Lavorare per Google – Nuove assunzioni per l’Italia

Scopri tutte le posizioni aperte e come partecipare

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

È possibile lavorare per Google? Il colosso informatico sta attualmente selezionando personale per nuove assunzioni e stage in Italia.

In questa guida analizzeremo i profili ricercati ed i requisiti indispensabili per partecipare.

Come lavorare per Google – Tutte le posizioni aperte

Quali sono le posizioni attualmente aperte?

Le posizioni attualmente aperte per lavorare per Google sono le seguenti:
– Channel Manager, Commercial Channels [Chrome OS];
– Consultant Manager, Professional Services [Google Cloud];
– Data Center Technician;
– Enterprise Sales Executive, Looker [Google Cloud];
– Field Sales Representative [Google Cloud];
– Manager, Music Label Business Development and Partnerships [YouTube];
– Network Deployment Engineer;
– Partner Manager, Small-to-Medium Business (English, Italian & Spanish);
– Public Sector Account Executive;
– Strategic Partnerships Manager, News, Global Product Partnerships.

Inoltre, Google offre periodicamente anche programmi di stage nazionali ed internazionali (internships), utili per acquisire esperienza in vista di eventuali candidature in futuro.

Ci saranno altre posizioni aperte?

Sì, come già anticipato i programmi di tirocinio sono stagionali ed è quasi sempre possibile trovare un internship a cui partecipare.

Inoltre, anche le Assunzioni Google vengono attivate a ciclo continuo, prevalentemente per le seguenti aree:
– Google Cloud;
– Engineering & Technology;
– Sales, Service & Support;
– Marketing & Communications;
– Design;
– Business Strategy;
– Finance;
– Legal;
– People;
– Facilities.

Il consiglio è quindi di controllare periodicamente la pagina “Google Lavora con Noi”.

Quali sono i requisiti?

I requisiti per lavorare per Google cambiano in base al profilo scelto.

In generale sono quasi sempre richiesti:
– Laurea nelle discipline della posizione scelta;
– ottima conoscenza della lingua inglese;
– ottima conoscenza dell’informatica e dei programmi di Office Automation.

Per partecipare agli stage nazionali ed internazionali (internships), invece, è necessario essere studenti di un corso di Laurea o Master e mantenere tale status per tutta la durata del tirocinio.

Come funziona l’iter di selezione?

L’iter di selezione per lavorare per Google prevede diversi passaggi successivi all’invio della domanda.

Tuttavia, è bene specificare che per determinati profili potrebbe essere scelto un iter di selezione differente, che viene appositamente descritto nella pagina della selezione.

In generale, la procedura di selezione è così composta:
– valutazione delle candidature pervenute;
– colloquio telefonico, in presenza o in videoconferenza.

Inoltre, la durata dei colloqui è variabile e si assesta dai 30 ai 60 minuti.

Quali sono i contratti di lavoro?

I contratti di lavoro variano a seconda del profilo e sono sempre specificati nella pagina di descrizione della posizione scelta.

Quali sono le sedi di lavoro?

Le sedi di lavoro delle Selezioni Google sono Milano o Roma e sono specifiche per ogni profilo.

Inoltre, per i profili che prevedono entrambe le sedi è possibile specificare la propria preferenza.

Come faccio a leggere i requisiti specifici per ogni posizione?

Puoi consultare i requisiti di tutti i profili attualmente aperti nell’apposita pagina Lavora con Noi di Google, disponibile soltanto in lingua inglese.

Inoltre, nella singola pagina di ogni profilo c’è anche la “Job Description”, ovvero la descrizione delle mansioni che il profilo svolge.

Come candidarsi alle selezioni?

Per candidarsi è necessario prima registrarsi al portale Google inserendo il proprio Curriculum Vitae, dopodiché è possibile selezionare la posizione scelta e compilare il form apposito.

Inoltre, ti ricordiamo di controllare tutti i requisiti del profilo scelto e di rispettare eventuali date di scadenza per la presentazione della domanda.