Concorso Camera dei Deputati Consiglieri Parlamentari 2024 – 25 posti – Come studiare

Scopri in che modo puoi iniziare a studiare!

Concorso Camera dei Deputati Consigliere Parlamentare 2024 -25 posti per laureati

È stato disposto il Rinvio della pubblicazione delle informazioni concernenti il Concorso Camera dei Deputati Consiglieri Parlamentari da 25 posti.

Prima di mostrarti come studiare le materie indicate nei bandi, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Concorsi Camera dei Deputati 2024 ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Inoltre potrebbe interessarti il recente bandito Concorso Assistente Parlamentare 2024leggi qui.

Se il Concorso Consigliere Parlamentare Camera dei Deputati non ti interessa, puoi sempre dare un’occhiata agli altri Concorsi Camera dei Deputati o ad altri  bandi in scadenza.


Come funziona il Concorso Camera dei Deputati Consiglieri Parlamentari

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti messia disposizione sono 25.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, i posti sono a tempo pieno e indeterminato.

Di cosa si occupa il Consigliere Parlamentare?

Il Consigliere Parlamentare è un ruolo professionale che si trova all’interno del Parlamento. Questa figura lavora a stretto contatto con i parlamentari per fornire assistenza, consulenza e supporto nelle attività legislative.

Le responsabilità principali del Consigliere Parlamentare possono includere:

– Funzioni di organizzazione e direzione amministrativa;
– Assistenza Legislativa;
– Ricerca e Analisi;
– Consulenza e Orientamento;
– Supporto nelle Commissioni;
– Interazione con Enti e Istituzioni;
– Comunicazione e Relazioni Pubbliche.

Ci sono dei posti riservati?

Si, a favore del personale di ruolo dipendente della Camera dei deputati è riservato un numero di posti pari a un decimo delle assunzioni, nonché A favore del personale di ruolo dipendente della Camera dei deputati appartenente al quarto livello, che abbia maturato in tale livello almeno cinque anni di anzianità, è riservato, altresì, un numero di posti pari a un quinto delle assunzioni.

Qual è lo stipendio di un consigliere parlamentare presso la Camera dei Deputati?

Lo stipendio di un consigliere parlamentare presso la Camera dei Deputati varia in base all’anzianità di servizio.

Ecco un riepilogo delle retribuzioni annue lorde, che includono gli oneri previdenziali:
– Retribuzione all’ingresso: €66.760,17 (oneri previdenziali: €11.722,44);
– Dopo il 10° anno: €149.359,82 (oneri previdenziali: €26.309,08);
– Dopo il 20° anno: €235.639,07 (oneri previdenziali: €41.557,11);
– Dopo il 30° anno: €328.504,69 (oneri previdenziali: €57.988,21);
– Dopo il 35° anno: €352.253,23 (oneri previdenziali: €62.195,73);
– Dopo il 40° anno: €369.091,93 (oneri previdenziali: €65.178,79).

Come per gli assistenti parlamentari, queste cifre rappresentano la retribuzione lorda e includono gli oneri previdenziali. Le retribuzioni sono sottoposte alle aliquote IRPEF e relative addizionali previste dalla legge. La retribuzione dei dipendenti della Camera è onnicomprensiva, quindi non sono previste erogazioni per prestazioni lavorative straordinarie o aggiuntive rispetto all’ordinario orario di lavoro.

Queste informazioni sono aggiornate al 1° febbraio 2023.

Qual è l’inquadramento giuridico del personale della Camera dei Deputati?

Sulla base della deliberazione dell’Ufficio di Presidenza del 5 giugno 2019, il personale della Camera dei deputati è organizzato in quattro fasce funzionali:

– fascia dei consiglieri parlamentari;
– fascia dei quadri intermedi;
– fascia dei segretari parlamentari;
– fascia delle attività di assistenza tecnico-operativa.

I Consiglieri parlamentari fanno parte della fascia dei consiglieri parlamentari – V livello.

E’ previsto un periodo di prova?

I vincitori chiamati in servizio sono sottoposti ad un periodo di prova della durata di un anno, rinnovabile di un altro anno, e sono confermati in ruolo se superano la prova stessa.
Durante il periodo di prova essi hanno i doveri e i diritti e godono del trattamento economico previsti per il personale di ruolo. Al termine del periodo di prova, il Segretario generale dispone la conferma in ruolo.
La graduatoria finale rimane aperta per 36 mesi a decorrere dalla data di approvazione.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Il concorso è cosi articolato:
– prova selettiva;
– quattro prove scritte;
– prova orale.

In cosa consiste la prova selettiva?

La prova selettiva consiste in 60 quesiti, a risposta multipla e a correzione informatizzata inoltre è valutata partendo da base 60, con la sottrazione di 1 punto per ogni risposta errata o plurima e di 0,8 punti per ogni risposta omessa.

