Concorso Ministero della Giustizia PNRR – 5410 posti – Per diplomati e laureati

Scopri come candidarti e in che modo iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 19 minuti

Come ampiamente annunciato è stato finalmente bandito il Concorso Ministero della Giustizia PNRR 5410 posti. Nello specifico si tratta di due bandi pubblicati sulla gazzetta ufficiale concorsi, di cui uno prevede 3750 posti per diplomati e l’altro 1660 posti per laureati. Si tratta di personale a supporto dell’Ufficio Processo. Per entrambi in bandi è possibile candidarsi entro e non oltre le ore 14.00 del 28 aprile.

Le prove scritte si terranno i giorni 21, 22, 24, 27 e 28 giugno 2022 secondo il calendario delle prove scritte.

Per scoprire subito come prepararti leggi Come studiare per il Concorso Ministero della Giustizia 5410 posti

Ricordo che per le sedi di Roma, Napoli e Foggia è attivo anche il servizio bus.

La procedura concorsuale straordinaria su base distrettuale per titoli e prova scritta, è finalizzata all’assunzione a tempo determinato, come richiesto dal Pnrr, per la durata massima di 36 mesi, di personale tecnico amministrativo destinato agli uffici giudiziari.

Le selezioni sono gestite da RIPAMFormez PA – Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione. Secondo le ultime indiscrezioni, sono state presentate oltre 72mila domande di partecipazione per il concorso.

Prima di mostrarti come funziona la relativa procedura concorsuale e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Ministero della Giustizia PNRR ti basta attivare le relative notifiche sul nostro ChatBot Telegram cliccando qui. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o ai gruppi Telegram dedicati ai singoli profili.

, , , , , , , , ,

Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Come funziona e come candidarsi

Posti disponibili e profili richiesti

Come sono ripartiti i 3750 posti per diplomati?

I posti per diplomati sono in tal modo articolati:
– 280 posti di Tecnico IT junior;
– 440 posti di Tecnico di contabilità junior
– 70 posti di Tecnico di edilizia junior.
– 3000 posti di operatore data entry.

Come sono ripartiti i 1660 per laureati?

I posti per laureati sono in tal modo articolati:
– 180 posti di Tecnico IT senior;
– 200 posti di Tecnico di contabilità senior;
– 150 posti di Tecnico di edilizia senior;
– 40 posti di Tecnico statistico
– 1.060 posti di Tecnico di amministrazione;
– 30 posti di Analista di organizzazione.

Sarà possibile scegliere la sede di lavoro?

Sì, dato che il concorso sarà effettuato su base distrettuale, è necessario indicare nella domanda di partecipazione il distretto di corte di appello per il quale si concorre.

Puoi visualizzare i posti previsti per ogni distretto, suddivisi per profilo, consultando la tabella apposita.

Sono previste delle riserve?

Sì, in entrambi i bandi, per ognuno dei profili/distretti, il 30% dei posti è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate. Ovviamente la riserva avrà efficacia solo in fase di stesura della graduatoria finale e non per l’accesso alle fasi concorsuali (valutazione titoli + prova scritta).

I posti saranno a tempo determinato?

Sì, i posti saranno a tempo determinato con contratto di 36 mesi.

Dopo i 36 mesi c’è la possibilità di essere assunti definitivamente?

Su questo non c’è alcuna notizia ufficiale, tuttavia il Ministero della Giustizia periodicamente effettua delle stabilizzazioni o comunque riserva nei concorsi corsi preferenziali per coloro che hanno già lavorato negli uffici giudiziari.

Per quanti profili posso candidarmi?

Per ogni singolo bando puoi candidarti al per uno solo profilo/distretto. Dunque le candidature al massimo possono essere due (una per il bando diplomati l’altro per quello laureati).

Per quanti distretto posso concorrere?

Per ogni profilo per il quale presenti la tua candidatura puoi concorrere solo per un distretto.

Di cosa si occuperanno gli operatori Data Entry?

L’operatore Data Entry è una figura necessaria per attuare il processo di digitalizzazione negli uffici del Ministero della Giustizia.

In particolare, gli operatori di Data Entry si occuperanno dell’utilizzo di computer e di altre apparecchiature elettroniche per:
– inserire e registrare dati o codici;
– eseguire operazioni di calcolo e di elaborazione;
– preparare, modificare, riprodurre e trasmettere documenti, manoscritti, minute, documenti o processi verbali;
– redigere verbali utilizzando appropriate tecniche di scrittura e macchine per stenografia;
– trascrivere le informazioni registrate in stenografia e sui mezzi di registrazione del suono.

Tra le attività a contenuto specialistico rientrano inoltre:
– digitalizzazione e l’inserimento di dati di diversa natura nei sistemi informatici dell’amministrazione mediante utilizzo di software specifici;
– gestione e trattamento dei dati;
– trasferimento dei dati supporto informatico;
– organizzazione di basi di dati;
– attività, anche su atti e documenti cartacei, correlate con la digitalizzazione e la gestione dei dati, nell’ambito dell’attività amministrativa di attuazione del PNRR.

Quali sono le mansioni del profilo Tecnico IT?

