Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza 2023 – 69 posti – Anche per civili diplomati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

È stato bandito il Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza: sono 69 i posti a disposizione ed è richiesto un diploma per partecipare. È possibile inoltrare la domanda entro il 16 Febbraio 2023.

Prima di mostrarti come funziona la procedura nonché come studiare, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Ufficiali GDF ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Allievi Ufficiali GDF non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata agli altri concorsi Guardia di Finanza o a tutti bandi in scadenza.

, , , ,

Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza 2023 – Come funzionano e come partecipare

Posti disponibili

Quanti sono i posti a disposizione?

In totale, i posti previsti per il nuovo Concorso allievi ufficiali Guardia di finanza per l’anno accademico 2023/2024 sono 69.

Come sono suddivisi i posti?

I 69 posti a disposizione sono così suddivisi:
– 60 sono destinati al comparto ordinario;
– 9 sono destinati al comparto aeronavale.

Requisiti di partecipazione

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare?

Per partecipare è necessario il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

C’è un limite di età?

I non appartenenti al Corpo devono avere, alla data del 1° Gennaio 2023, compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il giorno del compimento del ventiduesimo anno di età.
I candidati che già fanno parte della Guardia di Finanza, alla data del 1° Gennaio 2023, non devono aver superato il giorno del compimento del ventottesimo anno di età.

Prove del concorso

In quante prove è articolato il concorso?

– prova scritta di preselezione;
– prova scritta di cultura generale;
– prove di efficienza fisica;
– accertamento dell’idoneità’ psicofisica;
– accertamento dell’idoneità’ attitudinale;
– prove orali;
– prove facoltative di una lingua straniera e d’informatica;
– valutazione dei titoli;
– visita medica di controllo e accertamento dell’idoneità al pilotaggio per i concorrenti per la specializzazione pilota militare.

Cosa prevede la prova scritta di preselezione?

La prova scritta di preselezione consistente nella somministrazione di un questionario composto da 100 domande a risposta multipla.

In particolare, le materie oggetto della prova sono:
– 35 logico – matematiche;
– 25 lingua italiana;
– 20 storia ed educazione civica (dieci per ogni disciplina);
– 20 lingua inglese e dell’informatica (dieci per ogni disciplina).

È prevista la pubblicazione di una banca dati prima della prova?

No, non è prevista la pubblicazione di una banca dati.

Cosa prevede la prova scritta di cultura generale?

La prova scritta, della durata di sei ore, consiste nello svolgimento di un componimento scritto di cultura generale, unico per tutti i candidati, adeguato ai programmi degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado.

È consentito l’uso di un vocabolario per la seconda prova?

Si, possono essere consultati il vocabolario della lingua italiana e il dizionario dei sinonimi e contrari.

Cosa prevedono le prove di efficienza fisica?

Le prove di efficienza fisica prevedono per il comparto ordinario:
– prove obbligatorie di salto in alto;
– corsa piana 1000 m;
– piegamenti sulle braccia;
– prova facoltativa tra corsa piana 100 m e prova di nuoto 25 m stile libero.

Per il comparto aeronavale:
– prove obbligatorie di salto in alto;
– corsa piana 1000 m;
– nuoto 25 m stile libero;
– prova facoltativa tra corsa piana 100 m e piegamenti sulle braccia.

Cosa prevedono le prove orali?

Le prove orali prevedono un esame su:
– storia ed educazione civica (durata massima 15 minuti);
– geografia (durata massima 15 minuti);
– matematica (durata massima 15 minuti);
– lingua inglese (durata massima 15 minuti).

Come inoltrare la domanda

Come si inoltra la domanda?

È possibile compilare e inoltrare la domanda di partecipazione soltanto tramite il portale ufficiale concorsi Guarda di Finanza.

Per poter partecipare dovrai inoltre possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Infine, ti consigliamo di leggere attentamente il bando e qualsiasi altra comunicazione riportata sulla pagina ufficiale prima di inviare la domanda.

Entro quale data è possibile partecipare?

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata entro il 16 Febbraio 2023.

Concorso Ufficiali GdF 2023 – Come iniziare a studiare

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza 2023, ti conviene esercitarti fin da subito con il simulatore quiz.

Dato che quest’anno non è prevista la pubblicazione della banca dati ufficiale abbiamo creato una banca dati apposita (NON ufficiale), contenente tra l’altro i quiz dei precedenti concorsi.

Banca Dati Concorso Allievi Ufficiali GDF

Corsi online

Oltre all’utilizzo del Simulatore ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso Ufficiali Guardia di Finanza 2023 comprende:

Servizio di Consulenza Test Psicoattitudinali

Devi affrontare i Test Psicoattitudinali e/o il Colloquio con lo Psicologo, e non sai cosa ti aspetta e in che modo affrontare tale prova?
Niente paura!

Un ex Ufficiale Psicologo Militare Selettore dell’Esercito Italiano, in un’apposita consulenza personalizzata, ti darà tutte le indicazioni che ti consentiranno di affrontare tale prova nel migliore dei modi.

Scopri tutti i dettagli nella pagina dedicata al servizio di consulenza!

Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza 2023 – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza 2023 e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza

Oltre al nuovo Concorso Allievi Ufficiali Guardia di Finanza 2023, potrebbero interessarti anche gli altri concorsi in scadenza oppure i concorsi in arrivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.