Concorso RIPAM 2293 posti – Vari Ministeri – Aperto ai diplomati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Concorso RIPAM 2293 posti

Tempo di lettura stimato: 10 minuti

Il 31 Dicembre 2021 è stato bandito il Concorso RIPAM 2293 posti, con un bando aperto ai diplomati in scadenza il 6 Febbraio 2022.

Inoltre, questo nuova procedura concorsuale si aggiunge ai Concorsi di inizio 2022.

In relazione a tale concorso ti mostreremo come funziona e come partecipare e in che modo iniziare a studiare per la prova scritta.

Per conoscere altri concorsi a cui puoi partecipare visita la pagina bandi in scadenza.

Concorso RIPAM 2022 Vari Ministeri – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili

Quanti sono i posti a disposizione?

In totale, i posti previsti per il concorso sono 2293.

Come sono suddivisi i posti?

I 2293 posti disponibili sono suddivisi tra vari profili:
– 1250 posti per il profilo di operatore amministrativo, assistente amministrativo, assistente amministrativo gestionale (Codice AMM);
– 464 posti per il profilo di assistente di settore scientifico tecnologico, operatore amministrativo informatico, assistente informatico (Codice INF);
– 579 posti per il profilo di assistente amministrativo contabile, operatore amministrativo contabile, assistente economico finanziario (Codice ECO).

Inoltre, i posti di ogni profilo sono a loro volta suddivisi tra i vari Ministeri coinvolti dal concorso.

Come sono distribuiti i posti del profilo Amministrativo (codice AMM)?

I posti del profilo di operatore amministrativo, assistente amministrativo, assistente amministrativo gestionale sono così distribuiti:
– 100 da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze, da destinare agli uffici centrali;
– 756 da assegnare al Ministero dell’interno da destinare agli uffici centrali e periferici;
– 334 da assegnare al Ministero della Cultura;
– 60 da assegnare all’Avvocatura dello Stato.

Come sono distribuiti i posti del profilo Informatico (codice INF)?

I posti disponibili per il profilo di assistente di settore scientifico tecnologico, operatore amministrativo informatico, assistente informatico sono così suddivisi:
– 20 da assegnare alla Presidenza del Consiglio dei ministri;
– 56 da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze, uffici centrali;
– 268 da assegnare al Ministero dell’interno da destinare agli uffici centrali e periferici;
– 100 da assegnare al Ministero della cultura;
– 20 da assegnare all’Avvocatura dello Stato.

Come sono distribuiti i posti del profilo Economico?

I posti del profilo di assistente amministrativo contabile, operatore amministrativo contabile, assistente economico finanziario sono così distribuiti tra i vari Ministeri:
– 80 da assegnare alla Presidenza del Consiglio dei ministri;
– 274 da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze, uffici centrali e Ragionerie territoriali dello Stato, varie sedi;
– 205 da assegnare al Ministero dell’interno da destinare agli uffici centrali e periferici;
– 20 da assegnare all’Avvocatura dello Stato.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, tutti i posti sono a tempo pieno ed indeterminato.

A quanto ammonta lo stipendio?

La maggior parte delle figure professionali del concorso rientra nell’Area 2 F2 del CCNL Funzioni Centrali, percependo uno stipendio annuo lordo pari a 19.930,15€.

In breve, lo stipendio mensile di base per i neo assunti del concorso dovrebbe essere di circa €1660.

I posti presso la Presidenza del Consiglio, invece, sono collocati nell’Area B F3, per cui lo stipendio mensile base lordo sale a circa €1696,55.

Inoltre, a queste cifre vanno aggiunti alcuni elementi che variano da persona a persona, come:
– carichi familiari;
– indennità di amministrazione.

Infine, a partire da Marzo 2022 si prevedono aumenti per il CCNL Funzioni Centrali che vanno da 63 a 117 euro lordi mensili.

Requisiti di partecipazione

Quale titolo di studio bisogna possedere per partecipare?

Come si legge nel bando di concorso, per poter partecipare è necessario un diploma di scuola secondaria di secondo grado.

C’è un limite di età?

No, questo concorso non presenta limiti di età.

È possibile partecipare a più profili?

