Come studiare il Diritto degli enti locali nei concorsi pubblici

Tutti gli strumenti per massimizzare lo studio della materia

Come studiare il Diritto degli enti locali nei concorsi pubblici

E’ sempre più frequente, come è accaduto con il recente Concorso Regione Campania 2019, che nell’ambito delle prove concorsuali venga chiesto al candidato di rispondere a domande relative al diritto degli enti locali.

Ecco di seguito alcuni strumenti didattici che ti potrebbero aiutare nello studio di tale materia.

Diritto degli enti locali – Gli strumenti per studiarlo

Testo unico degli enti locali (TUEL) – PDF

La principale fonte normativa del diritto degli enti locali è il D.Lgs. 267/2200 ossia il testo unico degli enti locali (TUEL), che contiene i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali.

Il testo è stato modificato più volte nel corso degli anni: le ultime modifiche sono state apportate dalla L. 30 dicembre 2018, n. 145. 

Può scaricare e stampare in PDF il TUEL aggiornato clicca qui.

Simulatore quiz – Percorso formativo Diritto degli enti locali

Per verificare costantemente il tuo livello di apprendimento sulla materia scarica il simulatore quiz di Concorsando.it e aggiungi alla tua area di studio il percorso formativo diritto degli enti locali.

Al suo interno ci sono circa 7.000 quiz riguardanti il TUEL e altri argomenti relativi al diritto degli enti locali.

Manuale Edizioni Simone

Se vuoi studiare il diritto degli enti locali in maniera veramente esaustiva allora non puoi che affidarti al relativo manuale Edizioni Simone.

Manuale di Diritto degli Enti Locali

Manuale di Diritto degli Enti Locali

€ 33€ 28,05
Genere: Manuali Concorsi Pubbliche Amministrazioni
Editore: Edizioni Simone
Anno di Pubblicazione: 2019
Lunghezza: 569 pagine
ISBN: 9788891419859

Aggiornato al decreto semplificazioni (D.L. 135/2018, conv. in L. 12/2019) - alla legge di bilancio 2019 (L. 145/2018) - al decreto sicurezza (D.L. 113/2018, conv. in L. 132/2018)

About the Book
Il manuale, giunto alla XXV edizione, analizza in maniera dettagliata il Diritto degli enti locali. Premesso un breve excursus storico sulle origini del sistema locale italiano, la trattazione si concentra particolarmente sull’ordinamento istituzionale degli enti locali (soggetti, organi di governo, organizzazione burocratica e personale, servizi pubblici locali e controlli), dal quale non si può prescindere per poi adeguatamente analizzare gli aspetti relativi alla disciplina del personale, all’attività amministrativa, all’ordinamento finanziario e contabile, alla gestione del patrimonio e all’attività contrattuale degli enti locali. Completano il quadro la gestione dei servizi di competenza statale e l’esercizio delle funzioni e compiti amministrativi conferiti agli enti locali. L’aggiornamento tiene conto dei più recenti interventi normativi che hanno segnato la materia, tra cui si segnalano: — il D.L. 14 dicembre 2018, n. 135 (conv. con modif. in L. 11 febbraio 2019, n. 12), cd. decreto semplificazioni; — la L. 30 dicembre 2018, n. 145, legge di bilancio 2019; — il D.L. 4 ottobre 2018, n. 113 (conv. con modif. in L. 1° dicembre 2018, n. 132), cd. decreto sicurezza; — il D.L. 25 luglio 2018, n. 91 (conv. con modif. in L. 21 settembre 2018, n. 108), cd. milleproroghe; — il CCNL del Comparto Funzioni Locali, sottoscritto il 21 maggio 2018. Il testo è arricchito da interventi dottrinari e giurisprudenziali e da box di approfondimento, che contribuiscono a renderlo particolarmente adatto per la preparazione e l’aggiornamento in vista del superamento di esami universitari e pubblici concorsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.