Concorso Comune di Bacoli 2024 – 34 posti – Prove di efficienza fisica

Scopri le date delle prove fisiche!

Comune di Bacoli Concorso

È arrivato l’avviso riguardante le prove di efficienza fisica del Concorso Comune di Bacoli 2024.

Le prove fisiche si svolgeranno il 18 e 19 luglio p.v. presso la sede dell’Istituto Plinio il Vecchio in Via Fusaro n. 150 Bacoli, come pubblicato sul portale inPA, ai sensi del Bando di concorso pubblico in epigrafe.

Ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Concorsi a Bacoli ti basta attivare le relative notifiche via Telegram. Per conoscere gli altri candidati dei Concorsi a Bacoli, iscriviti al gruppo Facebook.

Se il Concorso Comune di Bacoli non sono tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata agli altri Concorsi a Napoli o agli altri Concorsi pubblici.


Come funziona il Concorso Comune di Bacoli 2024

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

In totale, i posti a disposizione sono 34.

Come sono suddivisi i posti?

I 34 posti sono così suddivisi:
– 22 per l’area Istruttori;
– 12 per l’area funzionari.

In particolare, i 22 posti per istruttori sono:
– 15 agenti di polizia municipale;
– 2 istruttori contabili amministrativi;
– 5 istruttori tecnici.

I 12 posti per funzionari, invece, sono così suddivisi:
– 5 funzionari Ingegneri/architetti;
– 4 specialisti in materie giuridiche/amministrative;
– 1 specialista in attività culturali;
– 2 specialisti in attività Socio Assistenziali.

I posti sono a tempo indeterminato?

Il bando prevede sia posti a tempo determinato che indeterminato. Consulta la tabella di seguito per maggiori informazioni:

Come è articolato il concorso: prove e materie da studiare

Come si articola il concorso?

L’iter del concorso prevede:
– prova scritta (per tutti i profili);
– prove di efficienza fisica (solo per il profilo di Agenti di Polizia Locale);
– prova orale (solo per i profili di Elevata Qualificazione).

In cosa consisteva la prova scritta?

L’esame consisteva in un’unica prova scritta della durata di 60 minuti, volta a verificare le specifiche conoscenze del profilo professionale oggetto di selezione in relazione alle materie previste, nonché ad accertare il possesso di competenze digitali (strumenti applicativi informatici di base; strumenti web internet e intranet), mediante la somministrazione di 40 domande con risposta a scelta multipla.

A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:
– Risposta esatta: +0,75 punti;
– Mancata risposta: 0 punti;
– Risposta errata: -0,15 punti.

La prova d’esame si intenderà superata con una votazione minima di 21/30. Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova scritta.

Quali sono le materie su cui verteranno le prove?

Ecco le materie organizzate per profilo in elenchi distinti:

