Concorso INPS – 1858 Funzionari Consulenti di Protezione Sociale – solo per laureati

Scopri come partecipare e in che modo iniziare a studiare

Concorso INPS

È appena entrato tra i Concorsi in piano il Concorso INPS 2021, il cui bando prevede 1858 posti per funzionari Consulenti di Protezione Sociale riservati solo ai laureati.

In relazione a tale concorso mostreremo come funziona e come partecipare nonché in che modo iniziare a studiare per le prove previste dal bando.

Concorso INPS 2021 – Come funziona e in che modo partecipare

Quanti sono i posti messi a disposizione?

Il bando prevede 1858 posti a tempo indeterminato per Consulenti di Protezione Sociale.

Dove sono dislocati i posti previsti dal bando?

In tutta Italia.

Chi è e di cosa si occupa il Consulente di Protezione Sociale?

Equivalente di fatto al Funzionario Amministrativo, il Consulente di Protezione Sociale:
– è strutturalmente inserita nei processi produttivi:
– è in grado di gestire problematiche di particolare complessità.
– svolge, in ottica di problem solving, funzioni di produzione e di consulenza, orientata al presidio di competenze di natura strettamente istituzionale e, segnatamente, di attività mirate a garantire alti livelli di prestazioni in ambito assistenziale e previdenziale.

Per tale figura sono richieste specifiche competenze culturali, buona dialettica e adeguate conoscenze informatiche.

Quanto guadagna un Consulente di Protezione Sociale?

Il Consulente di Protezione Sociale è inquadrato nell’area C, posizione economica C1, e percepisce uno stipendio loro di €1859,54 lordi mensili, con corresponsione della tredicesima mensilità.

Il concorso è riservato solo ai laureati?

Sì, per poter partecipare devi possedere una delle lauree previste dal bando

Quali sono le lauree previste dal bando?

Potranno partecipare i candidati in possesso di una laurea magistrale/specialistica (LM/LS) in una delle seguenti
discipline:
giurisprudenza (LMG-01 o 22/S)
finanza (LM-16 o 19/S),
ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S),
relazioni internazionali (LM-52 o 60/S),
scienze dell’economia (LM-56 o 64/S)
 scienze della politica (LM-62 o 70/S)
 scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S)
 scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S)
scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S)
scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S)
scienze statistiche (LM-82)
metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi 48/S)
statistica demografica e sociale (90/S)
statistica economica finanziaria ed attuariale (91/S)
statistica per la ricerca sperimentale (92/S)
scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83)
servizio sociale e politiche sociali (LM-87)
programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S)
sociologia e ricerca sociale (LM-88)
sociologia (89/S)
metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S)
studi europei (LM-90 o 99/S)
teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S)

Ovviamente anche coloro che posseggono diploma di laurea (DL) secondo il «vecchio ordinamento» corrispondente a una delle predette lauree magistrali

Si può partecipare con una laurea triennale?

No, in quanto il bando prevede solo lauree magistrali e specialistiche.

Il prevede un limite di età?

No, non c’è nessun limite.

In quante prove è articolato il concorso?

Il concorso si articola in:
– una prova preselettiva;
– due prove scritte;
– una prova orale;
– valutazione dei titoli.

Sia la prova preselettiva che le due prove scritte consistono in un questionario con domande a risposta multipla, ovviamente su materie differenti

Quale sono le materie oggetto delle prove?

La prova preselettiva ha a oggetto quiz di logica, lingua inglese, competenze informatiche e cultura generale.

La prima prova scritta ha a oggetto le seguenti materie:
a) bilancio e contabilità pubblica;
b) pianificazione, programmazione e controllo e organizzazione
e gestione aziendale;
c) diritto amministrativo e costituzionale;
d) diritto del lavoro e legislazione sociale.

Mentre le materie della la seconda prova scritta sono:
a) scienza delle finanze;
b) economia del lavoro;
c) elementi di economia politica;
d) diritto civile;
e) elementi di diritto penale.

La prova orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte, nonché inglese e informatica.

Come posso iniziare a studiare per le prove previste dal bando Concorso INPS 2021?

Ne abbiamo in fondo a questo articolo.

Quali sono i titoli valutabili?

I titoli aggiuntivi contemplati dal bando, il cui possesso attribuisce un punteggio aggiuntivo a quello raggiunto in graduatoria con le prove, sono di diversa natura.,

TITOLI DI STUDIO INDICATI NELLA DOMANDA
3 punti per laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento con votazione finale da 101 a 105;
6 punti per laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento con votazione finale da 106 a 110;
9 punti per laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento con votazione finale pari a 110 e lode;

Il punteggio massimo attribuibile per la valutazione dei suddetti titoli, in base alla predetta votazione finale, è pari a 9 punti

MASTER E DOTTORATI E ULTERIORI LAUREEE
4 punti per uno o più master di secondo livello inerenti le materie previste dal bando;
8 punti per uno o più dottorati di ricerca (DR) inerenti le materie previste dal bando;

Il punteggio massimo attribuibile per la valutazione dei suddetti titoli è pari a 8 punti

ULTERIORI LAUREE E CERTIFICAZIONI
4 punti per ulteriore laurea magistrale/specialistica/vecchio ordinamento (o ulteriori lauree magistrali/specialistiche/vecchio ordinamento) tra quelle indicate dal bando a prescindere dal punteggio riportato;
1 punto per il possesso di certificazione di conoscenza informatica almeno a livello base;
5 punti per il possesso della certificazione lingua inglese B2;
8 punti per il possesso della certificazione lingua inglese C1.

