Assunzioni Assistenti lingua Italiana all’Estero – Per neolaureati

Scopri i dettagli!

Pubblicato il bando di selezione per assistente di lingua italiana in vari paesi all'Estero.

Sei un neolaureato appassionato di lingue e insegnamento? C’è un’opportunità unica che ti attende: diventare un assistente di lingua italiana all’estero. Questa iniziativa, frutto di accordi culturali internazionali tra l’Italia e diversi Paesi europei – tra cui Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Regno Unito, Germania e Spagna – offre ai giovani laureati italiani (Under 30), e ai cittadini dell’UE e non UE con una buona padronanza dell’italiano, la possibilità di vivere un’esperienza professionale e culturale di grande valore.

Hai tempo fino al 4 Marzo 2024 per partecipare.

Ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui Principali Concorsi ed offerte lavorative del 2024 basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. E seguirci sui canali Telegram WhatsApp.

Se le Assunzioni Assistenti lingua Italiana all’Estero non sono tra quelle che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata alle altre offerte di lavoro o agli altri bandi in scadenza.


Informazioni sulle Assunzioni per gli Assistenti lingua Italiana all’Estero

Periodo di impiego e paesi previsti

Qual è il periodo di impiego e il carico di lavoro?

L’incarico dura circa otto mesi, con un impegno di 12 ore settimanali. I dettagli specifici dell’incarico, incluso il compenso, variano a seconda del Paese di destinazione.

In quali paesi posso essere assegnato come assistente di lingua italiana?

Gli assistenti di lingua italiana possono essere assegnati in diversi paesi europei, tra cui Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna.

Il numero esatto dei posti disponibili sarà comunicato dalle autorità competenti dei paesi partner.

Qual è il ruolo di un assistente di lingua italiana all’estero?

Gli assistenti sono richiesti per affiancare i docenti di lingua italiana nelle scuole dei paesi di destinazione, fornendo un contributo originale alla promozione e conoscenza della lingua e cultura italiana.

Quali sono i requisiti e i titoli di studio richiesti per partecipare

Chi può partecipare alla selezione per diventare assistente di lingua italiana all’estero?

I candidati devono essere cittadini italiani, dell’UE, o di Paesi terzi con adeguata conoscenza dell’italiano.

Devono essere neolaureati, non aver superato i 30 anni, non essere già stati assistenti di lingua italiana all’estero e non avere rapporti di lavoro con amministrazioni pubbliche nel periodo dell’incarico.

Quali titoli di studio sono richiesti per partecipare?

I candidati devono possedere una laurea specialistica/magistrale o un titolo estero equipollente in uno dei corsi indicati nel bando, conseguita entro una data specificata.

Selezione e punteggio in graduatoria

Come viene determinato il punteggio per la selezione?

Il punteggio è basato sul voto di laurea, la media dei voti degli esami rilevanti, eventuali titoli di specializzazione in italiano L2 e certificazioni linguistiche nel Q.C.E.R.L. del paese per il quale si presenta domanda.

Come viene determinata la graduatoria?

Il punteggio viene calcolato in base al voto di laurea, esami rilevanti, specializzazioni e certificazioni linguistiche. In caso di parità, viene data precedenza ai candidati più giovani.

Come si inoltra la domanda e dove leggere il bando

Come si svolge la procedura di candidatura?

La candidatura deve essere presentata online entro una data specifica. È necessario scegliere un solo Paese tra quelli disponibili e rispettare tutti i termini e le condizioni del bando.

Come posso presentare la domanda di partecipazione?

La domanda deve essere presentata esclusivamente tramite l’applicazione dedicata sul sito del MIUR. Puoi scegliere solo un Paese tra Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna.

Per accedere all’applicazione di presentazione della domanda, è necessario utilizzare SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o IDAS (electronic IDentification Authentication and Signature)​.

Presentare la domanda per più Paesi comporta l’esclusione dalla selezione​.

Dove posso trovare ulteriori informazioni o chiarimenti?

Per informazioni aggiuntive, puoi contattare l’indirizzo [email protected] o consultare la sezione dedicata al progetto sul sito del MIUR.

Qui troverai anche un elenco di domande e risposte sui quesiti più ricorrenti​, e il bando di selezione.

Come avviene l’assegnazione degli incarichi e la scelta delle sedi?

L’assegnazione delle sedi avviene tramite comunicazione via email ai candidati selezionati, tenendo conto delle loro preferenze.

Tuttavia, non è garantito il buon esito di ogni richiesta di sede specifica.

Cosa succede in caso di rinuncia o sostituzione?

In caso di rinuncia, l’Amministrazione contatterà i candidati successivi nella graduatoria per ogni paese. I candidati hanno un termine limitato per accettare o rifiutare l’incarico.

Quali sono i documenti necessari per la candidatura?

I candidati devono presentare la domanda online, allegando il curriculum vitae, una copia del documento d’identità o passaporto, copie dei titoli di studio e certificazioni linguistiche, e un documento che attesti la conoscenza dell’italiano per i candidati non italiani.

Entro quale data è possibile partecipare?

La data ultima per poter accedere alla selezione è il 4 Marzo 2024.

Altre offerte di lavoro

Oltre alle Assunzioni Assistenti lingua Italiana all’Estero, ti potrebbero interessare anche le seguenti offerte lavorative:

Cerca il tuo lavoro

Se non hai ancora trovato il lavoro che stai cercando utilizza la pagina dedicata al mondo del lavoro.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.