Sì, è possibile inoltrare la domanda di partecipazione per più di un codice di concorso.

Iter concorsuale

In quante prove è articolato il concorso?

Il concorso si articola in questo modo:
– prova scritta unica, distinta per codice di concorso;
– valutazione titoli.

Com’è strutturata la prova scritta unica?

La prova scritta unica consiste in un test di 40 quesiti a risposta multipla da risolvere in 60 minuti.

In particolare, il test sarà diviso in 3 parti:
a) 25 quesiti sulle materie specifiche per i tre codici di concorso;
b) 7 quesiti sulle capacità logico deduttive e di ragionamento critico verbale;
c) 8 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali.

Inoltre, il bando riporta i seguenti criteri di valutazione per le domande di logica e delle altre materie:
– risposta esatta: +0,75 punti;
– mancata risposta: 0 punti;
– risposta errata: -0,25 punti.

Infine, i quesiti situazionali sono così valutati:
– risposta più efficace: +0,75 punti;
– risposte neutre: +0,375 punti;
– risposta meno efficace: 0 punti.

Quali sono le materie della prova scritta per il profilo Amministrativo?

I primi 25 quesiti della prova per il profilo Amministrativo saranno basati sulle seguenti materie:
– Diritto amministrativo;
– Elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la pubblica amministrazione;
– Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici;
– Diritto dell’Unione europea;
– Norme generali in materia di pubblico impiego;
– Uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– Conoscenza della lingua inglese.

Quali sono le materie della prova scritta per il profilo Informatico?

Le materie specifiche per il profilo informatico sono:
– Sistemi Hardware e Software: Conoscenza dei principali strumenti di amministrazione di server fisici e virtuali;
– Sistemi operativi Linux e Windows per la gestione di Server e Client;
– Elementi di database relazionali S.Q.L.; SQL Server, MySQL;
– Nozioni fondamentali su application server e altre componenti middleware;
– Conoscenza dei principali strumenti per l’office automation, commerciali e liberi;
– Architetture di rete: Il sistema pubblico di connettività;
– Conoscenze sistemiche di base, reti locali e geografiche, rete fonia e dati;
– Reti multimediali (videoconferenze, applicazioni e tecnologie per lo smart working);
– Protocolli di rete (IP);
– Protocolli di comunicazione (SOAP e REST);
– Sicurezza informatica: Requisiti di sicurezza logica e fisica;
– Sicurezza nei sistemi operativi;
– Gestione di sistemi di backup e recovery;
– Data privacy e sicurezza informatica;
– La continuità operativa;
– Il Disaster Recovery;
– Norme generali in materia di pubblico impiego;
– Codice dell’amministrazione digitale;
– Uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– Conoscenza della lingua inglese.

Quali sono le materie della prova scritta per il profilo economico?

Le materie su cui è basata la prova del profilo economico sono:
– Elementi di diritto amministrativo;
– Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici;
– Ragioneria generale ed applicata;
– Elementi di economia politica e pubblica;
– Norme generali in materia di pubblico impiego;
– Uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– Conoscenza della lingua inglese.

Sarà pubblicata una banca dati prima dello svolgimento delle prove?

No, non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

Come sono valutati i titoli?

Ai titoli di studio, che devono essere posseduti dai candidati alla data di scadenza del bando, viene attribuito un punteggio massimo di 3 punti sulla base dei seguenti criteri:
– 1 punto per ogni laurea, diploma di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale;
– 0,25 punti per ogni master universitario di primo livello;
– 0,5 punti per ogni master universitario di secondo livello;
– 1 punto per ogni dottorato di ricerca;
– 0,75 punti per ogni diploma di specializzazione.

Come inoltrare la domanda e dove trovare il bando

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il portale “Step-One 2019” a partire dal 7 Gennaio 2022.

Inoltre, è necessario essere in possesso di SPID e PEC per poter inoltrare la domanda.

Infine, ti consigliamo di leggere attentamente il bando prima di inoltrare la domanda.

È necessario effettuare il pagamento di una quota di partecipazione?

Sì, è necessario effettuare il pagamento di una quota di partecipazione di €10 sulla base delle indicazioni riportate sulla piattaforma Step-One 2019.