Il ruolo del Tecnico informatico (IT) junior e senior è quello di fornire assistenza e manutenzione a tutti i sistemi informatici e hardware: il suo lavoro infatti include installare, configurare ed aggiornare hardware e software, così come risolvere ogni eventuale problema relativo alle apparecchiature.

In particolare, alcuni compiti del Tecnico IT sono:
– Eseguire la manutenzione ordinaria di hardware e sistemi informatici;
– Fornire assistenza al personale che riscontra problematiche in ambito informatico;
– Risolvere i problemi di sistemi e applicazioni;
– Sostituire le parti danneggiate dell’hardware e quando necessario ordinare i componenti necessari;
– Scrivere rapporti sullo stato di tutti gli hardware e software;
– Applicare e verificare il funzionamento di nuove applicazioni o sistemi operativi;
– Eseguire i controlli di sicurezza informatica su tutti i sistemi;
– Testare, valutare e conoscere nuove tecnologie ed aggiornamenti.

Di cosa si occupa il Tecnico di contabilità?

I Tecnici di Contabilità junior/senior si occuperanno di:
– Assistere nella preparazione dei conti;
– Occuparsi della contabilità di base;
– Elaborazione e pagamento delle fatture;
– Registrazione di ricevute e pagamenti;
– Preparazione e controllo dei saldi contabili e di altri conti mensili e annuali;
– Compilazione e presentazione di dichiarazioni fiscali, dichiarazioni IVA e contributi previdenziali;
– Gestione delle spese aziendali e sistemi di buste paga che pagano salari e stipendi.

Quali sono le mansioni del Tecnico di edilizia?

I tecnici di edilizia junior/senior hanno il compito di supervisionare progetti di costruzione nelle varie fasi di realizzazione, con i relativi aspetti economici ed ecologici.

In particolare, i compiti del Tecnico di Edilizia sono:
– gestione di tutti i lavori di preparazione, dai preventivi alle offerte di appalto;
– elaborazione di piani di costruzione speciali con l’ausilio del disegno assistito con il computer (CAD);
– allestimento della lista delle comande di materiali per i fornitori;
– pianificazione del lavoro dei diversi artigiani assicurando una supervisione per un’esecuzione economica e coordinata;
– consulenza con architetti e capi muratori quando si tratta di affrontare una questione tecnica, badando che sia adatta dal profilo tecnico ed estetico;
– sviluppo di nuove tecniche in collaborazione con ingegneri e fornitori;
– contatti con i rappresentanti dei diversi costruttori, fornitori e grossisti;
– fatturazione dei lavori effettuati.

Chi è e cosa fa il tecnico statistico?

Il Tecnico Statistico è specializzato nel raccogliere, analizzare ed interpretare dati numerici, per facilitare la comprensione della realtà e fornire strumenti oggettivi che aiutino il processo decisionale da parte del Ministero della Giustizia.

In particolare, il Tecnico Statistico:
– Progetta l’indagine statistica;
– Mette a punto gli strumenti per la rilevazione e per la raccolta dei dati;
– Definisce le tecniche di analisi dei dati;
– Effettua controlli di qualità sui dati;
– Elabora i dati e valuta i risultati;
– Predispone elaborati e report.

Di cosa si occupa l’Analista di organizzazione?

L’analista di organizzazione si occupa di:
– valutare le prestazioni dei dipendenti;
– analizzare i profili dei lavoratori;
– valutare i carichi di lavoro e, se necessario, intervenire per modificarli;
– ottimizzare l’efficienza di ciascun dipendente bilanciando compiti e competenze;
– monitorare i fabbisogni dell’aziende e dei dipendenti, facendo sì che questi combacino;
– valutare costantemente le procedure organizzative aziendali e, se necessario, modificarle;
– mappare le attività di produzione e le competenze del personale annesso;
– analizzare gli aspetti economici degli interventi proposti;
– ridurre i tempi di esecuzione delle risorse umane;
– ridimensionare l’organico, quindi valutare l’analisi dei costi delle HR e agire per ridurlo se necessario.

Chi è e cosa fa il Tecnico di Amministrazione?

I tecnici di amministrazione sono degli specialisti della gestione nella Pubblica amministrazione, che si occupano di:
– coordinare le attività degli uffici del Ministero della giustizia;
– formulare proposte e pareri ai dirigenti da cui dipendono funzionalmente;
– curare l’attuazione dei progetti, delle attività amministrative e delle procedure loro affidate, coordinando le attività del personale subordinato.

Inoltre, Tra le attività specifiche del PNRR rientrano:
– predisposizione di atti amministrativi conformi alla normativa vigente;
– verifica dell’istruttoria preliminare;
– l’esecuzione di altri atti dell’amministrazione, nell’ambito dell’attività amministrativa di attuazione del PNRR.

A quanto ammonta lo stipendio?

C’è una notevole discrepanza di informazioni riguardo la RAL (Retribuzione Annua Lorda) per gli assunti tramite il Concorso PNRR Ministero della Giustizia:
– alcune slide informative pubblicate prima dei bandi riportavano una retribuzione annua molto alta;
– le stesse slide sono state successivamente corrette e ripubblicate dal Ministero della Giustizia;
– il bando, richiamando i contratti collettivi nazionali di lavoro, riporta retribuzioni diverse rispetto alle slide.

In particolare, puoi trovare qui la prima versione delle slide.

