Concorso Agenzia Entrate 2022 – Assistenti tecnici – 900 posti per diplomati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare!

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Arriva un nuovo Concorso Agenzia delle Entrate per tecnici aperto ai diplomati, si tratta del nuovo bando che prevede 900 posti per il profilo professionale di assistente tecnico, da destinare agli uffici dell’Agenzia delle Entrate per le attività relative ai servizi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare. È possibile presentare la domanda fino al 23 Settembre 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Agenzia Entrate Tecnici 2022 ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Agenzia Entrate Tecnici 2022 non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata ai Concorsi Agenzia Entrate o agli altri bandi in scadenza.

, , , ,

Concorso Assistenti Tecnici Agenzia delle Entrate – Come funziona e come partecipare

Posti e profili

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti messi a bando sono 900.

I posti sono a tempo indeterminato?

Si, i posti sono a tempo pieno ed indeterminato

Quali sono le sedi di lavoro?

Le nuove risorse saranno impiegate in sedi e uffici lungo tutto il territorio nazionale, in particolare 4 posti in Valle d’Aosta e 4 posti nella Provincia di Bolzano.

Quali sono gli uffici interessati?

In particolare, gli uffici interessati sono:
– Direzioni Regionali;
– Direzioni Provinciali;
– Uffici Provinciali Territorio;
– Direzione Centrale Servizi Estimativi e Osservatorio Mercato Immobiliare;
– Direzione Centrale Servizi Catastali, Cartografici e di Pubblicità Immobiliare.

Quali sono le attività dell’ assistente tecnico?

Le attività dell’ assistente tecnico sono le seguenti:
l’assistente tecnico è in possesso di specifiche conoscenze teoriche e pratiche, fornisce supporto alla programmazione e all’operatività dei servizi catastali e cartografici, dei servizi di consulenza tecnico-estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare, collaborando alla predisposizione, la rappresentazione, il monitoraggio dei dati, inoltre nello svolgimento dei compiti di natura immobiliare l’assistente tecnico collabora con i funzionari tecnici, curando direttamente le attività non demandate a questi ultimi. Può assumere la direzione dei lavori, effettuarne il collaudo e redigere capitolati e computi metrici entro i limiti fissati dalla legge che disciplina la professione di geometra.

Quali sono le sue competenze?

Le sue competenze sono le seguenti: problem solving, tensione al risultato, iniziativa, flessibilità, orientamento all’altro.

Requisiti del concorso

Sono previsti limiti di età?

No, non sono previsti limiti di età.

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per partecipare al concorso Agenzia delle entrate è necessario uno tra i seguenti diplomi:
– diploma d’istruzione secondaria superiore di geometra conseguito presso un Istituto tecnico per geometri statale, paritario o legalmente riconosciuto;
– oppure diploma d’istruzione secondaria superiore di Perito Industriale indirizzo Edile;
– oppure diploma di maturità tecnica di Perito Industriale, ai sensi dell’articolo 1 della legge 2 febbraio 1990, n. 17, conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;
– oppure diploma d’istruzione secondaria superiore afferente al settore “Tecnologico”, indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”.

Sono presenti delle riserve?

In materia di riserva di posti si applicano le disposizioni e norme per il diritto al lavoro dei disabili nei limiti della complessiva quota d’obbligo prevista dalla legge.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

La procedura di selezione prevede le seguenti fasi:
– prova oggettiva tecnico-professionale;
– prova orale.

In cosa consiste la prova oggettiva tecnico-professionale?

La prova oggettiva tecnico-professionale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla per accertare la conoscenza delle seguenti materie:
– Geodesia, Topografia e Cartografia;
– Scienza e tecnica delle costruzioni;
– Strumenti e tecniche estimali ed elementi di economia immobiliare;
– Normativa in materia di Catasto;
– Elementi di legislazione in materia di edilizia e urbanistica;
– diritto amministrativo;
– diritto tributario.

Come si intende superata la prova oggettiva tecnico-professionale?

La prova si intende superata se è raggiunto il punteggio minimo di 21/30.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale verterà sulle materie della prova oggettiva tecnico-professionale, oltre all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature, delle applicazioni informatiche più diffuse, comprese quelle di aggiornamento catastale rese disponibili dall’Agenzia delle entrate all’utenza e della lingua inglese.

Come si intende superata la prova orale?

La prova orale si intende superata se è raggiunto il punteggio minimo di 21/30.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso online utilizzando l’applicazione informatica accessibile mediante collegamento reperibile sul sito Agenzia delle Entrate.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Inoltre, prima d’inoltrare la domanda di partecipazione leggi con attenzione tutte le comunicazioni riportate sulla pagina ufficiale e nel seguente bando.

Entro quale data è possibile partecipare?

La domanda di partecipazione al concorso dovranno essere compilate e inviate entro il 23 settembre 2022.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa d’iscrizione?

No, nel bando non si fa riferimento ad alcuna tassa d’iscrizione.

Concorso Agenzia delle Entrate per Diplomati – Come iniziare a studiare

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Ade assistenti tecnici 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Per esercitarti fin da subito, puoi utilizzare l’apposita banca dati (non ufficiale) creata dalla nostra redazione.

Banca dati Concorso Assistenti Tecnici Agenzia delle Entrate

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

I Corsi Online che ti consigliamo per la preparazione sono:

Manuale

Infine, per garantirti una preparazione completa su tutte le materie indicate nel bando ti consigliamo il manuale Concorso Agenzia delle Entrate Tecnici 2022.

Manuale Concorso Agenzia delle Entrate Assistenti Tecnici – Per la prova scritta

Manuale Concorso Agenzia delle Entrate Assistenti Tecnici – Per la prova scritta

€ 46€ 43,7

Manuale completo – Geodesia, Topografia e Cartografia – Scienze e tecniche delle costruzioni – Strumenti e tecniche estimali – Elementi di economia immobiliare – Normativa in materia di catasto – Legislazione edilizia e urbanistica – Elementi di diritto amministrativo – Elementi di diritto tributario – Salute e sicurezza nel lavoro – Software online per la simulazione della prova  – Online: Espansioni semplificate per chi non ha mai studiato diritto – Approfondimenti e normativa d’interesse

Altre informazioni →

Concorso Assistenti Tecnici Agenzia delle Entrate 2022 – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso assistenti tecnici Agenzia delle Entrate 2022 e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Agenzia delle entrate 2022 potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano.


2 Commenti

  1. Ma chi ha una laurea in Ingegneria non può partecipare? Il bando non lo menziona, ma la Giurisprudenza so che lo permette

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.