunto a valutare se i candidati hanno tutte le caratteristiche per intraprendere questo tipo di carriera.

Quanti sono i posti previsti?

Il Concorso Ministero degli Affari Esteri 2022, prevede la copertura di 50 segretari di legazione in prova.

Come posso raggiungere la sede del concorso ?

Per raggiungere la sede del concorso e attivo il servizio bus.

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto ?

Per poter partecipare al concorso è richiesto il possesso di una laurea, appartenente a una delle seguenti classi: finanza (LM-16), relazioni internazionali (LM-52), scienze dell’economia (LM-56), scienze della politica (LM-62), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63), scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76), scienze economico-aziendali (LM-77), scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81), servizio sociale e politiche sociali (LM-87), sociologia e ricerca sociale (LM-88), studi europei (LM-90), nonché la laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza (LMG/01).

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

Sì, per poter partecipare l’età non deve essere superiore ai 35 anni, tuttavia il limite di età può essere innalzato per un massimo complessivo di 3 anni nei casi previsti nel bando.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Il concorso prevede:
– prova attitudinale;
– valutazione dei titoli;
– e prove d’esame scritte e orali, ed eventuali prove facoltative di lingua.

Su cosa si basa la prova attitudinale?

La prova attitudinale, consiste in un questionario di 60 quesiti a risposta multipla, della durata di 60 minuti, e verterà sulle seguenti materie:
– storia delle relazioni internazionali a partire dal congresso di Vienna;
– diritto internazionale pubblico e dell’Unione europea;
– politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale;
– lingua inglese, senza l’uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale;
– e test per l’accertamento della capacità di ragionamento logico.

In cosa consisteranno le altre prove?

Superata, la prova attitudinale i candidati dovranno cimentarsi con le prove d’esame scritte, vertenti sulle stesse materie previste dall’attitudinale e in aggiunta:
– altra lingua straniera scelta dal candidato tra le seguenti: francese, spagnolo e tedesco (composizione, senza l’uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale).

In cosa consisterà la prova orale?

La prova d’esame orale verte sulle materie che hanno formato oggetto delle prove d’esame scritte, nonché sulle seguenti materie:
– diritto pubblico italiano (costituzionale e amministrativo);
– contabilità di Stato;
– nozioni istituzionali di diritto civile e diritto internazionale privato;
– geografia politica ed economica.

Per la lingua inglese e l’altra lingua straniera scelta, il candidato sostiene una conversazione su tematiche di attualità internazionale.

Qual è il criterio circa la valutazione dei titoli?

Dopo le prove scritte è possibile procedere con la valutazione dei titoli post-laurea, ossia:
– diploma di specializzazione;
– dottorato di ricerca;
– master universitari di primo e di secondo livello.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

La domanda d’ammissione, dovrà essere inviata, esclusivamente in via telematica compilando il modulo online sul portale ufficiale.

Come specificato dal Portale, si prega di non utilizzare indirizzi PEC per la registrazione, in quanto i sistemi di posta certificata non accettano email dai sistemi di posta ordinari. Ciò rende impossibile la verifica dell’email in fase di registrazione, come anche il reset della password in caso di necessità.

Prima d’inoltrare la domande leggi con attenzione il bando di concorso e tutte le altre comunicazioni presenti nella pagina ufficiale del concorso.

Entro quale data è possibile partecipare?

Il concorso prevede un termine di ben 45 giorni per fare domanda, sarà possibile infatti presentarla entro il 2 Maggio 2022.

Concorso MAECI Segretari di Legazione – Come prepararsi per le prove previste

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Per esercitarti fin da subito, utilizza la banca dati appositamente creata per il Concorso Segretario di Legazione 2022 contenete tra l’altri anche i quiz delle edizioni precedenti.

Banca dati Concorso Segretario di legazione MAECI

Corsi online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022 comprende:

Manuale

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il Manuale Concorso per Segretario di Legazione 2022.

Manuale Il Concorso per Segretario di Legazione

Manuale Il Concorso per Segretario di Legazione

€32€30,40

Quiz per la prova attitudinale  – Quiz commentati – Storia delle relazioni internazionali – Diritto internazionale pubblico e dell’Unione europea – Politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale – Lingua inglese su tematiche di attualità internazionale – Test psico-attitudinali

Altre informazioni →

Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022 – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso MAECI Segretari di Legazione 2022 e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita