Concorso RIPAM Ministero Difesa 2022 – 333 Funzionari e Assistenti Tecnici – Per diplomati e laureati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 9 minuti

Si aggiungei ai concorsi in primo piano il Concorso RIPAM Ministero Difesa 333 posti. Nello specifico si tratta di due bandi pubblicati sulla gazzetta ufficiale concorsi, di cui uno prevede 264 posti per diplomati e l’altro 69 posti per laureati. Le procedure concorsuali saranno gestite dal FORMEZ ed è possibile effettuare domanda entro il 16 Agosto 2022 per il profilo di assistenti tecnici, mentre per il profilo di funzionari tecnici sono stati prorogati i termini di trenta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del provvedimento nella Gazzetta Ufficiale.

Prima di mostrarti come funzioneranno le procedure concorsuali e come studiare le materie indicate nel bando, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sul Concorso RIPAM Ministero Giustizia 2022 ti basta attivare le relative notifiche sul ChatBot Telegram. Inoltre, per conoscere gli altri candidati puoi invece iscriverti al gruppo Facebook e/o al gruppo Telegram.

Se il Concorso Ministero della Difesa Tecnici non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata a altri Concorsi Ministero della Difesa oppure ad altri bandi in scadenza.


Concorso RIPAM Ministero della Difesa – Come funziona e come partecipare

Posti, profili disponibili e dettagli

Quanti sono i posti a disposizione?

I posti a disposizione sono 333.

Come sono ripartiti i 264 posti per diplomati?

I posti per diplomati sono in tal modo articolati:
– 91 posti da assistente tecnico per la motoristica, la meccanica e le armi;
– 22 posti da assistente tecnico per l’elettronica, l’optoelettronica e le telecomunicazioni;
– 59 posti da assistente tecnico per le lavorazioni;
– 16 posti da assistente tecnico chimico-fisico;
– 22 posti da assistente tecnico artificiere;
– 1 posto assistente tecnico per l’informatica;
– 26 posti da assistente tecnico per i sistemi elettrici ed elettromeccanici;
– 7 posti assistente tecnico per la cartografia e la grafica;
– 6 posti da assistente tecnico per l’edilizia e le manutenzioni;
– 14 posti da assistente tecnico nautico.

Come sono ripartiti i 69 posti per laureati?

I posti per laureati sono in tal modo articolati:
– 5 posti da Funzionario tecnico per l’informatica;
– 3 posti da Funzionario tecnico per la cartografia;
– 9 posti da Funzionario tecnico per la biologia, la chimica e la fisica;
– 5 posti da Funzionario tecnico per l’edilizia;
– 9 posti da Funzionario tecnico per l’elettronica, l’optoelettronica e le telecomunicazioni;
– 6 posti da Funzionario tecnico per i sistemi elettrici ed elettromeccanici;
– 21 posti da Funzionario tecnico per la motoristica e la meccanica;
– 8 posti da Funzionario specialista tecnico;
– 3 posti da Funzionario specialista scientifico.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, i posti saranno a tempo indeterminato.

Quali sono le sedi di lavoro?

Le sedi di lavoro sono dislocate su tutto il territorio nazionale

Ci sono dei posti riservati?

Si, il cinquanta per cento dei posti è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate, nonché’ agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto per gli assistenti tecnici?

Per gli assistenti tecnici è necessario possedere un diploma d’istruzione secondaria di II grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto

Qual è il titolo di studio peri funzionari tecnici?

Per i Funzionari tecnici è necessario possedere una laurea di primo livello (triennale) in particolari settori, diversa per ogni codice di concorso, inoltre per alcuni profili viene richiesta anche l’abilitazione professionale.

Ci sono i limiti di età per poter partecipare?

No, in entrambi i bandi non è previsto nessun limite.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

I concorsi prevedono le seguenti fasi per entrambe i profili:
– prova scritta;
– prova orale;
– valutazione titoli.

In cosa consiste la prova scritta per il profilo da assistente?

La prova scritta per il profilo assistente consiste in un test di 40 quiz da risolvere in 60 minuti:
25 quesiti diversi a seconda delle materie da studiare per i singoli profili indicate nel bando;
– 7 quesiti di logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale;
– 8 quesiti situazionali.

In cosa consiste la prova scritta per il profilo da funzionario?

La prova scritta per il profilo assistente consiste in un test di 40 quiz da risolvere in 60 minuti.:
– 25 quesiti diversi a seconda delle materie da studiare per i singoli profili indicate nel bando;
– 8 quesiti di logico-deduttiva e di ragionamento critico-verbale;
– 7 quesiti situazionali.

Quali sono i punteggi attribuiti?

Per entrambe i profili i punteggi attributi sono i seguenti per i quiz situazionali:
– più efficace: +0,75 punti;
– neutra: +0,375 punti;
– meno efficace: 0 punti.

