Concorso Agenzia delle Entrate 2022 – 100 Funzionari Tecnici – Solo per laureati

SCOPRI COME PARTECIPARE E IN CHE MODO STUDIARE PER LE PROVE INDICATE NEL BANDO

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il primo dei quattro nuovi bandi preannunciati dall’Agenzia delle Entrate, riservato ai laureati e finalizzato all’assunzione di 100 funzionari tecnici. È possibile presentare domanda di ammissione fino all’11 Aprile 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Agenzia delle Entrate per tecnici 2022 ti basta attivare le relative notifiche  sul ChatBot. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Agenzia delle Entrate per tecnici 2022 non ti interessa, puoi sempre dare un’occhiata agli altri concorsi tecnici o a tutti i bandi in scadenza.

Le modalità e la data di svolgimento della prova oggettiva tecnico-professionale saranno pubblicati il giorno 10 giugno 2022, per la comunicazione completa clicca qui.

Concorso Agenzia delle Entrate 2022 per tecnici – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili e dettagli sul profilo

Quanti sono i posti?

I posti disponibili sono 100.

Di cosa si occupano i funzionari tecnici?

Il funzionario tecnico dell’agenzia delle entrate cura lo svolgimento degli atti che presentano elevata specializzazione tecnica, difficoltà e complessità nei processi catastali, cartografici, estimativi e dell’Osservatorio del mercato immobiliare. In particolare, nelle strutture operative, presiede all’accettazione e alla verifica tecnico-amministrativa degli atti di aggiornamento del Catasto Edilizio Urbano e per il Catasto Terreni e alle attività di controllo/verifica.

Nei processi dei servizi estimativi e dell’Osservatorio del Mercato immobiliare fornisce servizi di consulenza tecnico – estimativa riferiti ai beni mobili e immobili, finalizzati alla redazione di perizie, stime e pareri di congruità tecnico-economica così come partecipa alle attività connesse all’acquisizione e alla gestione degli immobili, sedi degli uffici dell’Agenzia.

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare al concorso?

Per accedere al profilo di funzionario tecnico è necessario possedere:
– diploma di laurea in architettura o ingegneria conseguito secondo l’ordinamento di studi
previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;
– oppure laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.

Si richiederà inoltre l‘iscrizione alla sezione A dell’Albo d’ingegnere o di architetto.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, i posti sono a tempo pieno e indeterminato.

I posti sono in tutta Italia?

Si i posti messi a disposizione sono dislocati in tutta Italia con l’esclusione della Valle d’Aosta.

Ci sono i limiti di età per poter partecipare al concorso?

No, il concorso non presenta limiti di età.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Il concorso si articola nelle seguenti prove:
– valutazione dei titoli:
– prova oggettiva tecnico-professionale;
– tirocinio teorico-pratico;
– prova orale.

Quali sono i titoli valutabili?

I titoli valutabili, con i relativi punteggi, sono indicati nell’art. 6 del bando.

Terminata la valutazione dei titoli quanti candidati potranno accedere alla prova successiva?

Terminata la valutazione dei titoli e stilata la relativa graduatoria, accedono alla prova oggettiva tecnico-professionale i primi 1000 candidati.

I candidati che si collocano a parità di punteggio nell’ultimo posto utile in graduatoria sono comunque ammessi alla prova oggettiva tecnico-professionale.

Come è strutturata la prova oggettiva tecnico-professionale?

La prova oggettiva tecnico-professionale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla
per accertare la conoscenza delle materie:
– Geodesia, Topografia e Cartografia;
– Scienza e tecnica delle costruzioni;
– Strumenti e tecniche estimali ed elementi di economia immobiliare;
– Normativa in materia di Catasto;
– Legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
– Elementi di diritto amministrativo;
– Elementi di diritto tributario;
– Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

La prova oggettiva tecnico-professionale si intende superata con un punteggio minimo di almeno 21/30.

Per la prova oggettiva tecnico-professionale sarà pubblicata una banca dati?

No, non è prevista la pubblicazione di nessuna banca dati.

La prova si svolgerà dal vivo o online?

Le modalità, le date di svolgimento della prova oggettiva tecnico-professionale e i requisiti della eventuale strumentazione tecnica utilizzabile saranno pubblicati il giorno 29 aprile 2022

Dove si svolge e quanto dura il tirocinio?

Il tirocinio teorico-pratico si svolge presso gli uffici dell’Agenzia ed è finalizzato a verificare l’abilità del candidato ad applicare le proprie conoscenze alla soluzione di problemi operativi, nonché i comportamenti organizzativi.

Inoltre, il tirocinio ha la durata di tre mesi.

Il tirocinio e retribuito?

Si, il tirocinio è retribuito

Su che argomenti verte la prova orale?

La prova orale ha ad oggetto le stesse materie d’esame della prova scritta.

Nella prova orale si procede inoltre all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse – comprese quelle di aggiornamento del Catasto – e della lingua inglese.

La prova orale si svolgerà in videoconferenza da remoto o con modalità tradizionali

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda? Dove trovo il bando?

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Prima d’inoltrare la domanda di partecipazione leggi il bando  e qualsiasi altra comunicazione in merito riportata sulla pagina ufficiale del Concorso Funzionari Tecnici Agenzia delle Entrate.

Entro quale data è possibile partecipare?

Il termine di partecipazione al concorso scade alle ore 23:59 del 11 Aprile 2022.

Concorso 100 Funzionari tecnici Agenzia delle Entrate – Come prepararsi per le prove previste nel bando

Banca dati e Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso tecnici Agenzia delle Entrate 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz. Puoi esercitarti sin da subito sull’apposita banca dati (NON UFFICIALE) creata per il concorso.

Concorso Funzionari Tecnici Agenzia delle Entrate - Banca dati

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso Agenzia delle Entrate Tecnici 2022 comprende:

Manuale

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il Manuale Concorso Agenzia delle Entrate tecnici 2022.

Manuale Concorso Agenzia delle Entrate tecnici 2022 – Per la prova scritta

Manuale Concorso Agenzia delle Entrate tecnici 2022 – Per la prova scritta

€ 49€ 46,55

Manuale completo – Geodesia, Topografia e Cartografia – Scienze e tecniche delle costruzioni – Strumenti e tecniche estimali – Elementi di economia immobiliare – Normativa in materia di catasto – Legislazione edilizia e urbanistica – Elementi di diritto amministrativo – Elementi di diritto tributario – Salute e sicurezza nel lavoro – Software online per la simulazione della prova  – Con espansioni online

Altre informazioni →

Concorso 100 posti Funzionari tecnici Agenzia delle Entrate – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso Agenzia delle Entrate 100 posti e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in primo piano e di prossima uscita

Oltre al Concorso Agenzia delle Entrate Funzionari tecnici 2022 potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.