Prossimo Concorso INPS 2018 – Scopri se puoi parteciparvi e in che modo restare aggiornato sugli sviluppi

Requisiti di ammissione, modalità di svolgimento e strumenti di studio.

Prossimo Concorso Inps

AGGIORNAMENTO: IL CONCORSO E’ STATO BANDITO. LEGGI NUOVO CONCORSO INPS 2018

Tra i prossimi concorsi per laureati vi è il Prossimo Concorso INPS.

Tanto è vero che, come si evince da un comunicato stampa della PCGIL, è stato introdotto un nuovo profilo professionale, il cd. consulente della protezione sociale (area C, posizione economica C1), i cui posti saranno banditi a breve.  Si tratta nello specifico di circa 200 risorse (ad ora sarebbero 197).

Prossimo Concorso INPS – Consulenti della protezione sociale

Che titolo di studio sarà necessario possedere?

Per potere partecipare al Prossimo Concorso INPS sarà necessario possedere la laurea magistrale/specialistica in una delle seguenti discipline:

  • Giurisprudenza (LMG-01 o 22/S);
  • Teorie e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S)
  • Scienze dell’Economia (LM-56 o 64/S);
  • Scienze della Politica (LM-62 o 70/s);
  • Scienze delle Pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S);
  • Scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S);
  • Scienze economiche aziendali (LM-77 0 84/S);
  • Scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S);
  • Scienze statistiche (LM-82);
  • Metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi (48/s);
  • Statistica demografica e sociale (90/S);
  • Statistica economica finanziaria ed attuariale (91/S):
  • Statistica per la ricerca sperimentale (92/S);
  • Scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83);
  • Servizio sociale e politiche sociali (LM-87):
  • Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S):
  • Finanza (LM-16 o 19/S):
  • Ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S):
  • relazioni internazionali (LM-52 o 60/S):
  • Sociologia e ricerca sociale (LM-88);
  • Sociologia (89/S);
  • Metodo per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S)
  • studi europei (LM-90 O 99/s).

Ovvero diploma di Laurea (DL) secondo il “vecchio ordinamento” corrispondente ad una delle predette lauree magistrali.

Sarà necessario possedere anche la certificazione B2?

A differenza del precedente (nuovo) profilo “analista di processo”,  per il profilo d consulente della protezione sociale  NON verrà richiesto il requisito del B2 in una certificazione di lingua inglese.

Quando sarà bandito il prossimo Concorso INPS?

Nei prossimi mesi

Quali saranno le materie da studiare?

Questo non è stato comunicato, ma è probabile che ci sia una preselezione basata su quiz di logica come è accaduto nel precedente concorso INPS.

Quindi per iniziare a studiare scarica il Simulatore quiz di Concorsando.it ed inizia a ad esercitarti con i vari percorsi formativi di logica (Logica, Logica visiva, Logica numerica, etc.).

Come faccio a restare aggiornato?

Per restare aggiorno sugli sviluppo del prossimo Concorso INPS manifesta il tuo interesse al nostro Bot di messenger cliccando qui.

Inoltre per conoscere gli altri aspiranti candidati iscriviti al gruppo di studio.

1 Commento

  1. Salve non trovo giusto non poter concorrere al concorso INPS con laurea triennale,in quanto la laurea comprende gli studi di una laurea normale inseriti in tre anni.Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.