Codice Giuridico (ex cat. D) (Funzionario ed Elevata Qualificazione Specialista in Materie Giuridiche):
– diritto costituzionale, con particolare riferimento al Titolo V della Costituzione;
– diritto degli enti locali;
– diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, agli atti amministrativi, all’accesso agli atti, alla trasparenza, all’anticorruzione, al codice dei contratti pubblici e alla protezione dei dati personali;
– ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
– documentazione amministrativa: modalità di autocertificazione da parte del cittadino, procedure e controlli;
– disciplina dei contratti nella pubblica amministrazione;
– norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riguardo ai processi di riforma nonché alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
– elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Codice Funzionario tecnico Funzionario ed Elevata Qualificazione Ingegnere/Architetto (ex cat. D):
– elementi di diritto costituzionale;
– diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici; ordinamento degli enti locali;
– legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica;
– occupazione ed espropriazione per pubblica utilità;
– normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio;
– normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro;
– norme tecniche relative alle infrastrutture pubbliche/viarie;
– nozioni di tecnica delle costruzioni;
– nozioni di estimo, catasto e topografia;
– diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Codice Specialista in attività culturali (Bibliotecario) Funzionario ed Elevata Qualificazione (ex cat. D):
– normativa in materia di funzioni, organizzazione e competenze degli enti locali nell’ambito della cultura e della promozione turistica;
– normativa in materia di beni culturali;
– gestione archivi e catalogazione;
– legislazione nazionale e regionale in materia di promozione e organizzazione di attività culturali, biblioteche, musei e sistemi bibliotecari/museali, associazionismo e sport;
– normativa in materia di organizzazione di attività culturali e manifestazioni ricreative sul territorio;
– disposizioni relative alla safety e security;
– elementi di diritto costituzionale;
– ordinamento degli enti locali;
– diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali;
– disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
– elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
– Comunicazione e promozione dei servizi della biblioteca e della lettura;
– Sistemi informativi di gestione del patrimonio librario e del prestito;
– Editoria italiana contemporanea per adulti e ragazzi ed editoria digitale;
– Sistemi e modelli per la gestione della qualità, la misurazione dei servizi e la valutazione della biblioteca;
– Conservazione e tutela dei beni librari e documentari, anche con riferimento al Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. 22/01/2004, n. 42);
– Legislazione statale e regionale in materia di biblioteche e sistemi bibliotecari;
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Codice specialista socio assistenziali Funzionario ed Elevata Qualificazione (ex cat. D):
– Principi e fondamenti del Servizio Sociale e codice deontologico;
– Metodi e tecniche del servizio sociale professionale;
– Metodologia del lavoro di rete;
– Organizzazione e programmazione dei servizi sociali e sanitari a livello territoriale;
– Normativa nazionale e della Regione Campania nei settori socio-sanitario e assistenziale, con riferimento alle aree della tutela dei minori e delle famiglie, degli anziani delle disabilità, del disagio adulto e povertà estrema, delle dipendenze e dell’integrazione socio-sanitaria;
– Nozioni di Diritto Amministrativo e Ordinamento delle Autonomie Locali;
– Normativa in materia di procedimento amministrativo e disciplina del diritto di accesso Legislazione civilistica sulle persone e la famiglia;
– Diritti, doveri e responsabilità del pubblico dipendente, codice di comportamento e codice disciplinare (D.Lgs 165/2001), Responsabilità civile, penale, amministrativa e contabile del pubblico dipendente;
– Disposizioni generali in materia anticorruzione (L.190/2012), trasparenza (D.Lgs 33/2013) e privacy;
– Conoscenza del sistema territoriale dei servizi sociali e sanitari;
– Riforma del terzo settore (D. Lgs.vo 3/7/2017 n. 117);
– Normativa in materia di Indicatore della situazione economica Equivalente (I.S.E.E.);
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Codice Contabile/Amministrativo Area Istruttori (ex. cat. C):
– titolo V della Costituzione;
– nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, agli atti amministrativi e alla programmazione comunitaria;
– nozioni sulla disciplina dei contratti nella pubblica amministrazione;
– elementi dell’ordinamento istituzionale finanziario e contabile degli enti locali;
– normativa in materia di anticorruzione, trasparenza e accesso agli atti e informazioni della pubblica amministrazione;
– nozioni di diritto penale limitatamente ai reati contro la pubblica amministrazione;
– disciplina sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, codice di comportamento e procedimento disciplinare;
– nozioni di organizzazione delle amministrazioni pubbliche: gestione per obiettivi e relativi strumenti di programmazione, controllo e valutazione;
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Codice Istruttore tecnico Area Istruttori (ex. cat. C):
– titolo V della Costituzione;
– legislazione amministrativa concernente l’attività degli Enti Locali in particolare in materia di lavori pubblici, espropriazioni per pubblica utilità ed urbanistica di carattere nazionale e regionale;
– ordinamento degli Enti Locali;
– nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, agli atti amministrativi e alla programmazione comunitaria;
– elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
– nozioni di lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Codice Istruttore di Vigilanza – Area degli Istruttori (ex. cat. C):
– elementi di diritto costituzionale e amministrativo;
– elementi di diritto degli enti locali;
– elementi di diritto penale;
– compiti di Polizia giudiziaria e in materia di indagini preliminari;
– ordinamento e funzioni della polizia locale;
– illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio;
– legislazione in materia di circolazione stradale;
– nozioni di disciplina del lavoro pubblico e responsabilità dei dipendenti pubblici;
– competenze linguistiche: inglese;
– competenze digitali.

Quando si sono tenute le prove scritte?

Le prove scritte del concorso in epigrafe, si sono tenute il 24 e 25 giugno p.v. presso Mostra d’Oltremare in Piazzale Tecchio – 80125 Napoli.
  
Inoltre sono stati pubblicati anche i risultati, qui trovi l’avviso ufficiale.

Quando si terranno le prove fisiche?

Le prove fisiche si svolgeranno il 18 e 19 luglio p.v. presso la sede dell’Istituto Plinio il Vecchio in Via Fusaro n. 150 Bacoli, come pubblicato sul portale inPA.

Pertanto, tutti i candidati sono invitati a prendere visione dell’Avviso di convocazione, calendario e istruzioni per lo svolgimento della prova di efficienza fisica.

Dove scaricare il bando

Dove trovo il bando?

Leggi con attenzione il bando e qualsiasi altra comunicazione riportata sulla pagina ufficiale.

Come prepararsi: simulatore quiz, corsi online e manuale

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Comune di Bacoli 2024, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando le banche dati di esercitazione che abbiamo creato, che coprono tutti i profili messi a bando.

Questo ti permette non solo di esercitarti e testare la tua preparazione, ma anche di approfondire e studiare ogni argomento!

Corsi Online

Per prepararti ai Concorsi Comune di Bacoli 2024, oltre ad utilizzare il simulatore e i manuali, puoi fruire dei corsi di preparazione online presenti su Academy, la nostra piattaforma a distanza tutto incluso.

Altri concorsi in primo piano

Oltre ai Concorsi Comune di Bacoli 2024 ti potrebbero interessare anche i seguenti concorsi in primo piano.

Inoltre se hai qualche domanda su questo e/o su altri concorsi chiedi al nostro Concorsando BOT AI.


2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.