La versione più aggiornata, invece, riporta i seguenti stipendi lordi annui:
– laureati: 29.511,36€
– tecnici diplomati: 25.222,48€
– diplomati (Operatori Data Entry) 23.830,97€.

Secondo le informazioni riportate nei bandi, riferite al CCNL Funzioni Centrale Comparto Ministeri, sono previste le seguenti retribuzioni:
– laureati: 23.299,78€ (area III, posizione economica F1);
– tecnici diplomati: 19.930,15€ (area II, posizione economica F2);
– diplomati (Operatori Data Entry): 18.973,68€ (area II, posizione economica F1).

In attesa di eventuali chiarimenti da parte del Ministero della Giustizia, non è possibile stabilire con certezza lo stipendio del Concorso PNRR Ministero della Giustizia.

Requisiti di partecipazione

È previsto un limite di età per candidarsi?

No, in entrambi i bandi non è previsto nessun limite

Che titolo di studio bisogna possedere per candidarsi ai profili per diplomati?

Per candidarsi a uno dei profili aperti ai diplomati il candidato deve possedere:
– uno dei diplomi previsti esplicitamente dal bando;
– in mancanza un diploma equipollente;
– in mancanza dei suddetti diplomi una delle lauree indicate dal bando come equipollenti. La laurea in tal senso utilizzata non sarà considerata come titolo aggiuntivo, e dunque per essa non sarà assegnata un punteggio ulteriore in fase di valutazione dei titoli.

In particolare per il profilo Operatore data entry basta possedere un qualsiasi diploma, mentre per gli altri profili i diplomi ammessi sono i seguenti:
– Tecnico IT junior: diploma d’istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto tecnico – settore tecnologico – indirizzo elettronica ed elettrotecnica/informatica e telecomunicazioni) o diplomi equipollenti;
– Tecnico di contabilità junior:diploma d’istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto tecnico – settore economico o diplomi equipollenti;
– Tecnico di edilizia junior: diploma d’istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto tecnico – settore tecnologico – indirizzo costruzioni, ambiente e territorio o diplomi equipollenti.

Per le lauree ritenuti equipollenti leggere l’articolo 2 del bando.

Che laurea bisogna possedere per candidarsi ai profili per laureati?

Per i profili riservati ai laureati è necessario possedere una delle seguenti lauree (triennale, magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento):
– Tecnico IT senior: informatica, ingegneria, fisica, matematica, ovvero altra laurea con specializzazione in informatica;
– Tecnico contabilità senior: economia e commercio, scienze politiche;
– Tecnico edilizia senior: ingegneria, architettura;
– Tecnico statistico: scienze statistiche, scienze statistiche e attuariali;
– Tecnico di amministrazione: giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche;
– Analista di organizzazione: giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, sociologia, scienze statistiche e demografiche, psicologia indirizzo psicologia del lavoro e delle organizzazioni del lavoro, ingegneria gestionale.

Per ognuna delle suddette lauree il bando all’articolo 2 ne prevede altre equiparate o equipollenti.

Prove del concorso – Cosa studiare

Quante e quali sono le prove previste?

Il concorso prevede due fasi:
– valutazione dei titoli;
– prova scritta unica.

Come funzionerà la valutazioni dei titoli per i profili aperti ai diplomati?

Per i profili aperti ai diplomati vengono valutati: il diploma (massimo 6), la laurea (massimo 6 punti). Se la laurea è titolo assorbente non si somma il voto del diploma e quello della laurea. Se il titolo di studio (diploma o laurea) è stato conseguito non oltre 7 anni prima del termine per la presentazione di domanda, il punteggio viene raddoppiato. Solo per specifici profili è prevista una maggiorazione di 3 punti per l’abilitazione alla professione (ragioniere, geometra, ingegnere, architetto).

Come funzionerà la valutazioni dei titoli per i profili riservati ai laureati?

Per i profili rivolti ai diplomati vengono valutati: il diploma (massimo 6), la laurea (massimo 6 punti). Se la laurea è titolo assorbente non si somma il voto del diploma e quello della laurea. Se il titolo di studio (diploma o laurea) è stato conseguito non oltre 7 anni prima del termine per la presentazione di domanda, il punteggio viene raddoppiato. Solo per specifici profili è prevista una maggiorazione di 3 punti per l’abilitazione alla professione (ragioniere, geometra, ingegnere, architetto).

Dopo la valutazioni dei titoli quanti candidati potranno accedere alla prova scritta unica?

Dopo la valutazione dei titoli, per ogni profilo/distretto, accederanno alla prova scritta un numero massimo di candidati pari a 20 volte il numero dei posti messi a concorso per quello specifico profilo/distretto.

Dove si terrà la prova scritta unica?

In sedi decentrate secondo il calendario pubblicato da Formez-Funzione pubblica

Come sarà strutturata la prova scritta unica?

La prova scritta consiste in un test di n. 40 (quaranta) quesiti a risposta multipla da risolvere nell’arco di sessanti minuti. Il punteggio massimo attribuibile al test è di trenta punti.

A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio: risposta esatta: + 0,75 punti; mancata risposta: 0 punti; risposta sbagliata: – 0,375 punti.

La prova si intende superata se è raggiunto il punteggio minimo di 21/30.

