Concorsi INPS 2024 – 10mila posti in arrivo – Pubblicato il PIAO 2024-2026

Scopri tutti i dettagli sui bandi in uscita!

Tempo di lettura stimato: 9 minuti

Concorsi INPS 2024 – Oltre 10mila posti in arrivo – Per laureati e diplomati

L’INPS si appresta a inaugurare una nuova fase di reclutamento con il lancio di concorsi pubblici a partire dal 2024, grazie alla pubblicazione del Piano dei Fabbisogni del Personale 2024-26. Questo documento cruciale delinea le strategie dell’ente per rispondere alle esigenze di personale nel prossimo biennio, promettendo oltre 10.000 posti di lavoro. La novità sostanziale è che questi concorsi saranno aperti a un ampio spettro di candidati, includendo sia diplomati che laureati, e prevedendo anche posizioni dirigenziali.

Tra le figure professionali più attese, spicca quella dedicata alla gestione dell’assegno unico per i figli, per la quale sono previste assunzioni a tempo indeterminato. Questa iniziativa si inserisce in un contesto più ampio di rinnovamento e potenziamento dell’organico dell’INPS, che aveva già programmato due selezioni nel 2023 – una di 385 unità per l’Assegno Unico e una di 585 posti per diplomati. Tuttavia, questi bandi, inizialmente previsti per il 2022 sono stati rinviati al 2024.

Ci preme evidenziarti che per ricevere dal nostro ChatBot Telegram sui futuri aggiornamenti del concorso ti basta cliccare qui, mentre per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook o al gruppo Telegram.

Potresti inoltre essere interessato alla guida specifica sul bando in arrivo per 585 posti rientranti nella Categoria B! Inoltre abbiamo analizzato nello specifico il PIAO dell’INPS puoi leggere qui!

Se i Concorsi INPS 2024 non sono tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata ai Concorsi INPS o agli altri bandi in scadenza.


Cosa prevedono i Concorsi INPS 2024

Posti disponibili, profili richiesti e requisiti

Cosa rappresenta il Piano dei Fabbisogni del Personale (PIAO) 2024-26 dell’INPS?

Il PIAO 2024-26 dell’INPS è un documento strategico che delinea le previsioni e le necessità di assunzione dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale per il prossimo biennio.

Questo piano specifica le figure professionali ricercate, il numero di posti disponibili e le modalità di reclutamento, offrendo una visione chiara delle opportunità di lavoro presso l’ente.

Quali novità sono state introdotte nel PIAO 2024-26 per i concorsi INPS?

Il PIAO 2024-26 introduce diverse novità, tra cui un aumento significativo del numero di posti disponibili per diverse categorie professionali, sia per diplomati che per laureati.

Sono previste assunzioni attraverso concorsi pubblici, mobilità interna e esterna, e altre forme di ingresso, mirate a rafforzare l’organico dell’INPS in settori chiave.

Qual è il numero totale di posti annunciati nel PIAO per il concorso INPS 2024?

Nel PIAO 2024-26, l’INPS ha annunciato diverse migliaia di posti per assunzioni tramite concorsi, mobilità e altre forme di ingresso, comprendendo sia figure professionali già specificate (come assistenti e funzionari in varie specializzazioni) che altre posizioni che saranno definite in dettaglio nel corso del biennio.

Come saranno suddivisi i posti per il concorso degli assistenti diplomati?

Il concorso per assistenti diplomati prevede la copertura di 585 posti, suddivisi per regione e per tre profili: Assistenti ai Servizi, Assistenti tecnici e Assistenti informatici. Il maggior numero di posti è destinato agli assistenti ai servizi, con 498 posizioni.

Quali sono le modalità di reclutamento previste dal PIAO 2024-26?

Il PIAO 2024-26 dell’INPS prevede diverse modalità di reclutamento, tra cui concorsi pubblici per l’ingresso diretto, procedure di mobilità per favorire il trasferimento di personale già impiegato nel settore pubblico, e altre forme di ingresso come la mobilità neutrale o il reclutamento tramite legge 68/99, per promuovere l’inclusione lavorativa di persone con disabilità.

