Assistenti Sociali Ministero Giustizia – Incarichi 2022

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

Il Ministero della Giustizia ha indetto una selezione per il conferimento di incarichi ad assistenti sociali, segnatamente presso i Servizi della Giustizia Minorile e di Comunità presenti nei distretti delle Corti d’Appello di Firenze e di Perugia. Le domande di ammissione sono ammesse entro il 30 luglio 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura di selezione, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui principali Concorsi Pubblici puoi attivare le notifiche del ChatBOT Telegram. Inoltre, per conoscere altri candidati iscriviti al gruppo Facebook.

Se gli incarichi come Assistenti Sociali Ministero Giustizia non ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata a Concorsi Ministero della Giustizia o gli altri bandi per Assistenti Sociali.

, , , , ,

Assistenti Sociali Ministero Giustizia Incarichi 2022 – Come funziona e come partecipare

Informazioni disponibili e dettagli

Qual è il profilo previsto dagli incarichi?

Gli incarichi previsti sono di esperti in Servizio sociale, con l’obiettivo di aggiornare l’elenco del bando del 17.03.2021.

Quali sono le sedi previste?

Gli incarichi sono da svolgersi presso i Servizi della Giustizia Minorile e di Comunità presenti nei distretti delle Corti d’Appello di Firenze e di Perugia.

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto?

È richiesto il possesso della laurea (triennale, magistrale o vecchio ordinamento) nella disciplina professionale indicata all’interno del bando di selezione.

C’è un limite di età?

Sì, per il conferimento dell’incarico è necessario avere un’età superiore ad anni 25.

Quali sono gli altri requisiti di partecipazione?

Inoltre, è richiesto:
– abilitazione all’esercizio della professione;
– iscrizione all’Albo Professionale;
– partita I.V.A. o dichiarazione di apertura della stessa in caso di conferimento dell’incarico.

Per conoscere i titoli di specializzazione e le esperienze professionali che potranno essere indicati nell’istanza di partecipazione, si rinvia al bando indicato a fine articolo.

Processo di Selezione

Come funziona la selezione?

La selezione, concerne un colloquio teso a verificare le attitudini, le conoscenze e le capacità professionali dei candidati a ricoprire l’incarico di esperto. La sede dei colloqui sarà presso l’Ufficio Interdistrettuale di Esecuzione Penale Esterna di Firenze, sito in via Borgo La Croce n.60/R.
Si effettuerà, inoltre, la valutazione dei titoli.

Su quali argomenti si concentrerà il colloquio?

Il colloquio, verterà sui seguenti argomenti:
– Ordinamento Penitenziario (Legge 26 luglio 1975 n. 354 e s.m.i.) e relativo Regolamento di Esecuzione (D.P.R. 30 giugno 2000 n. 230), D.Lgs. 2 ottobre 2018, n. 124, con particolare riferimento all’attività di osservazione della personalità del reo, di trattamento rieducativo e di reinserimento socio-lavorativo e al sistema delle sanzioni di comunità e misure alternative alla detenzione;
– DPR n. 448 del 1988 (Codice Processo Penale Minorile), D.Lgs. n. 272 del 1989 (Regolamento di Esecuzione), D.Lgs. 2 ottobre 2018 n.121 (disciplina dell’esecuzione delle pene nei confronti dei minorenni) con particolare riferimento all’attività di trattamento per minorenni nell’esecuzione penale esterna;
– elementi di sociologia e psicologia della devianza e di criminologia;
– teorie e tecniche della professione di servizio sociale.

Quando si terranno i colloqui?

Il calendario dei colloqui sarà pubblicato il 3 agosto 2022 sul sito internet del Ministero, mentre le ulteriori notizie saranno comunicate all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda.

Come inoltrare la domanda

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere redatta, a pena di inammissibilità, utilizzando esclusivamente il modello “A” pubblicato, debitamente compilato in tutte le sue parti e sottoscritto con firma autografa, esclusivamente a mezzo di PEC a: [email protected].

Si aggiunge che occorrerà allegare:
– copia del documento di identità;
– curriculum vitae.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa di iscrizione?

No, non si fa riferimento ad alcuna tassa di iscrizione.

Entro quale data è possibile partecipare?

Entro il 30 Luglio 2022.

Dove posso scaricare il bando e il modello di presentazione della domanda?

Da qui è possibile consultare il bando di selezione e scaricare il modello di domanda di partecipazione:
bando di selezione;
modello di Domanda (allegato A).

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre agli Incarichi 2022 come Assistenti Sociali Ministero Giustizia, potrebbero interessarti anche gli altri concorsi in scadenza oppure i concorsi in arrivo.

1 Commento

I commenti sono bloccati.