Su quali materie verterà la prova scritta per i profili aperti ai diplomati?

Per i profili aperti ai diplomati le materie sono le seguenti:

a) per il profilo di «tecnico IT junior»: gestione e progettazione applicazioni (Project management e metodologie agili; architetture software e principi di progettazione; controllo della qualità del software e metodologie di test); piattaforme dati & AI (Sistemi e metodologie di analisi dati e big data; progettazione e gestione database; intelligenza artificiale); infrastrutture, cloud e sicurezza (Metodologia DevOps e Site reliability engineering – SRE; virtualizzazione, container e architetture cloud; sistemi operativi; sicurezza informatica; reti e connettività); lingua inglese;

b) per il profilo di «tecnico di contabilità junior»: contabilità di stato; ragioneria; lingua inglese;

c) per il profilo di «tecnico di edilizia junior»: estimo; contabilità dei lavori; lingua inglese;

d) per il profilo «operatore di data entry»: elementi d’informatica; elementi di diritto pubblico (diritto amministrativo e diritto costituzionale); lingua inglese.

Su quali materie verterà la prova scritta per i profili riservati ai laureati?

Per i profili riservati ai laureati le materie sono le seguenti:

a) per il profilo di tecnico IT senior: gestione e progettazione applicazioni (Project Management e Metodologie Agili; Architetture Software e principi di progettazione; Controllo della qualità del software e metodologie di test); piattaforme Dati & AI (Sistemi e metodologie di Analisi Dati e Big Data; Progettazione e gestione Database; Intelligenza artificiale); infrastrutture, Cloud e Sicurezza (Metodologia DevOps e site reliability engineering – SRE; virtualizzazione, container e architetture cloud; sistemi operativi; sicurezza informatica; reti e connettività); lingua inglese;

b) per il profilo di tecnico di contabilità senior: contabilità di stato; ragioneria; lingua inglese;

c) per il profilo di tecnico di edilizia senior: tecnica delle costruzioni; impiantistica; estimo; lingua inglese;

d) per il profilo di tecnico statistico di cui: basi di dati; metodi statistici per analisi dei dati; lingua inglese;

e) per il profilo di tecnico di amministrazione: diritto amministrativo; servizi di cancelleria; lingua inglese;

f) per il profilo di analista di organizzazione: progettazione di flussi di lavoro e automazione dei processi; sistemi di misurazione e valutazione della performance nella P.A.; piani per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza; lingua inglese.

Per la prova scritta sarà pubblicata una banca dati?

No, non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova scritta.

Tuttavia puoi ugualmente esercitarti fin da subito utilizzando le banche dati presenti sul simulatore quiz.

Come sarà stilata la graduatoria finale?

La commissione esaminatrice, per ciascun profilo e per ciascun codice di concorso, redigerà la graduatoria definitiva di merito, sommando il voto conseguito nella valutazione dei titoli (al massimo 15 punti) al voto riportato nella prova scritta (al massimo 30 punti).

I primi classificati in ciascuna graduatoria di merito, in numero pari ai posti disponibili e tenuto conto delle riserve dei posti, saranno nominati vincitori e assegnati al Ministero della giustizia per l’assunzione a tempo determinato.

Come candidarsi – Dove scaricare i bandi

Come fare domanda?

La domanda può essere compilata attraverso il modulo elettronico sul sistema «Step-one 2019», raggiungibile dalla rete internet all’indirizzo https://ripam.cloud.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Prima d’inoltrare la domanda leggi con attenzione, sulla pagina ufficiale del concorso, il bando di concorso relativo al profilo per il quale ti vuoi candidare:
bando per diplomati;
bando per laureati.

Attenzione, per ogni singolo bando, puoi inoltrare domanda per un solo profilo/distretto.

Fino a quando posso partecipare?

C’è tempo fino alle ore 14.00 del 28 aprile.

C’è un tassa da pagare?

Sì, per la partecipazione al concorso deve essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento della quota di partecipazione di euro 10,00 sulla base delle indicazioni riportate nel suddetto sistema «Step-One 2019».

Chiaramente se di canditi a due profili (uno per diplomati e l’altro per laureati), dovrai effettuare due volte il suddetto versamento.

Concorsi PNRR Ministero della Giustizia 2022 – I posti per ogni profilo e distretto

Di seguito puoi consultare il numero di posti previsti per ogni distretto, suddivisi per ogni profilo messo a concorso.