Le materie della prova preselettiva sono le seguenti:
– diritto costituzionale (Costituzione italiana);
– diritto e procedura parlamentare (Regolamento della Camera);
– diritto civile (Codice civile- Libro IV, artt. da 1173 a 1469);
– diritto dell’Unione europea (TUE artt. da 1 a 20; artt. da 47 a 55 – versione consolidata;
– TFUE artt. da 1 a 25; artt. da 223 a 309; Protocolli nn. 1 e 2 – versione consolidata).

Come funzionano le prove scritte?

Le prove scritte sono quattro:
– elaborato di diritto costituzionale. Il tempo a disposizione è di quattro ore;
– elaborato di diritto e procedura parlamentare. Il tempo a disposizione è di quattro ore;
– elaborato di diritto civile ovvero di politica economica, secondo la scelta di ciascun candidato dopo il sorteggio delle due tracce. Il tempo a disposizione è di quattro ore;
– elaborato di storia d’Italia dal 1861 ad oggi. Il tempo a disposizione è di quattro ore.

Quali sono le materie delle prove scritte:
– diritto costituzionale;
– diritto e procedura parlamentare;
– diritto civile ovvero, a scelta del candidato, politica economica;
– storia d’Italia dal 1861 ad oggi.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale consiste in un colloquio teso a completare la valutazione della preparazione e dell’aggiornamento culturale nonché una prova in lingua inglese nella lettura e nella traduzione di un breve testo scritto in lingua, che costituisce la base per il colloquio.

Le materie della prova orale sono le seguenti:
– diritto costituzionale;
– diritto e procedura parlamentare;
– diritto amministrativo;
– diritto civile;
– diritto dell’Unione europea;
– Storia d’Italia dal 1861 ad oggi;
– politica economica contabilità dello Stato e degli enti pubblici;
– lingua inglese.

È prevista una prova facoltativa in lingua straniera?

Si i candidati possono sostenere una prova orale facoltativa sulla conoscenza di un’ulteriore lingua straniera tra quelle indicate:
– Francese;
– Spagnolo;
– Tedesco;
– Russo;
– Portoghese;
– Cinese;
– Arabo.

A che punto è il concorso?

Le informazioni al riguardo saranno pubblicate in Gazzetta il 17 Maggio 2024, l’avviso ufficiale.

Dove scaricare i bando

Dove trovo il bando?

Ti consigliamo di leggere attentamente il bando e tutte le informazioni riportate sulla pagina ufficiale.

Come iniziare a studiare: Quiz, Corsi e Manuale

Simulatore quiz

Per esercitarti per la prova selettiva della Camera dei Deputati Consigliere Parlamentare 2024 ti basta utilizzare il simulatore e aggiungere la relativa banca dati (NON UFFICIALE).

Grazie alla banca dati sul Simulatore Quiz, troverai anche dettagliate spiegazioni per ciascuna domanda Questo ti permette non solo di esercitarti e testare la tua preparazione, ma anche di approfondire e studiare ogni argomento!

banca dati camera dei deputati consiglierte parlamentare

Corsi Online

Per prepararti al Concorso Consiglieri Parlamentari Consigliere Parlamentare, oltre a utilizzare il simulatore e i manuali, puoi fruire dei Corsi online per il Concorso Consiglieri parlamentari Camera dei Deputati 2024 presenti su Academy, la nostra piattaforma a distanza tutto incluso.

Manuale

Per avere una preparazione completa sulle materie previste ti consigliamo inoltre il Manuale specifico.

Manuale Consiglieri Parlamentari Camera dei deputati – Per tutte le prove

Manuale Consiglieri Parlamentari Camera dei deputati – Per tutte le prove

€48€45,60

Manuale per la preparazione – Diritto costituzionale – Diritto e procedura parlamentare – Diritto amministrativo – Diritto dell’Unione europea – Diritto civile – Politica economica – Storia d’Italia dal 1861 ad oggi – Contabilità di Stato e degli enti pubblici (online) – Inglese (online)

Altre informazioni →

Come ricevere aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso Consigliere Parlamentare Camera dei deputati e conoscere gli altri candidati:

Inoltre se necessiti di assistenza per questo concorso chiedi al nostro servizio assistenza su Messenger o su Telegram.

Altri concorsi in primo piano

Oltre al Concorso Camera dei Deputati potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano.

Cerca il tuo concorso

Se non hai ancora trovato il concorso che stai cercando utilizza la pagina cerca il tuo concorso.


4 Commenti

  1. Dottorati di ricerca e lauree magistrali in ingegneria sono considerati titoli validi per l’accesso al concorso?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.