Mentre per gli altri quiz vengono attribuiti i seguenti punteggi:
– esatta: +0,75 punti;
– mancata risposta: 0 punti;
– errata: -0,25 punti.

In cosa consiste la prova orale?

Per ambedue i profili concorsuali la prova orale per ogni codice di concorso, consiste in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacita’ professionale dei candidati nelle materie della prova scritta, nonché verranno richieste le seguenti materie:
– legislazione e normativa per la prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro;
– ordinamento del Ministero della difesa;
– nozioni sul rapporto di pubblico impiego alle dipendenze della pubblica amministrazione.

Inoltre in sede di prova orale si procederà all’accertamento della conoscenza della lingua inglese ed all’ accertamento della conoscenza dell’uso delle tecnologiche informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Come si intendono superate le prova scritta e orale?

La prova scritta si intende superata se è raggiunto il punteggio minimo di 21/30

È prevista la pubblicazione di una banca dati?

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

Come avviene la valutazione per titoli?

Per entrambi i profili sono valutabili i titoli che seguiranno le due prove, scritta e orale. In particolare, tra i titoli valutabili, rientrano:
– diploma di laurea, laurea specialistica o laurea magistrale, ulteriori rispetto al titolo di studio utile per l’ammissione al concorso;
– master universitario di primo livello rilasciato da università pubbliche o private legalmente riconosciute;
– master universitario di secondo livello rilasciato da università pubbliche o private legalmente riconosciute;
– dottorato ricerca;
– diploma di specializzazione.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare i bandi

Come si inoltra la domanda?

La domanda può essere compilata attraverso il portale inPA  previa registrazione del candidato.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– lo SPID: se non ce l’hai ancora, scopri come ottenerlo leggendo questa guida;
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Prima d’inoltrare la domanda leggi con attenzione, sulla pagina ufficiale del concorso, il bando di concorso relativo al profilo per il quale ti vuoi candidare:
– bando per diplomati;
– bando per laureati.

È possibile partecipare a più profili?

Si, è possibile partecipare a più profili a patto di aver i requisti necessari.

È necessario effettuare il pagamento di una tassa d’iscrizione?

Per la partecipazione al concorso deve essere effettuato il versamento della quota di partecipazione di € 10.

La tassa di concorso va versata per ogni profilo a cui si intende candidarsi?

Si la quota di partecipazione deve essere versata per ogni profilo al quale si intende partecipare.

Entro quale data è possibile partecipare per il profilo di assistente tecnico?

È possibile presentare domanda entro il 16 Agosto 2022.

Entro quale data è possibile partecipare per il profilo di funzionario tecnico?

È possibile presentare domanda entro il 1 Settembre 2022 in base al seguente avviso di proroga dei termini d’iscrizione.

Concorso RIPAM Ministero della Difesa – Come prepararsi per le prove

Simulatore Quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso RIPAM Ministero della Difesa 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Puoi esercitarti fin da subito utilizzando la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nei bandi del profilo da te scelto.

Corsi online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

L’offerta di Corsi Online per il Concorso Tecnici Ministero della Difesa comprende:

Manuale

Per avere una preparazione completa sulle materie indicate nel bando ti consigliamo inoltre il Manuale Concorso Ministero della Difesa 2022 funzionari e assistenti.

Manuale Concorso Ministero della Difesa 2022 funzionari e assistenti – Per la preparazione

Manuale Concorso Ministero della Difesa 2022 funzionari e assistenti – Per la preparazione

€ 25€ 23,75

Manuale per le materie comuni – Logica deduttiva e ragionamento critico-verbale – Quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali – Legislazione e normativa per la prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro – Ordinamento del Ministero della difesa – Nozioni  sul rapporto di pubblico impiego alle dipendenze della pubblica amministrazione – Fondamenti di elettrotecnica e meccanica (online) – Informatica di base e sistemi operativi (online)

Altre informazioni →

Concorso Tecnici Ministero della Difesa – Aggiornamenti e gruppi di studio

Per restare aggiornato sul Concorso Tecnici Ministero della Difesa e conoscere gli altri candidati:

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso Ministero della Difesa per funzionari e assistenti tecnici potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano oppure i prossimi bandi in uscita.

5 Commenti

  1. Salve,
    vorrei partecipare al concorso come funzionario tecnico per la biologia, fisica e chimica. Leggendo il bando ho notato che le materie della prove scritta sono simili a quello riportate per il bando da funzionario tecnico codice St16-funzionario per l’elettronica. Ritengo che ci sia un errore, le materie per il funzionario tecnico chimica, fisica e biologia non sono corrette, non e’ citata alcuna disciplina inerente alla chimica ed alla biologia.

    Cordialmente

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.