ProfiloDistrettoPosti
Tecnico IT juniorCorte di cassazione e amministrazione centrale62
Tecnico IT juniorAncona4
Tecnico IT juniorBari7
Tecnico IT juniorBologna10
Tecnico IT juniorBrescia6
Tecnico IT juniorCagliari7
Tecnico IT juniorCaltanissetta3
Tecnico IT juniorCampobasso2
Tecnico IT juniorCatania7
Tecnico IT juniorCatanzaro6
Tecnico IT juniorFirenze10
Tecnico IT juniorGenova4
Tecnico IT juniorL'Aquila5
Tecnico IT juniorLecce6
Tecnico IT juniorMessina4
Tecnico IT juniorMilano26
Tecnico IT juniorNapoli26
Tecnico IT juniorPalermo15
Tecnico IT juniorPerugia5
Tecnico IT juniorPotenza3
Tecnico IT juniorReggio Calabria5
Tecnico IT juniorRoma26
Tecnico IT juniorSalerno5
Tecnico IT juniorTorino12
Tecnico IT juniorTrieste4
Tecnico IT juniorVenezia10
Tecnico Contabilità juniorCorte di cassazione e amministrazione centrale62
Tecnico Contabilità juniorAncona7
Tecnico Contabilità juniorBari16
Tecnico Contabilità juniorBologna18
Tecnico Contabilità juniorBrescia8
Tecnico Contabilità juniorCagliari12
Tecnico Contabilità juniorCaltanissetta3
Tecnico Contabilità juniorCampobasso3
Tecnico Contabilità juniorCatania10
Tecnico Contabilità juniorCatanzaro8
Tecnico Contabilità juniorFirenze15
Tecnico Contabilità juniorGenova12
Tecnico Contabilità juniorL'Aquila6
Tecnico Contabilità juniorLecce7
Tecnico Contabilità juniorMessina11
Tecnico Contabilità juniorMilano34
Tecnico Contabilità juniorNapoli28
Tecnico Contabilità juniorPalermo19
Tecnico Contabilità juniorPerugia7
Tecnico Contabilità juniorPotenza3
Tecnico Contabilità juniorReggio Calabria14
Tecnico Contabilità juniorRoma43
Tecnico Contabilità juniorSalerno4
Tecnico Contabilità juniorTorino21
Tecnico Contabilità juniorTrieste5
Tecnico Contabilità juniorVenezia24
Tecnico Edilizia juniorCorte di cassazione e amministrazione centrale17
Tecnico Edilizia juniorAncona1
Tecnico Edilizia juniorBari2
Tecnico Edilizia juniorBologna3
Tecnico Edilizia juniorBrescia1
Tecnico Edilizia juniorCagliari2
Tecnico Edilizia juniorCaltanissetta1
Tecnico Edilizia juniorCampobasso1
Tecnico Edilizia juniorCatania1
Tecnico Edilizia juniorCatanzaro1
Tecnico Edilizia juniorFirenze2
Tecnico Edilizia juniorGenova1
Tecnico Edilizia juniorL'Aquila1
Tecnico Edilizia juniorLecce1
Tecnico Edilizia juniorMessina2
Tecnico Edilizia juniorMilano5
Tecnico Edilizia juniorNapoli4
Tecnico Edilizia juniorPalermo3
Tecnico Edilizia juniorPerugia1
Tecnico Edilizia juniorPotenza1
Tecnico Edilizia juniorReggio Calabria2
Tecnico Edilizia juniorRoma8
Tecnico Edilizia juniorSalerno1
Tecnico Edilizia juniorTorino3
Tecnico Edilizia juniorTrieste1
Tecnico Edilizia juniorVenezia4
Operatore Data EntryCorte di cassazione e amministrazione centrale132
Operatore Data EntryAncona71
Operatore Data EntryBari112
Operatore Data EntryBologna162
Operatore Data EntryBrescia97
Operatore Data EntryCagliari101
Operatore Data EntryCaltanissetta51
Operatore Data EntryCampobasso45
Operatore Data EntryCatania117
Operatore Data EntryCatanzaro116
Operatore Data EntryFirenze156
Operatore Data EntryGenova92
Operatore Data EntryL'Aquila87
Operatore Data EntryLecce101
Operatore Data EntryMessina57
Operatore Data EntryMilano229
Operatore Data EntryNapoli290
Operatore Data EntryPalermo126
Operatore Data EntryPerugia50
Operatore Data EntryPotenza51
Operatore Data EntryReggio Calabria82
Operatore Data EntryRoma244
Operatore Data EntrySalerno76
Operatore Data EntryTorino159
Operatore Data EntryTrieste59
Operatore Data EntryVenezia137
Tecnico IT seniorCorte di cassazione e amministrazione centrale40
Tecnico IT seniorAncona4
Tecnico IT seniorBari2
Tecnico IT seniorBologna8
Tecnico IT seniorBrescia4
Tecnico IT seniorCagliari5
Tecnico IT seniorCaltanissetta2
Tecnico IT seniorCampobasso1
Tecnico IT seniorCatania3
Tecnico IT seniorCatanzaro4
Tecnico IT seniorFirenze7
