Concorsi Regione Veneto 2022 – Specialisti direttivi tecnici – 13 posti per laureati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare!

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

La Regione Veneto ha indetto due nuovi interessati concorsi pubblici finalizzati all’assunzione di 13 specialisti direttivi tecnici, ad indirizzo ingegneristico e agroforestale da impiegare mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato. I posti messi a bando rivolti ai laureati i quali possono presentare domanda entro il 26 Settembre 2022.

Prima di mostrarti come funzioneranno le procedure concorsuali e come studiare le materie indicate nei bandi, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Concorsi Regione Veneto specialisti direttivi tecnici ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Telegram.

Se i Concorsi Regione Veneto 2022 non sono tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata agli altri Concorsi in Veneto o agli altri bandi in scadenza.


Concorsi Specialisti Tecnici Direttivi Regione Veneto 2022 – Come funziona e come partecipare

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti a disposizione sono 13.

Come sono suddivisi i posti?

I 30 posti sono cosi suddivisi:
– 10 specialisti direttivi tecnici ad indirizzo agroforestale con funzione d’ispettore fitosanitario;
– 3 specialisti direttivi tecnici ad indirizzo ingegneristico con funzione di studio e sviluppo di nuovi metodi di utilizzo razionale dell’energia.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, sono a tempo pieno e indeterminato.

Ci sono dei posti riservati?

Si, sul concorso per 10 specialisti opera la riserva di 4 posti a favore dei volontari delle Forze Armate, mentre sul concorso per 3 specialisti, ai volontari FF.AA. è riservato 1 posto.

Quali sono le retribuzioni?

Lo stipendio annuo lordo pari a € 22.135,47.

Requisiti di partecipazione

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

No, non sono presenti limiti di età.

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare ai concorsi indetti dalla Regione Veneto è richiesto il possesso di una laurea.

Con quali lauree posso partecipare al profilo d’indirizzo agroforestale?

Per partecipare al concorso per il profilo agroforestale è necessario possedere una delle seguenti classi:
– Scienze della natura LM 60;
– Scienze e tecnologie agrarie LM 69;
– Biotecnologie agrarie LM 7;
– Scienze e tecnologie alimentari LM 70;
– Scienze e tecnologie forestali ed ambientali LM 73 o per l’ambiente ed il territorio LM 75.

È necessario altresì che il candidato abbia superato esami inerenti alle materie dei settori scientifico-disciplinari “Patologia vegetale AGR/12” e “Entomologia agraria AGR/11”.

Con quali lauree posso partecipare al profilo d’indirizzo ingegneristico?

Per partecipare al concorso per il profilo ingegneristico è necessario possedere:
– Uno dei seguenti diplomi di laurea (DL), conseguito in vigenza del vecchio ordinamento universitario: Ingegneria civile, Ingegneria elettrica, Ingegneria industriale, Ingegneria meccanica, Ingegneria nucleare, Ingegneria per l’Ambiente e il territorio ovvero possesso di uno dei diplomi delle corrispondenti classi DM 509/99 e DM 270/04 ad essi equiparati ai sensi del DM 9/7/2009;
– Oppure una delle seguenti classi di lauree ex D.M. 509/1999: 08 “Ingegneria civile ed ambientale” e 10 “Ingegneria industriale”;
– Oppure una delle seguenti classi di lauree ex D.M. 270/2004: L 7 “Ingegneria civile ed ambientale” e L 09 “Ingegneria industriale”.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articolano i concorsi?

Le procedure selettive si svolgeranno mediante l’espletamento di:
– prova scritta;
– prova orale.

Vertenti sulle materie indicate nei bandi allegati a fine articolo.

Come si intende superata la prova scritta?

Saranno ammessi a sostenere la prova orale i candidati che avranno ottenuto nella prova scritta il
punteggio minimo di 21/30.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale consisterà in un colloquio e si svolgerà in presenza nel rispetto di quanto previsto nei
protocolli sanitari al tempo vigenti.

Su quale materie verte la prova orale?

La prova è volta a verificare le conoscenze e le capacità del candidato, come ad esempio quella di
contestualizzare le proprie conoscenze, di sostenere una tesi, rispondere ad obiezioni, di mediare tra
diverse posizioni e verterà sulle stesse materie indicate per la prova scritta e richiesto inoltre l’accertamento della conoscenza della lingua inglese.

È prevista la pubblicazione di una banca dati?

Nei bandi concorsuali non si fa riferimento alla pubblicazione di alcuna banca dati.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Le domande di partecipazione ai concorsi della Regione Veneto per specialisti direttivi tecnici devono essere presentate tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa d’iscrizione?

No, nei bandi non si fa riferimento ad alcuna tassa d’iscrizione.

Entro quale data è possibile partecipare?

È possibile partecipare entro il 26 Settembre 2022.

Concorsi Regione Veneto per laureati – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare ai Concorsi ASL Roma 1 2022 Collaboratori Tecnici, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando del profilo da te scelto.

Concorsi Specialisti Tecnici Regione Veneto 2022 – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorsi Specialisti Tecnici Regione Veneto 2022 e conoscere gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre ai Concorsi per Specialisti Direttivi Tecnici Regione Veneto potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.