Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza 2022 – 1175 posti – Anche per civili diplomati

Scopri come partecipare e in che modo studiare per le prove indicate nel bando

Tempo di lettura stimato: 8 minuti

La Guardia di Finanza ha indetto un nuovo concorso aperto ai civili in possesso di un diploma, finalizzato all’ammissione di 1175 Allievi Marescialli al 94° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza.  È possibile presentare la domanda di ammissione fino al 21 marzo 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale, nonché come studiare per le prove previste dal bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso Marescialli Guardia di Finanza ti basta attivare le relative notifiche sul nostro ChatBot. Per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Questo articolo ti può tornare utile anche semplicemente se ti interessa conoscere Come diventare Maresciallo della Guardia di Finanza.

Mentre se il Concorso Allievi Marescialli GDF non è tra quelli che ti interessano puoi sempre dare un’occhiata agli altri concorsi guardia di finanza o a tutti bandi in scadenza.

Concorso Guardia di Finanza 2022 – Allievi Marescialli – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili

Il concorso è aperto anche ai civili?

Sì, il concorso è aperto anche ai civili.

Quanti sono i posti e come sono suddivisi?

In totale i posti disponibili sono 1175, sono così ripartiti:
a) n. 1.133 sono destinati al contingente ordinario di cui:
– n. 14 sono riservati ai candidati in possesso dell’attestato di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, riferito al diploma d’istruzione secondaria di secondo grado o superiore;
– n. 8 sono riservati al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
b) n. 42 sono destinati al contingente di mare di cui:
– n. 7 per la specializzazione “nocchiere abilitato al comando” (NAC);
– n. 35 per la specializzazione “tecnico di macchine” (TDM).

A quanto ammonta lo stipendio di un Maresciallo della Finanza?

Lo stipendio medio di un Maresciallo della Finanza è 2000€.

Requisiti di partecipazione

Quali sono i limiti di età per poter partecipare al concorso?

Per poter partecipare al concorso è necessario, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno di compimento del 26° anno di età.

Se si è minorenni è necessario il consenso dei genitori o del genitore esercente in via esclusiva la potestà o del tutore per contrarre l’arruolamento volontario nella Guardia di finanza

I limiti di età sono uguali sia per i civili che per i militari.

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per poter diventare Maresciallo della Guardia di Finanza, è richiesto il diploma di scuola secondaria di II grado (diploma di maturità).

Posso partecipare anche se non ho ancora conseguito il diploma?

Sì, possono partecipare anche coloro che non sono ancora in possesso del diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, purché lo conseguano alla fine dell’anno scolastico in corso.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articolo il concorso?

Lo svolgimento del concorso comprende:
a) prova scritta di preselezione, consistente in questionario a risposta multipla di cultura generale;
b) prova scritta di cultura generale;
c) prova di efficienza fisica;
d) accertamento dell’idoneità psico-fisica;
e) accertamento dell’idoneità attitudinale;
f) prova orale;
g) prova facoltativa di conoscenza di una lingua straniera;
h) valutazione dei titoli

Com’è strutturata la prova scritta di preselezione?

La prova scritta di preselezione consiste in un questionario a risposta multipla con 100 domande, di cui:
– 35 domande sulla logica matematica;
– 25 domande sulle abilità linguistiche e sulla conoscenza orto grammaticale e sintattica della lingua italiana;
– 20 vertenti su argomenti di storia ed educazione civica (n. 10 per ogni disciplina)
– 20 domande sulla conoscenza della lingua inglese e dell’informatica (10 per ogni disciplina).

Per la prova preselettiva è prevista la pubblicazione di una banca dati?

No, come specificato nell’Art. 11 comma 7 del bando, non è prevista la pubblicazione di una banca dati ufficiale.

Inoltre, nell’allegato 3 del bando è disponibile l’elenco completo degli argomenti su cui verte la prova scritta di preselezione.

Quando e dove si terrà la prova preselettiva

Per ricevere una notifica quando sarà pubblicato il calendario della prova preselettiva clicca qui.

In cosa consiste la prova scritta?

La prova scritta, della durata di quattro ore, consiste nello svolgimento di una prova di composizione italiana unica per tutti i candidati, adeguata ai programmi degli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado.