Tecnico IT seniorGenova4
Tecnico IT seniorL'Aquila5
Tecnico IT seniorLecce4
Tecnico IT seniorMessina2
Tecnico IT seniorMilano16
Tecnico IT seniorNapoli16
Tecnico IT seniorPalermo7
Tecnico IT seniorPerugia2
Tecnico IT seniorPotenza3
Tecnico IT seniorReggio Calabria4
Tecnico IT seniorRoma16
Tecnico IT seniorSalerno4
Tecnico IT seniorTorino7
Tecnico IT seniorTrieste2
Tecnico IT seniorVenezia8
Tecnico Contabilità SeniorCorte di cassazione e amministrazione centrale61
Tecnico Contabilità SeniorAncona2
Tecnico Contabilità SeniorBari6
Tecnico Contabilità SeniorBologna7
Tecnico Contabilità SeniorBrescia3
Tecnico Contabilità SeniorCagliari5
Tecnico Contabilità SeniorCaltanissetta2
Tecnico Contabilità SeniorCampobasso2
Tecnico Contabilità SeniorCatania4
Tecnico Contabilità SeniorCatanzaro3
Tecnico Contabilità SeniorFirenze6
Tecnico Contabilità SeniorGenova4
Tecnico Contabilità SeniorL'Aquila2
Tecnico Contabilità SeniorLecce3
Tecnico Contabilità SeniorMessina5
Tecnico Contabilità SeniorMilano14
Tecnico Contabilità SeniorNapoli12
Tecnico Contabilità SeniorPalermo8
Tecnico Contabilità SeniorPerugia2
Tecnico Contabilità SeniorPotenza2
Tecnico Contabilità SeniorReggio Calabria6
Tecnico Contabilità SeniorRoma18
Tecnico Contabilità SeniorSalerno2
Tecnico Contabilità SeniorTorino9
Tecnico Contabilità SeniorTrieste2
Tecnico Contabilità SeniorVenezia10
Tecnico Edilizia seniorCorte di cassazione e amministrazione centrale32
Tecnico Edilizia seniorAncona2
Tecnico Edilizia seniorBari6
Tecnico Edilizia seniorBologna6
Tecnico Edilizia seniorBrescia3
Tecnico Edilizia seniorCagliari4
Tecnico Edilizia seniorCaltanissetta1
Tecnico Edilizia seniorCampobasso1
Tecnico Edilizia seniorCatania4
Tecnico Edilizia seniorCatanzaro3
Tecnico Edilizia seniorFirenze5
Tecnico Edilizia seniorGenova3
Tecnico Edilizia seniorL'Aquila3
Tecnico Edilizia seniorLecce2
Tecnico Edilizia seniorMessina4
Tecnico Edilizia seniorMilano12
Tecnico Edilizia seniorNapoli10
Tecnico Edilizia seniorPalermo7
Tecnico Edilizia seniorPerugia2
Tecnico Edilizia seniorPotenza1
Tecnico Edilizia seniorReggio Calabria5
Tecnico Edilizia seniorRoma17
Tecnico Edilizia seniorSalerno2
Tecnico Edilizia seniorTorino6
Tecnico Edilizia seniorTrieste1
Tecnico Edilizia seniorVenezia8
Tecnico StatisticoCorte di cassazione e amministrazione centrale13
Tecnico StatisticoBologna1
Tecnico StatisticoBrescia2
Tecnico StatisticoCagliari1
Tecnico StatisticoCampobasso1
Tecnico StatisticoCatanzaro2
Tecnico StatisticoFirenze2
Tecnico StatisticoGenova2
Tecnico StatisticoL'Aquila1
Tecnico StatisticoLecce1
Tecnico StatisticoMilano3
Tecnico StatisticoNapoli4
Tecnico StatisticoPerugia1
Tecnico StatisticoRoma2
Tecnico StatisticoSalerno1
Tecnico StatisticoTorino1
Tecnico StatisticoVenezia2
Tecnico di AmministrazioneCorte di cassazione e amministrazione centrale57
Tecnico di AmministrazioneAncona18
Tecnico di AmministrazioneBari38
Tecnico di AmministrazioneBologna59
Tecnico di AmministrazioneBrescia35
Tecnico di AmministrazioneCagliari29
Tecnico di AmministrazioneCaltanissetta13
Tecnico di AmministrazioneCampobasso10
Tecnico di AmministrazioneCatania42
Tecnico di AmministrazioneCatanzaro37
Tecnico di AmministrazioneFirenze55
Tecnico di AmministrazioneGenova29
Tecnico di AmministrazioneL'Aquila23
Tecnico di AmministrazioneLecce43
Tecnico di AmministrazioneMessina17
Tecnico di AmministrazioneMilano93
Tecnico di AmministrazioneNapoli128
Tecnico di AmministrazionePalermo44
Tecnico di AmministrazionePerugia13
Tecnico di AmministrazionePotenza14
Tecnico di AmministrazioneReggio Calabria2
Tecnico di AmministrazioneRoma100
Tecnico di AmministrazioneSalerno24
Tecnico di AmministrazioneTorino55
Tecnico di AmministrazioneTrieste16
Tecnico di AmministrazioneVenezia51
Analista di OrganizzazioneCorte di cassazione e amministrazione centrale30

