Assunzioni Ministero Giustizia 2022 – 1200 posti entro il 2023

Scopri come studiare per le prove previste dal bando

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Grazie al Decreto PNRR 2, il Ministero della Giustizia è stato autorizzato ad assumere a tempo indeterminato 1200 precari. Le assunzioni sono quindi rivolte a chi lavora già per il Ministero e saranno completate entro il 2023.

Prima di mostrarti come funzionerà la procedura, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui principali Concorsi Pubblici ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram.

Se le Assunzioni Ministero della Giustizia non ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata agli altri Concorsi Ministero della Giustizia o a tutti i bandi in scadenza.


Assunzioni precari Ministero Giustizia – Come funzionano

Dettagli, profili e requisiti

Da chi sono state annunciate le assunzioni?

Come affermato in precedenza, il Decreto PNRR2 autorizza nuove assunzioni nel Ministero della Giustizia riservate ad operatori giudiziari che già lavorano nell’amministrazione giudiziaria, ma con contratto a tempo determinato. In breve, si tratta quindi di stabilizzazioni a tempo indeterminato.

Qual è il fine delle nuove assunzioni?

Scopo dell’iniziativa è ridurre il ricorso ai contratti a termine e valorizzare la professionalità acquisita dal personale con rapporto di lavoro a tempo determinato.
Inoltre, l’inserimento stabile di queste risorse intende garantire la piena funzionalità degli uffici giudiziari, anche nell’ottica del rispetto degli obiettivi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), e far fronte alle gravi carenze d’organico.

Requisiti

A chi sono rivolte le assunzioni?

Le assunzioni sono rivolte ad operatori giudiziari del Ministero della Giustizia che:
– risultano in servizio con contratto a tempo determinato;
– hanno maturato almeno 3 anni di servizio, anche non continuativi, alle dipendenze dell’amministrazione giudiziaria.

Modalità di assunzione

Come avverranno le assunzioni?

Le risorse saranno assunte con contratto a tempo indeterminato e assegnate alla sede a cui prestavano servizi alla data del 30 Maggio 2022. L’immissione in ruolo avverrà dal 1° Gennaio 2023.

Come fare domanda?

Per informazioni su come partecipare alle nuove assunzioni presso il Ministero della Giustizia, è necessario attendere maggiori informazioni e comunicazioni ufficiali sul portale istituzionale.

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre alle nuove Assunzioni Giustizia 2022 potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.

1 Commento

  1. Salve, si sa qualcosa in merito al concorso ministero della giustizia pnrr2 giustizia minorile?
    Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.