Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro – 1249 posti – Per laureati

Scopri come partecipare e in che modo studiare per le prove inidicate nel bando

Tempo di lettura stimato: 8 minutes

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha indetto un nuovo bando di concorso, gestito da Formez PA e rivolto ai laureati in qualsiasi disciplina, finalizzato all’assunzione di 1249 ispettori del lavoro e funzionari. È possibile presentare la domanda di ammissione fino al 15 marzo 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale, nonché come studiare per le prove previste dal bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Ispettori del Lavoro ti basta attivare le relative notifiche sul nostro ChatBot. Per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Mentre se il Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2022 non è tra quelli che ti interessano puoi sempre dare un’occhiata agli altri bandi in scadenza.

Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili

Cos’è l’Ispettorato Nazionale del Lavoro?

L’ispettorato nazionale del lavoro è un agenzia governativa che si occupa della tutela e della sicurezza sul lavoro.

Quando interviene l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ?

L’ispettorato del lavoro interviene in questi casi:
– lavoro in nero,
– mobbing,
– mancato pagamento dello stipendio,
– mancati pagamenti degli straordinari,
– ferie non attribuite,
– mancato versamento dei contributi per la pensione mancato riconoscimento della condizione di maternità/paternità,
– licenziamento senza giusta causa.

Quanti sono i posti a disposizione e in che modo sono suddivisi?

In totale, i posti previsti per il nuovo Concorso Ispettorato del Lavoro sono 1249 in tal modo suddivisi:
– 1174 posti per il profilo ispettore tecnico (Codice ISP);
– 25 posti per il profilo funzionario area informatica (Codice INF);
– 50 posti per il profilo funzionario socio statistico economico (Codice STAT).

Si tratta di una nuova procedura separata dal Concorso Unico RIPAM Lavoro da 1541 posti già in atto.

Dove sono collocati i posti?

I posti per tutti i profili sono da destinare alle sedi di Roma e alle sedi territoriali dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, tutti i posti sono a tempo pieno ed indeterminato.

Quali sono le mansioni dell’ispettore del lavoro?

Le mansioni dell’ispettore del lavoro sono di controllare il rispetto delle norme di sicurezza dei luoghi di lavoro e di elaborare delle soluzioni per risolvere inefficienze e migliorare la sicurezza in azienda.

Quanto guadagna un ispettore del lavoro?

La retribuzione si aggira generalmente dai 20.000 euro annui fino ad arrivare ai 30.000 euro lordi all’anno.

Requisiti di partecipazione

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare?

Per poter partecipare, è necessario possedere un qualsiasi titolo di laurea triennale, magistrale, specialistica o diploma di laurea.

C’è un limite di età?

No, questo concorso non presenta limiti di età.

È possibile partecipare a più profili?

Sì, è possibile inoltrare la domanda di partecipazione per più di un codice di concorso.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

In quante prove è articolato il concorso?

Il concorso si articola in questo modo:
– prova scritta unica, distinta per codice di concorso;
– valutazione titoli.

Com’è strutturata la prova scritta unica?

La prova scritta unica consiste in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti.

In particolare, il test sarà diviso in 3 parti:
a) 25 quesiti sulle materie specifiche per i tre codici di concorso;
b) 8 quesiti sulle capacità logico deduttive e di ragionamento critico verbale;
c) 7 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali.

Inoltre, il bando riporta i seguenti criteri di valutazione per le domande di logica e delle altre materie:
– risposta esatta: +0,75 punti;
– mancata risposta: 0 punti;
– risposta errata: -0,25 punti.

Infine, i quesiti situazionali sono così valutati:
– risposta più efficace: +0,75 punti;
– risposte neutre: +0,375 punti;
– risposta meno efficace: 0 punti.

Quali sono le materie della prova scritta per il profilo di Ispettore Tecnico?

I primi 25 quesiti della prova per il profilo di Ispettore Tecnico sono basati sulle seguenti materie:
– macchine e impianti;
– scienze delle costruzioni;
– disciplina in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
– direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 maggio 2006 relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE;
– regolamento (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 marzo 2016 sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la Direttiva 89/686/CEE del Consiglio;
– normativa sugli ascensori e i generatori di vapore;
– normativa in materia di radiazioni ionizzanti;
– elementi di chimica;
– elementi di diritto del lavoro;
– lingua inglese;
– utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi.