Concorsi Ministero della Giustizia 2022 – Come studiare

Di seguito ti riportiamo gli strumenti didattici, il cui utilizzato congiunto può aiutarti a studiare sin da subito e nel migliore dei modi, in modo che tu possa vincere il concorso.

Simulatore Quiz

Il primo strumento che ti consigliamo di utilizzare è il nostro simulatore quiz, all’interno del quale troverai un’apposita banca dati per ognuno dei profili previsti dal Concorso Ministero della Giustizia PNRR (NON UFFICIALE) con tutte le materie oggetto sia della prova preselettiva che della prova scritta.

In particolare in relazione al bando per laureati siamo riusciti a coprire tutti i profili tranne analista di organizzazione.

Mentre in relazione al bando per diplomati siamo riusciti a coprire tutti i profili tranne tecnico di edilizia junior.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

La nostra offerta di Corsi Online per il Concorso Ministero della Giustizia PNRR comprende:

Manuali

Per prepararti ai Concorsi ministero della Giustizia PNRR ti consigliamo i manuali specifici, che ti offriranno una preparazione completa sulle materie indicate dai bandi.

Manuale Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Tecnici di contabilità junior e senior

Manuale Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Tecnici di contabilità junior e senior

€34€32,30

Manuale per la preparazione alla prova scritta – Contabilità di Stato – Ragioneria – Lingua inglese – Software per la simulazione della prova d’esame

Altre informazioni →
Manuale Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Profili tecnici di amministrazione – per la prova scritta

Manuale Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Profili tecnici di amministrazione – per la prova scritta

€ 26€24,70

Manuale per la preparazione alla prova scritta – Diritto amministrativo – Servizi di cancelleria – Lingua inglese – Software online per la simulazione della prova d’esame

Altre informazioni →
Manuale Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Profili Tecnici di edilizia junior e senior – Per la prova scritta

Manuale Concorso Ministero della Giustizia PNRR 2022 – Profili Tecnici di edilizia junior e senior – Per la prova scritta

€32€30,40

Manuale per la preparazione alla prova scritta – Estimo – Contabilità dei lavori – Tecnica delle costruzioni – Informatica – Lingua inglese – Software online per la simulazione della prova d’esame

Altre informazioni →
Manuale Concorso Operatori Data Entry Ministero della Giustizia 2022 – Per la preparazione alla prova scritta

Manuale Concorso Operatori Data Entry Ministero della Giustizia 2022 – Per la preparazione alla prova scritta

€28€26,60

Manuale per la preparazione alla prova scritta – Elementi di informatica – Elementi di diritto pubblico – Lingua Inglese – Software online per la simulazione della prova d’esame

Altre informazioni →

Concorsi Ministero della Giustizia PNRR – Forum e Aggiornamenti

Per restare aggiornato sui Concorsi Ministero della Giustizia PNRR e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza

Oltre ai Concorsi Ministero della Giustizia potrebbero interessarti anche gli altri concorsi in scadenza oppure i concorsi in arrivo.

92 Commenti

  1. Salve

    sarei interessato ad effettuare il bando di concorso per Tecnico IT per la prov. di Palermo;
    Vorrei delucidazioni in merito.
    certo di un Vs cordiale riscontro.

    Distinti Saluti

    Calluso Filippo

    • Ciao, filippo i termini per la presentazione della domanda di partecipazione per questo concorso sono scaduti.

  2. Non ho ancora ricevuto la mail di convocazione delle prove per 3000 operatori Ministero di grazia e giustizia. Che devo fare? Chi posso contattare?
    Grazie

  3. Buongiorno,
    sapete più o meno quando verranno pubblicate le convocazioni per la prova d’esame?
    I candidati saremo informati attraverso un’email all’indirizzo di pec utilizzato in fase di registrazione?
    Grazie in anticipo,
    Cordiali saluti,
    Stefano

  4. E possibile partecipare come tecnico di contabilità junior presentando nella domanda la laurea magistrale in economia?

  5. Salve, ho visto adesso le domande fatte, e mi hanno scattato la richiesta di tecnico junior xrchè non puoi partecipare a più di un profilo. Domanda? Posso richiedere il rimborso del bollettino per domanda scartata . Grazie mille

  6. Buonasera, non riesco a capire a chi intestare il bollettino della tassa di 10€ per accedere al concorso del ministero della giustizia

  7. Buonasera, vorrei sapere se al concorso per Tecnico di Amministrazione si può partecipare con la laurea triennale L-16.
    Grazie.

    • Ciao Gabriele, viene specificato che per quel profilo è richiesta laurea in: giurisprudenza, economia e commercio o scienze politiche.

  8. Buongiorno, desideravo sapere se la prova preselettiva verrà effettuata nel comune di residenza o dove ha sede il distretto di Corte d’Appello selezionato. Es. per chi è di Palermo e seleziona Roma, dove dovrà recarsi per la prova? Grazie

    • Ciao Francesca, riceverai questo tipo di informazioni per via mail da parte dell’Ente di riferimento.

  9. Salve,
    sto provando a iscrivermi al concorso (posizione data entry), ma non riesco a farlo poichè i link della piattaforma indirizzano sempre a pagine informative, e non alla pagina per l’iscrizione. Potete gentilmente inviare un link corretto/alternativo?
    Grazie in anticipo,
    Simona

    • Ciao Simona, il link dedicato per iscriversi è questo se riscontri problemi, ti suggeriamo di contattare l’ente in tal caso.

  10. in fase di compilazione della domanda ti da anche la possibilita di scegliere la regione???
    grazie

    • Ciao Emanuela, per ogni singolo bando, puoi inoltrare domanda per un solo profilo e quindi anche distretto.

      • Due domande: come arriverà la comunicazione della data della prova?due : il contratto di 36 mesi è vincolante?

        • Ciao Giuseppe, probabilmente le comunicazioni avverranno tramite mail, per mezzo della PEC che indicherete.

          Per le altre info, ti preghiamo di leggere il bando presente nell’articolo.

  11. la tassa si può pagare anche dopo aver fatto la domanda o il pagamento va allegato alla stessa?

    • Ciao Maria Chiara, ti consigliamo di seguire quanto quanto disposto dal portale StepOne.