Quali profili sono ricercati nel concorso INPS 2024 per funzionari?

Il concorso INPS 2024 per funzionari è un’opportunità significativa per i laureati interessati a lavorare nell’ambito della previdenza sociale. Autorizzato con il DPCM del 11 maggio 2023, il concorso prevede la copertura di 319 posti, con una distribuzione geografica che considera le esigenze di personale nelle diverse regioni d’Italia. I posti sono suddivisi tra quattro profili professionali:

– Funzionari Servizi (276 posti): Questi funzionari svolgono compiti di direzione, coordinamento e controllo, rappresentando il gruppo più numeroso tra i profili ricercati.
– Funzionari Tecnici (28 posti): Sono responsabili di attività tecniche, di progettazione e consulenza, giocando un ruolo cruciale nell’ottimizzazione dei processi interni e nel supporto alle strutture dell’INPS.
– Funzionari Sanitari (28 posti): Questi professionisti si occupano di attività sanitarie, inclusa la valutazione e certificazione necessarie per alcuni tipi di prestazioni previdenziali.
– Funzionari Informatici (88 posti): Con un focus sull’innovazione tecnologica, i funzionari informatici gestiscono le attività di sviluppo, manutenzione e assistenza dei sistemi informativi dell’INPS.

Come avverranno le assunzioni per l’assegno unico?

Le 385 nuove assunzioni avverranno con la pubblicazione di nuovi concorsi pubblici ma anche con lo scorrimento di graduatorie già in essere.

Oltre ai concorsi ordinari per assistenti e funzionari, quali altre opportunità di lavoro sono previste dall’INPS nel Piano dei Fabbisogni del Personale 2024-26?

l Piano dei Fabbisogni del Personale 2024-26 dell’INPS non si limita ai concorsi ordinari per assistenti e funzionari, ma prevede una vasta gamma di opportunità di lavoro, sottolineando l’impegno dell’INPS nel rafforzare il proprio organico.

Queste includono:
– 738 Assistenti: Queste posizioni, per le quali i profili specifici e le modalità di reclutamento verranno dettagliati successivamente, rappresentano un’importante opportunità per i diplomati in vari indirizzi.
– 631 Funzionari: Suddivisi tra Funzionari Servizi, Funzionari tecnici, Funzionari sanitari e Funzionari informatici, queste posizioni richiederanno la partecipazione a concorsi specifici per ciascun profilo.
– 711 Funzionari Servizi: Queste opportunità, oltre ai concorsi, potrebbero essere accessibili tramite mobilità interna ed esterna, mobilità neutrale o secondo la legge 68/99, che promuove l’inserimento lavorativo di persone con disabilità.
– 515 Assistenti Informatici: Rappresentano un focus significativo sul rafforzamento delle competenze digitali e informatiche all’interno dell’INPS, con assunzioni previste tramite concorso.

Quale sarà il titolo di studio richiesto per partecipare?

Per poter partecipare saranno richiesti un diploma o una laurea. In particolare, per le 385 assunzioni per l’assegno unico sarà richiesta una laurea.

Tuttavia, è necessario attendere l’uscita dei bandi ufficiali per maggiori informazioni sui requisiti richiesti.

Qual è la situazione attuale dell’età media del personale INPS e come influenzerà il reclutamento futuro?

L’età media del personale attualmente in forze all’INPS è un aspetto cruciale da considerare per i futuri piani di reclutamento. Secondo la Delibera del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza (CIV), l’età media è di 55 anni. In particolare, si osserva un picco di 65 anni tra i medici legali di seconda fascia e un’età media di 37 anni tra i consulenti di protezione sociale, questi ultimi prevalentemente giovani entrati dopo il concorso del 2021.

