Prossimi Concorsi Ministero della Giustizia – Tutti i bandi in arrivo nel 2021

Scopri quali sono i concorsi in arrivo

Prossimi Concorsi Ministero della Giustizia

Oltre ai concorsi banditi dal Ministero della Giustizia nel 2020, ci sono nuovi Prossimi Concorsi Ministero della Giustizia in arrivo nel 2021.

Infatti, grazie alla Legge di Bilancio 2021 sono arrivate numerose informazioni sui nuovi bandi previsti per il Ministero della Giustizia, che analizzeremo in questo articolo.

Inoltre, il Ministro della Giustizia Marta Cartabia ha annunciato una riforma della Giustizia Civile, che porterà a 20000 nuove assunzioni per il Recovery Plan.

Per un approfondimento sulle assunzioni previste per il Recovery Plan, leggi il nostro articolo dedicato al Concorso Addetti Ufficio del Processo Ministero della Giustizia.

Concorsi Ministero della Giustizia 2021 – Quali sono i posti previsti

Quali saranno le assunzioni Ministero della Giustizia per il Recovery Plan?

Le assunzioni previste per il Ministero della Giustizia con il Recovery Plan saranno in totale circa 20000, e saranno aperte a diplomati e/o laureati.

In particolare, i posti aperti ai laureati saranno:
– 16.500 addetti per l’Ufficio del processo;
– 1.660 addetti con funzioni tecniche e amministrative.

I posti per diplomati, invece, saranno i seguenti:
– 750 posti specializzati (area informatica e/o gestionale);
– 3000 posti per ruoli generici.

Inoltre, per un approfondimento leggi il nostro articolo dedicato al Concorso Addetti Ufficio del Processo.

Di cosa si occuperanno le figure assunte con il Recovery Plan?

In particolare, le figure da assumere saranno impiegate per collaborare in tutte le attività collaterali al giudicare (ricerca, studio, monitoraggio, gestione del ruolo, preparazione di bozze di provvedimenti). Nel lungo periodo si intende stabilizzare la struttura organizzativa così costituita per mantenere inalterata la sua composizione e funzione.

Inoltre, i nuovi assunti potranno godere di un duplice beneficio:
– il rilascio di un’attestazione di lodevole servizio al termine del rapporto di lavoro a tempo determinato, qualora la prestazione lavorativa sia stata svolta per l’intero triennio sempre presso la sede di prima assegnazione e che tale attestazione costituisca: titolo di preferenza a parità di merito nei concorsi indetti dal Ministero della giustizia o da altre amministrazioni dello Stato; titolo per l’accesso al concorso per magistrato ordinario;
– un punteggio aggiuntivo in favore dei candidati in possesso dell’attestazione di lodevole servizio.

Come avverranno le assunzioni Ministero della Giustizia Recovery Plan?

L’iter per le nuove assunzioni sarà semplificato, è quindi prevista una selezione per soli titoli applicando l’Art. 10 del DL Covid 44/2021.

Quali saranno i prossimi concorsi Ministero della Giustizia Legge di Bilancio 2021?

Il Ministero della Giustizia è autorizzato a procedere con numerose assunzioni sia a tempo determinato che indeterminato.

In particolare, riguarderanno i seguenti settori:
– Personale amministrativo non dirigenziale;
– Magistratura;
– Amministrazione Penitenziaria;
– Polizia Penitenziaria;
– Giustizia Minorile.

Quanti saranno i posti per i concorsi del personale amministrativo Ministero della Giustizia?

La nuova Legge di Bilancio autorizza il Ministero della Giustizia all’assunzione a tempo indeterminato – durante il 2021 – di 3.000 unità di personale amministrativo non dirigenziale, così ripartito:
– 1.500 unità di Area II-F1;
– 1.200 di Area II-F2;
– 300 unità di Area III-F1.

Inoltre, sono previste ulteriori assunzioni a tempo determinato, infatti il Ministero della Giustizia è autorizzato ad assumere, altre 1.080 unità di area II/F1, con un contratto della durata non superiore a 12 mesi.

Quale sarà il titolo di studio richiesto per i profili amministrativi?

Dei 3000 posti per il personale amministrativo, 2700 saranno riservati ai diplomati, ovvero le unità di Area II.

Inoltre, è possibile che i profili richiesti saranno:
– operatori;
– assistenti.

Ci saranno assunzioni per magistrati?

Sì, la Legge di Bilancio 2021 prevede anche l’assunzione da parte del Ministero di magistrati ordinari vincitori di concorso già bandito alla data di entrata in vigore della legge di bilancio, nei limiti della vigente dotazione organica.

Quanti saranno i posti per l’Amministrazione Penitenziaria?

I prossimi Concorsi Ministero della Giustizia prevedono 200 posti per l’Amministrazione Penitenziaria, destinati a far fronte alle rilevanti scoperture di organico.