  12. Vorrei sapere, se partecipassi come requisito d’accesso con la laurea triennale e come aggiuntivo quella magistrale, la magistrale raddoppierebbe, pur essendo un titolo aggiuntivo?
    Oppure partecipo solo con la magistrale e quindi senza prendere punti per la triennale?
    Non so a chi chiedere, nel caso potreste darmi un contatto. Grazie!

  13. Se si è italiani bisogna comunque spuntare la voce “dichiara di possedere i requisiti, ove compatibili, di cui all’articolo 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n. 174, per i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea”?
    Grazie

  14. Salve,
    ho pagato il bollettino per il profilo sbagliato, è possibile riceverne il rimborso?

    • Essendo questa una questione specifica, le consigliamo di contattare l’ente che gestisce il concorso per informazioni di questo tipo.

  15. Salve, ma per fare l’operatore di data entry bisogna conoscere anche la stenografia?
    E poi, prima ci si iscrive, si pagano i dieci euro e poi si viene esclusi dalla prova scritta perché NON hai abbastanza punteggio con i tuoi titoli? Ho letto il bando sulla Gazzetta ufficiale ma questa cosa non è chiara.
    Grazie.

  16. Per gli operatori data entry nella valutazione titoli sarà considerato solo il voto di diploma?

    • Ciao Roberta, puoi trovare nell’articolo quelli che sono i manuali in preparazione.

    • Ciao Giuseppe, puoi consultare i libri in preparazione direttamente nel nostro articolo dedicato.

  17. Buonasera. Ho un diploma di istituto professionale per tecnico dei servizi turistici con maturità già in centesimi. È equipollente al tecnico economico? Posso concorrere per il profilo contabilità junior? Grazie

  18. eventuale servizio a tempo determinato svolto nello stesso ministero fà punteggio ai fini della valutazione prima della prova scritta??? grazie

    • Ciao Anna, ti consigliamo di leggere il bando raggiungibile dal nostro articolo.

  19. Salve,vorrei capire se alla dicitura laurea in psicologia è necessario avere l’indirizzo di laurea psicologia del lavoro oppure basta la laurea in psicologia?

    • Ciao Jessica, ti preghiamo di leggere attentamente il bando raggiungibile dal nostro articolo per questo tipo di informazioni.

  20. Ma per questo Concorso per il profilo ” operatore data entry” non sono previste domande di logica ?..Grazie

  21. Salve,
    Per il concorso riservato ai diplomati, in particolar modo, quello per data entry, e’ scritto che verrà valutato anche il titolo di laurea. In che modo? io ho fatto domanda di partecipazione, ma non c’e’ alcuna sezione utile dove inserire il titolo di laurea conseguito. Mi chiedo, verra’ valutato solo nel momento in cui un aspirante entra in graduatoria?
    Grazie per le delucidazioni

    • Ciao Gianluca, ti invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato esclusivamente al profilo data entry prossimamente in uscita.

  22. come mai nel bando per operatore data entry è compreso il voto di laurea nella valutazione dei titoli e invece nella domanda sul portale non è possibile inserire il voto di laurea, ma si fa inserire solo il diploma?

    • Ciao Irene, in tal caso devi contattare l’ente designato circa assistenza tecnica.

    • Il tecnico di amministrazione e contabilità del personale predispone e assicura la documentazione richiesta dalle norme che regolano il rapporto di lavoro.

  23. ho la laurea triennale in servizi giuridici per le imprese,posso partecipare al profilo tecnici di amministrazione?
    in caso di risposta negativa per il profilo open entry ci sono posti in abruzzo?
    grazie

    • Ciao Francesca ti preghiamo di leggere attentamente il bando scaricabile dal nostro articolo.

      • COSA SUCCEDE SE SI PRESENTA COMUNQUE CANDIDATURA PER UN PROFILO IN PIU’ RISPETTO ALLA CANDIDATURA PER UN PROFILO DIPLOMATI E UNO LAUREATI?

  24. Buongiorno, per partecipare c’è bisogno di entrambe SPID e PEC o è sufficente avere una delle due?
    Grazie

  25. Ho un diploma di liceo scientifico e una laura magistrale in Economia, posso partecipare al profilo Tecnico di contabilità junior?

    • Su questo non c’è alcuna notizia ufficiale, tuttavia il Ministero periodicamente effettua delle stabilizzazioni o comunque riserva nei concorsi corsi preferenziali per coloro che hanno già lavorato negli uffici giudiziari

      • Buongiorno,io dovrei conseguire la laurea magistrale in giurisprudenza a metà maggio. Potrei candidarmi al profilo di 1060 posti tecnico amministrativo?

        • Ciao Valeria, ti consigliamo di consultare il bando concorsuale raggiungibile dal nostro articolo.

    • io ho lo stesso diploma, ed essendo Impresa GEstione Aziendale, dove il diploma è di Perito Tecnico Commerciale – RAgioniere, dovrebbe andare bene per Contabiloe Jr. e IT Jr.

    • Il concorso non è stato ancora bandito, i bandi saranno pubblicati nel corso dell’anno.

  26. Ho notato che le materie richieste per il profilo IT Senior e It Junior sono esattamente identiche, c’è stato forse un errore nella redigere il decreto?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.