Quali sono le materie della prova scritta per il profilo di Funzionario Informatico?

La prova per il profilo di Funzionari Informatici è basata su:
– reti di telecomunicazione, con particolare riferimento alle reti basate su TCP/IP;
– reti di calcolatori: architetture, protocolli, tecnologie;
– sicurezza informatica: metodologie, strategie e tecnologie per la mitigazione del rischio;
– sistemi di elaborazione dati, con particolare riferimento al cloud computing e alle connesse tematiche di sicurezza;
– piattaforme, infrastrutture, linee guida e indirizzi per la transizione digitale della pubblica amministrazione;
– organizzazione e gestione della fase di erogazione dei servizi informatici;
– metodologie di gestione dei progetti in ambito ICT;
– il ciclo di vita del software – metodologie e metriche;
– progettazione del software, con particolare riferimento alle metodologie DevOps e Agile;
– basi di dati, data governance e data science;
– progettazione di sistemi distribuiti, blockchain e sistemi web;
– protezione dei dati personali;
– norme in materia di amministrazione digitale, e-government e dematerializzazione;
– lingua inglese.

Quali sono le materie della prova scritta per il profilo di Funzionario Statistico Economico?

Le materie su cui è basata la prova del profilo di Funzionario Statistico Economico sono:
– statistica;
– statistica economica;
– contabilità pubblica;
– scienze delle finanze;
– elementi di politica economica;
– econometria;
– lingua inglese;
– utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi.

Sarà pubblicata una banca dati prima dello svolgimento delle prove?

No, non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

Come inoltrare la domanda e come scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il portale “Step-One 2019”.

Per farlo è necessario essere in possesso di SPID e PEC. Al riguardo potrebbero risultarti utili gli articoli come fare lo SPID e/o come attivare la PEC.

Ricordi, prima d’inoltrare la domanda, di leggere attentamente tutto il bando di concorso e la pagina ufficiale del concorso.

Tiene sott’occhio anche la pagina dedicata sul sito FomezPA.

È necessario effettuare il pagamento di una quota di partecipazione?

Sì, è necessario effettuare il pagamento di una quota di partecipazione di €10 sulla base delle indicazioni riportate sulla piattaforma Step-One 2019.

Bada bene che è necessario effettuare il pagamento del contributo di partecipazione per ognuno dei codici di concorso a cui si intende partecipare.

Entro quale data è possibile partecipare?

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata entro le ore 14:00 del 15 Marzo 2022.

Concorso Ispettori del Lavoro 2022 – Come prepararsi per le prove previste nel bando

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Ispettorato del Lavoro, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Per ognuno dei profili previsti dal bando troverai all’interno del simulatore un’apposita banca dati (NON UFFICIALE).

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore Quiz, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online utili per la preparazione delle materie indicate nel bando.
In particolare l’offerta di Corsi Online per il Concorso Ispettorato del Lavoro INL comprende i seguenti corsi:

Manuale

Infine per garantirti una preparazione completa su tutte le materie indicate nel bando ti consigliamo i Manuali Concorso INL 2022.

Manuale Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2022 -1249 posti – per la prova scritta

Manuale Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2022 -1249 posti – per la prova scritta

€38€36,10

Manuale il Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2022 la prova scritta – Statistica – Statistica economica – Contabilità pubblica – Scienza delle finanze – Elementi di politica economica – Econometria – Lingua inglese – Informatica – Logica – Test situazionali – Software online per la simulazione della prova – Online: Espansioni semplificate per chi non ha mai studiato diritto – Approfondimenti e normativa d’interesse

Altre informazioni →
Manuale Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2022 – 1174 Ispettori Tecnici  – per la prova scritta

Manuale Concorso Ispettorato Nazionale del Lavoro 2022 – 1174 Ispettori Tecnici – per la prova scritta

€ 40€ 38

Manuale per la prova scritta – Macchine e impianti – Scienze delle costruzioni – Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – Dispositivi di protezione individuale – Normativa sugli ascensori e i generatori di vapore – Normativa in materia di radiazioni ionizzanti – Elementi di chimica – Elementi di diritto del lavoro – Lingua inglese – Informatica – Logica – Test situazionali – Software online per la simulazione della prova – Online: Espansioni semplificate per chi non ha mai studiato diritto – Approfondimenti e normativa d’interesse

Altre informazioni →

Concorso Ispettorato del Lavoro 2022 – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso INL 2022 e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso INL potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.