Questa distribuzione età indica che molti settori dell’INPS potrebbero affrontare una carenza significativa di personale nei prossimi anni, a causa del pensionamento di molti dipendenti anziani. Di conseguenza, si rende necessario un turn over generazionale, che probabilmente vedrà l’INPS indirizzare i suoi futuri concorsi verso l’assunzione di personale più giovane per garantire una continuità e un rinnovamento nella forza lavoro.

età media inps

Quali saranno le prove previste dai concorsi

Quale sarà l’iter dei concorsi?

L’iter concorsuale non è stato ancora definito.
In ogni caso, potrebbe essere scelto lo stesso iter concorsuale dell’ultimo Concorso INPS, con:
– prova preselettiva;
– due prove scritte;
– prova orale.
Inoltre, con l’uscita dei bandi arriveranno maggiori informazioni sulle modalità di selezione scelte.

Quali prove sono previste per il concorso INPS 2024 per assistenti?

Il concorso per assistenti prevede probabilmente due prove d’esame: una prova scritta, che potrebbe essere un test a risposta multipla su cultura generale, logica, informatica e lingua inglese, e una prova orale sulle materie specifiche del profilo prescelto.

Come sarà possibile partecipare

In che modo si inoltrerà la domanda?

Per istruzioni su come inoltrare la domanda è necessario attendere l’uscita dei bandi in Gazzetta Ufficiale e sul portale INPA.

Mentre trovi qui il PIAO 2024-2026 dell’INPS recentemente pubblicato.

Come iniziare a studiare: simulatore quiz, corsi online e manuali

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare ai Concorsi INPS 2024, ti conviene esercitarti fin da subito con il nostro simulatore quiz.

Per iniziare a studiare, ti consigliamo di utilizzare la banca dati per il precedente Concorso INPS attualmente in atto (NON UFFICIALE) con tutte le materie oggetto sia della prova preselettiva che della prova scritta.

Banca Dati Concorso INPS

Corsi Online

Per prepararti ai Concorsi INPS, oltre ad utilizzare il simulatore e i manuali, puoi fruire dei corsi di preparazione online presenti su Academy, la nostra piattaforma a distanza tutto incluso.

Manuali

Per iniziare a prepararti ai Concorsi INPS, ti consigliamo di utilizzare i Manuale Concorsi INPS e il Compendio di Diritto della Previdenza Sociale.

Manuale Concorsi INPS 2023 – Vari Profili Materie Comuni

Manuale Concorsi INPS 2023 – Vari Profili Materie Comuni

€ 35€ 33,25
Tag: INPS

Manuale con le materie comuni – Teoria e Quiz – Diritto del lavoro – Legislazione sociale – Diritto amministrativo – Contabilità pubblica – Informatica e lingua Inglese (quiz nel software) – Software online – Con Espansioni online

Altre informazioni →
Compendio di Diritto della Previdenza Sociale – Per la preparazione

Compendio di Diritto della Previdenza Sociale – Per la preparazione

€22€20,90

Compendio di Diritto della Previdenza Sociale ti aiuta a preparare con facilità esami universitari e concorsi pubblici. Con i compendi più venduti in Italia puoi studiare e capire la materia e rinforzare la tua preparazione con le domande più frequenti agli esami.

– Trattazione sintetica e facile – Dottrina e Giurisprudenza di rilievo – Esempi e approfondimenti – Domande più ricorrenti in sede d’esame o di concorso

Altre informazioni →

Come ricevere aggiornamenti e assistenza sui Concorsi INPS

Per restare aggiornato sul Concorso INPS per diplomati 2024 e conoscere anche gli altri candidati:

Inoltre se necessiti di assistenza per questo concorso chiedi al nostro servizio assistenza su Messenger o su Telegram.

Altri concorsi in primo piano

Oltre ai Concorsi INPS 2024 ti potrebbero interessare anche i seguenti concorsi in primo piano.

Cerca il tuo concorso

Se non hai ancora trovato il concorso che stai cercando utilizza la pagina cerca il tuo concorso.


2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.