Il punteggio massimo attribuibile per la valutazione dei suddetti titoli è pari a 13 punti.

Come posso aumentare il punteggio in graduatoria?

Scopri come aumentare il tuo punteggio in graduatoria grazie alle Certificazioni per il Concorso INPS di Concorsando.it
Certificazioni Concorso INPS (Copertina di Facebook)

Come posso inoltrare la mia domanda di partecipazione?

Come indicato nella pagina ufficiale del concorso Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente in via telematica, utilizzando la seguente applicazione: https://concorsi.inps.it.

L’invio online della domanda debitamente compilata potrà essere effettuato entro e non oltre le ore 16 del 2 novembre 2021.

Ti ricordiamo che poter partecipare al concorso dovrai essere in possesso di un account SPID e di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC).

Prima di compilare la domanda leggi con attenzione il bando di concorso.

Come si attiva una PEC velocemente?

Attivare la PEC con SoluzioniPEC è molto semplice e veloce, dato che il gestore garantisce l’attivazione della casella PEC entro e non oltre 30 minuti.

Per scoprire come attivare una casella di Posta Elettronica Certificata usufruendo del codice promozionale di Concorsando.it leggi la nostra guida alla PEC per Concorsi Pubblici.

Concorso Funzionari INPS – Come e cosa studiare

Se stai partecipando al Concorso Consulenti di Protezione Sociali INPS, o hai intenzione di farlo, di sicuro ti starai chiedendo come e costa studiare per le prove indicate dal bando.

Ti seguito ti mostreremo tutti gli strumenti e i servizi che ti consentiranno di massimizzare lo studio.

Simulatore quiz

Per iniziare a studiare per la prova preselettiva ti consigliamo di utilizzare l’apposita banca dati che abbiamo creato sull nostro simulatore quiz.

Banca dati concorso inps

Corsi online

Per studiare le materie previsti nel bado ti consigliamo d’iscriverti ai corsi online per il Concorso INPS.

In tale raccolta troverai I seguenti corsi online:

Corsi Online per Concorso INPS

Manuali

Un ulteriore strumento essenziale per la preparazione al Concorso INPS sono i manuali Edizioni Simone.

Acquistandoli dal nostro store potrai godere del 5% di sconto e non pagare le spese di spedizione.

1858 Consulenti per la Protezione sociale INPS – La prova preselettiva – Quiz commentati

1858 Consulenti per la Protezione sociale INPS – La prova preselettiva – Quiz commentati

€32,00€30,90

3650 Quiz commentati • Cultura generale • Inglese • Quiz logico-attitudinali • Competenze informatiche • Quiz ufficiali dei precedenti concorsi - SOFTWARE per la simulazione della prova

 

 

Altre informazioni →

Certificazioni per Concorso INPS – Aumenta subito il tuo punteggio

Se stai partecipando, o hai intenzione di partecipare al Mega Concorso INPS 2021, allora sappi che esiste un modo molto veloce per aumentare il tuo punteggio nella graduatoria finale.

Ti basta conseguire infatti una certificazione informatica.

Per tale motivo noi di Concorsando.it, in partnership con Docenti.it, abbiamo deciso di offrire ai candidati del Concorso INPS un servizio veloce, economico ed efficiente per il conseguimento di tali certificazioni prima della scadenza del termine di partecipazione (2 novembre 2021).

Certificazioni Concorso INPS (Copertina di Facebook)

Concorso Consulenti di Protezione sociale INPS – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorso Funzionari INPS 2021 e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza

Oltre al Nuovo Concorso INPS ti segnaliamo anche gli altri concorsi in scadenza.

9 Commenti

  1. Scusate, eh, ma se le materie di prima e seconda prova sono altamente tecniche (contabilità, diritto, economia), perché i vostri quiz per allenarsi riguardano cultura generale e logica? Ma cosa ci azzeccano? Cioè all’INPS non interessa che si riconoscano Foscolo e D’Annunzio dai versi, eh!

    • La prova preselettiva ha a oggetto quiz di logica, lingua inglese, competenze informatiche e cultura generale. Le consigliamo di rileggere attentamente il bando

  2. Buongiorno, possiedo due certificazioni di inglese (B2 e C1) ed ECDL Core. Tali certificazioni sono state conseguite nel 2013, 2015 e 2013. Sono ancora valide per essere contate nel punteggio?

  3. Buona sera volevo sapere se con votazione 99/110 laurea in economia e commercio vecchio ordinamento posso partecipare
    ,ma non mi dà punteggio vero

  4. Se possiedo due certificazioni di inglese (sia a livello b2 che a livello c1) posso inserirle entrambe?

  5. Buonasera,
    vorrei capire se posso fare domanda con una laurea vecchio ordinamento in economia e commercio
    grazie

  6. Tra le lauree non è menzionata Scienze della Comunicazione (V.O.) tuttavia nel 2018 fu aggiunta in seguito a una richiesta esplicita relativa alle equipollenze (è equipollente sia a Scienze Politiche che Sociologia nei concorsi pubblici). Secondo voi dal bando può evincersi questa possibilità? Se no, visto il precedente, conviene comunque fare domanda se si ha la laurea suddetta? Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.