In cosa consistono gli accertamenti attitudinali?

L’accertamento dell’idoneità attitudinale è finalizzato a riscontrare il possesso del profilo attitudinale richiesto per il ruolo ambito.
Detto accertamento si articola in:
a) uno o più test attitudinali, per valutare le capacità di ragionamento;
b) uno o più test di personalità per acquisire elementi circa il carattere, le inclinazioni e la struttura personologica del candidato;
c) uno o più questionari biografici e/o motivazionali, per valutare le esperienze di vita passata e presente nonché l’inclinazione a intraprendere lo specifico percorso;
d) un colloquio attitudinale, a cura di ufficiali periti selettori, per un esame diretto dei candidati, alla luce delle risultanze dei predetti test e questionari;
e) un eventuale secondo colloquio, a cura di uno psicologo.

In cosa consiste la prova orale?

La prova orale consiste in:
a) un esame di storia ed educazione civica (durata massima 15 minuti);
b) un esame di geografia (durata massima 15 minuti);
c) un esame di matematica (durata massima 15 minuti).

Dove posso trovare informazioni sulle altre prove?

Tutti i dettagli sulle prove successive le trovi nel bando.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando per diventare Maresciallo della Finanza

Come posso inoltrare la domanda di partecipazione? Dove trovo il bando?

È possibile inoltrare la domanda di partecipazione esclusivamente online, tramite il portale concorsi Guardia di Finanza.

Ricorca prima d’inoltrare la domanda di leggere attentamente il bando completo e gli altri documenti presenti nella pagina ufficiale del concorso.

Di cosa ho bisogno per poter inoltrare la domanda?

Per inoltrare la domande è necessario possedere lo SPID (se non sai come ottenerlo leggi questa guida) oppure la carta d’identità elettronica (CIE).

Il concorrente minorenne dovrà inoltre essere in possesso di un account PEC in uso a uno dei titolari della responsabilità genitoriale (se non come fare una PEC leggi qui).

Quando scade il termine di partecipazione?

Il termine di partecipazione al concorso scade alle ore 12:00 del 21 marzo 2022.

Concorso Marescialli Guardia di Finanza 2022 – Come prepararsi per le prove previste nel bando

Banca dati in PDF

Il primo step per iniziare a studiare per il Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza è scaricare l’ultima banca dati ufficiale, ossia quella pubblicata nel 2020, dato che anche per il concorso 2021 non è ne stata pubblicata una.

In tal modo inizierai a familiarizzare con i quesiti che troverai alla prova preselettiva.

Simulatore quiz

Sempre per la prova preselettiva ti consigliamo di utilizzare il simulatore quiz su cui troverai un’apposita banca dati (NON UFFICIALE) contente tra l’altro le domande nell’ultima banca dati ufficiale.

Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza 2022 - Banca dati

Corsi online

Oltre all’utilizzo del Simulatore Quiz, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online utili per la preparazione delle materie indicate nel bando.

In particolare l’offerta di Corsi Online per il Concorso Maresciallo Guardia di Finanza comprende i seguenti corsi:

Manuale

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il manuale Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza.

Manuale Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza 2022 – Per la prova scritta di preselezione

Manuale Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza 2022 – Per la prova scritta di preselezione

€29€27,55

Manuale specifico per il  Concorso Allievi Marescialli Guardia di Finanza 2022: Teoria e Quiz per la prova scritta di preselezione – Lingua italiana e abilità linguistiche – Storia – Educazione civica – Lingua inglese – Informatica – Abilità logico-matematiche – Nel Software oltre 4.000 Quiz per la simulazione della prova

Altre informazioni →

Servizio di Consulenza Test Psicoattitudinali

Per essere sicuro di affrontare con il giusto approccio gli accertamenti attitudinali utilizza il servizio di consulenza personalizzata.

Un ex Ufficiale Psicologo Selettore Militare ti darà tutte le indicazioni che ti consentiranno di affrontare tale prova nel migliore dei modi.

Concorso Allievi Marescialli GDF – Forum e aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso Allievi Marescialli GDF e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Marescialli Guardia di Finanza potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano.