Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi – 2022 – 9 posti

SCOPRI COME PARTECIPARE E IN CHE MODO PUOI INIZIARE A STUDIARE

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria (CREA), ha indetto un concorso per 9 Collaboratori Amministrativi aperto ai diplomati con contratto a tempo determinato. Le unità in questione verranno dislocate sull’intero territorio nazionale. La domanda potrà essere inoltrata entro il 23 Ottobre 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi e su tutti gli altri concorsi banditi in Italia ti basta attivare il servizio notifiche su ChatBot Telegram.

Se il Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata agli altri bandi in scadenza.

, ,

Concorso CREA per Collaboratori AmministrativiCome funziona e come partecipare

Posti e profili disponibili

Quante assunzioni sono previste?

Il bando prevede l’assunzione di 9 risorse (è prevista l’assunzione fino al 50% dei posti per coloro che appartengono alle categorie protette e un ulteriore fino al 30% per i volontari delle forze armate).

Sono posti a tempo indeterminato?

No, il contratto è a tempo determinato, della durata di 6 mesi, eventualmente rinnovabili fino ad un massimo di durata di 36 mesi.

Come sono dislocate le assunzioni?

I posti a concorso saranno distribuiti presso le seguenti strutture:
– n. 1 risorsa a Battipaglia;
– n. 1 risorsa a Bologna;
– n. 1 risorsa a Firenze;
– n. 5 risorse a Milano;
– n. 1 risorsa a Tavazzano.

Requisiti di partecipazione

C’è un limite d’età?

Il bando di concorso non segnala limiti d’età.

Che titolo di studio è richiesto?

Il Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi è aperto ai diplomati.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

In quante prove è articolato il concorso?

Il bando prevede un unica prova in forma di colloquio più la valutazione dei titoli.

Quali sono gli argomenti da studiare per la prova d’esame?

Gli argomenti da studiare sono:
– nozioni di diritto amministrativo, ivi inclusi il regolamento di amministrazione e contabilità e regolamento di organizzazione e funzionamento del CREA;
– contabilità generale dello stato e degli altri enti pubblici;
– procedure contabili;
– normativa legata alla fatturazione elettronica;
– adempimenti inerenti al settore risorse umane;
– il CCNL del comparto istruzione e ricerca e il CCNL per gli operai agricoli e florovivaisti;
– gestione paghe e contributi;
– regolamento in materia di procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria del CREA;
– codice dei contratti pubblici D.lgs 50/2016 e s.m.i.;
– conoscenza della normativa legata ai controlli per gli acquisti nella pubblica nella pubblica Amministrazione: DURC, infocamere, annotazioni, casellario giudiziale e banca dati nazionale antimafia;
– progetti nazionali e internazionali;
– conoscenza della lingua inglese;
– conoscenze informatiche di base.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando

Come si inoltra la domanda?

La domanda per il Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi deve essere inoltrata tramite apposito form online accedibile da qui.

Per poter partecipare dovrai possedere lo SPID, se non lo possiedi ancora scopri come ricavarlo leggendo questa guida.

Prima d’inoltrare la domanda di partecipazione leggere attentamente il bando di concorso e tutte le comunicazioni presenti sulla pagina ufficiale.

Entro quando è possibile inoltrare la domanda?

La domanda è possibile inoltrarla entro e non oltre il 23 Ottobre 2022.

Bisogna pagare una tassa d’iscrizione?

No, per poter accedere a questo concorso non bisogna pagare alcuna tassa di iscrizione.

Cosa bisogna allegare alla domanda di partecipazione?

Alla domanda di partecipazione compilata su form sopra indicato bisognerà allegare:
– dichiarazione inerente al titolo di studio conseguito, redatta secondo il seguente form;
– copia del documento di identità;
– curriculum Vitae et Studiorum sottoscritto dal candidato, redatto secondo il seguente form;
– dichiarazione contenente i titoli di cui si chiede la valutazione, in particolare indicando per i rapporti di lavoro il datore o committente, data di inizio e di fine, qualificazione e i documenti utili ai fini della selezione, redatto secondo il seguente form;
– elenco numerato e dettagliato di tutte le dichiarazioni inviate relativamente ai titoli di cui ai punti precedenti.

Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi – Come studiare per le prove previste dal bando

Simulatore quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Corsi online

Ti consigliamo inoltre di seguire i corsi online che trovi sulla piattaforma di formazione a distanza per concorsi pubblici.

Manuali

Infine ti consigliamo di utilizzare i manuali relativi alle materie indicate dal bando.

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso CREA per Collaboratori Amministrativi, potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.