Inoltre, è necessario effettuare il pagamento del contributo di partecipazione per ognuno dei codici di concorso a cui si intende partecipare.

Come si attiva una PEC velocemente?

Attivare la PEC con SoluzioniPEC è molto semplice e veloce, dato che il gestore garantisce l’attivazione della casella PEC entro e non oltre 30 minuti.

Per scoprire come attivare una casella di Posta Elettronica Certificata usufruendo del codice promozionale di Concorsando.it leggi la nostra guida alla PEC per Concorsi Pubblici.

Cos’è lo SPID e come si ottiene?

Lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è un servizio sempre più richiesto per la partecipazione ai Concorsi Pubblici. Se non sai come ottenerlo, leggi subito la nostra guida!

Entro quale data è possibile partecipare?

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata entro le ore 23:59 del 6 Febbraio 2022.

Dove trovo la pagina ufficiale del concorso?

La pagina ufficiale del concorso, da cui è scaricabile il bando e in cui trovi tutte le informazioni utili, è raggiungibile cliccando qui.

Concorso RIPAM 2293 posti Vari Ministeri – Come iniziare a studiare

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso RIPAM 2293 posti, avrai sicuramente bisogno del nostro simulatore quiz.

Il nostro Simulatore Quiz è disponibile sul web, su Android e sui dispositivi Apple e Huawei.

Simulatore Quiz Concorsando.it

Per esercitarti fin da subito, puoi utilizzare, a seconda della categoria di profili da te scelta, le banche dati che abbiamo appositamente creato per il concorso.

Banche dati concorso 2293 posti ripam

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore ti consigliamo di iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

La nostra offerta di Corsi Online per il Concorso RIPAM 2293 posti comprende:

Concorso RIPAM 2293 posti Corsi Online

Manuali

Uno strumento essenziale per la preparazione al Concorso RIPAM 2293 posti è rappresentato dal Manuale.

Per prepararti a questo concorso ti consigliamo il manuale specifico, che ti offrirà una preparazione completa.

Inoltre, ti ricordiamo che acquistandolo dal nostro store potrai godere del 5% di sconto e spedizione gratuita!

Concorso 2293 RIPAM – 1250 Operatori e Assistenti amministrativi (cod. AMM) – 579 Assistenti e Operatori amministrativo contabili (cod. ECO) – Manuale

Concorso 2293 RIPAM – 1250 Operatori e Assistenti amministrativi (cod. AMM) – 579 Assistenti e Operatori amministrativo contabili (cod. ECO) – Manuale

€38€36,10

Manuale per la preparazione alla prova selettiva unica – Elementi di diritto amministrativo – Elementi di contabilità di Stato e degli enti pubblici – Pubblico impiego – Elementi di diritto penale – Elementi di diritto dell’Unione europea – Elementi di ragioneria generale e applicata – Elementi di economia politica e pubblica – Informatica – Inglese – Logica – Test situazionali – Con espansioni semplificate per chi non ha mai studiato diritto – Software online

Altre informazioni →

Concorso Ministeri RIPAM 2022 – Forum e Aggiornamenti

Per restare aggiornato sul Concorso RIPAM 2022 da 2293 posti e conoscere anche gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza

Oltre al Concorso RIPAM 2022 ti segnaliamo anche gli altri concorsi in scadenza.

11 Commenti

  1. Salve.
    Ho letto nel bando che i titoli che verranno valutati sono i master, i dottorati di ricerca ed i diplomi delle scuole di specializzazione. Sapete se nella domanda si possono indicare anche i corsi di alta formazione e gli attestati di qualità e qualificazione professionale?

  2. Buonasera volevo sapere cortesemente se si ordina il libro sul vostro sito on line se si può tracciare la spedizione e se in casa non c’è nessuno come riavere una seconda spedizione.Grazie

  3. Concorsando.it ha anche un corso online di “Elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la pubblica amministrazione?”
    Grazie saluti.

  4. Salve, volevo capire una cosa.Per il profilo informatico occorre avere un diploma specifico a basta un qualunque diploma?

  5. Ma il posto di lavoro è a Roma?
    Per uffici periferici si intende sempre Roma o viene data la possibilità di mettere un’altra città di preferenza?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.