Infatti, il Ministero è autorizzato a bandire concorsi per:
– 70 posti nell’Area III posizione economica F1;
– 10 posti nell’Area II posizione economica F3;
– 120 posti nell’Area II posizione economica F2.

Sono previsti posti per la Polizia Penitenziaria?

Per la Polizia Penitenziaria sono previste 1900 assunzioni straordinarie scaglionate dal 2021 al 2025.

In particolare, i posti saranno così suddivisi:
– 200 assunzioni straordinarie nel 2021:
– 200 assunzioni straordinarie nel 2022;
– 510 assunzioni straordinarie nel 2023;
– 510 assunzioni straordinarie nel 2024;
– 515 assunzioni straordinarie nel 2025.

Quali saranno i concorsi per il settore della Giustizia Minorile?

Per il Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità sono stati autorizzati concorsi per 80 unità di personale, di cui;
– 35 da inquadrare nell’Area III posizione economica F1;
– 45 nell’Area II posizione economica F2.

Dove posso leggere la Legge di Bilancio 2021?

La Legge di Bilancio è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30 Dicembre 2020.

Inoltre, puoi leggerla cliccando qui.

In che modo si svolgeranno le prove dei prossimi Concorsi Ministero della Giustizia?

L’articolo 162 della Legge di Bilancio 2021 prevede l’istituzione dei Poli Territoriali Avanzati, già menzionati nella Riforma dei Concorsi.

Infatti, queste strutture permetteranno lo svolgimento in modalità decentrata e digitale dei concorsi unici e saranno 150 tra tutte le regioni.

Inoltre, per la ricerca delle sedi in cui far sostenere le prove, il Dipartimento della funzione pubblica stipulerà accordi con:
– Agenzia del Demanio;
– Agenzia per i beni confiscati alla mafia;
– altre amministrazioni titolari di idonei beni immobili.

Infine, per maggiori informazioni sui Poli Territoriali Avanzati e sulle altre modifiche della Riforma dei Concorsi, ti invitiamo a leggere la nostra guida apposita.

Quando usciranno i bandi?

I nuovi Concorsi Ministero della Giustizia devono partire entro la fine del 2021, ed è probabile che saranno suddivisi in più bandi.

Per poter partecipare, è necessario attendere la pubblicazione dei concorsi in Gazzetta Ufficiale e sul portale del Ministero della Giustizia.

Prossimi Concorsi Ministero della Giustizia 2021 – Come iniziare a studiare

Abbiamo numerosi strumenti didattici che possono aiutarti ad iniziare a studiare fin da subito.

Infatti, anche se i concorsi non sono stati ancora banditi, è fondamentale iniziare a studiare ed avere un ottimo grado di preparazione tale da vincere il concorso.

Di seguito troverai tutti i consigli di Concorsando.it per prepararti ai Prossimi Concorsi Ministero della Giustizia.

Simulatore Quiz

Lo strumento principale che ti consigliamo è il Simulatore Quiz.

Con un database composto da centinaia di banche dati che coprono quasi tutti i profili più richiesti nei Concorsi Pubblici, il nostro Simulatore Quiz è fondamentale per arrivare preparato alle prove scritte dei Concorsi Pubblici.

Inoltre, qualora volessi esercitarti su argomenti specifici, puoi usare l’apposita funzione “materie“.

Infine, se dovessero essere pubblicate le banche dati ufficiali dei Prossimi Concorsi Ministero della Giustizia, saranno subito caricate sul Simulatore.

Il nostro Simulatore Quiz è disponibile sul web, su Android e sui dispositivi Apple e Huawei

App concorsando store

Corsi Online

Sulla nostra piattaforma di Formazione, troverai numerosi Corsi Online adatti ad ogni esigenza.

Infatti, se vuoi iniziare da zero lo studio di una materia, il Corso Online è lo strumento più adatto per farlo.

Corsi online

Manuali Edizioni Simone

Uno strumento essenziale per la preparazione ai nuovi Concorsi Ministero della Giustizia è rappresentato dai Manuali Edizioni Simone.

Ti ricordiamo che acquistandoli dal nostro store potrai godere del 5% di sconto e spedizione gratuita!

Manuali per concorsi Pubblici

17 Commenti

  1. vorrei sapere come rimanere aggiornata sull’uscita dei concorsi di cui sopra….
    grazie

  2. Per la fine di quest’anno uscire il concorso per polizia penitenziaria o attingerano ai graduatorie.Grazie in anticipo

  3. Il problema dei concorsi per diplomati è che si presentano i laureati per cui sicuramente i ragazzi diplomati restano fuori! Poi vorrei aggiungerei anche che i concorsi per titoli ci sono troppi paletti: tipo:
    aver lavorato almeno tre anni nel ministero e quindi rigazzi purtroppo restano fuori. Tutti hanno il diritto di partecipare!!

  4. Basta il diploma quasi sicuramente, come per la stessa mansione nel concorso alla asl e al comune.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.