Concorso 1515 Allievi Agenti Polizia di Stato – Scopri se hai superato la prova scritta e che in modo puoi preparati per le prove successive

Segui i nostri consigli per vincere il concorso

Quiz Concorsi Polizia di Stato

In base alla graduatoria definitiva delle prova scritta del Concorso 1515 Allievi Agenti Polizia di Stato, hanno accesso alle prove successive i candidati che nella prova scritta hanno ottenuto un punteggio pari o superiore 7,975.

Per restare aggiornato sugli sviluppi del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato manifesta il tuo interesse al nostro BOT cliccando qui.

Per conoscere gli altri aspiranti poliziotti iscriviti al relativo gruppo di studio.

Ecco subito alcuni consigli per superare le prove successive

Quanto inizieranno le convocazioni?

Le convocazioni all’accertamento dell’efficienza fisica ed agli accertamenti psico-fisici ed attitudinali sono programmate dal 9 ottobre 2019 al 28 novembre 2019 esclusi sabato, domenica e festivi.

Quanti candidati saranno chiamati e in che ordine?

Sono convocati, seguendo l’ordine della graduatoria della prova scritta, i primi 3010 candidati (3007 che hanno riportato un voto da 10 a 7,975 decimi e 3 candidati che concorrono per i posti riservati di cui all’art. 2 del bando di concorso) che, pertanto, dovranno osservare il seguente calendario.

A che ora bisogna presentarsi?

I candidati dovranno presentarsi alle ore 7.00, presso il Compendio Ferdinando di Savoia, sito in Roma, via del Castro Pretorio n. 5 (fermata Termini, metro A e B), per essere accompagnati, con bus navette della Polizia di Stato, presso la sede del I Reparto Mobile di Roma per sostenere l’accertamento dell’efficienza fisica.

Per gli spostamenti dal Compendio Ferdinando di Savoia al I Reparto Mobile e viceversa è obbligatorio fruire dei suddetti mezzi della Polizia di Stato.

Cosa bisogna portare?

I candidati dovranno presentarsi all’accertamento dell’efficienza fisica con indosso idoneo abbigliamento sportivo, muniti dei seguenti documenti:
– documento di identità in corso di validità;
– tessera sanitaria, su supporto magnetico, nella quale è indicato il codice fiscale;
dichiarazione riguardante le prescrizioni per l’effettuazione dell’esame bioimpedenziometrico, debitamente sottoscritta.

Dovranno portare, altresì, pena l’esclusione dal concorso:
– un certificato di idoneità sportiva agonistica per l’atletica leggera in corso di validità, conforme al decreto del Ministero della Sanità del 18 febbraio 1982, e successive modifiche, rilasciato da medici appartenenti alla Federazione Medico Sportiva Italiana o, comunque, a strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate, in cui esercitino medici specialisti in “medicina dello sport”;
– la documentazione sanitaria indicata all’art. 14, comma 2, lettere a), b) e c) del bando, da effettuarsi presso una struttura pubblica o accreditata con il S.S.N., con l’indicazione del codice identificativo regionale.

Tutti gli esami devono essere stati eseguiti in data non anteriore a tre mesi dal giorno di presentazione alle visite.

Al termine dell’accertamento dell’efficienza fisica i candidati potranno fruire, a proprie spese, del servizio bar presso il citato Reparto Mobile. Dopo la pausa pranzo saranno accompagnati con gli stessi bus navette presso il Compendio “Vice Brigadiere di P.S. Pietro Ermelindo Lungaro”, sede della Direzione Centrale di Sanità della Polizia di Stato, sito in Roma, Piazza Vittorio Emanuele II n. 13, per essere sottoposti agli accertamenti psico-fisici.

Come posso allenarmi per la prova fisica?

Al riguardo leggi come allenarsi per la prova di efficienza fisica del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato.

Dopo la prova di efficienza fisica cosa si farà

Nei due giorni successivi i candidati proseguiranno i suddetti accertamenti psico-fisici presso il citato Compendio “Vice Brigadiere di P.S. Pietro Ermelindo Lungaro” ove si recheranno autonomamente.

Coloro che supereranno gli accertamenti psico-fisici alle ore 8.00 degli ulteriori due giorni, esclusi sabato, domenica e festivi, dovranno presentarsi autonomamente presso il Centro Psicotecnico della Polizia di Stato sito in Roma, salita del Forte Ostiense (fermata Marconi, metro B) per essere sottoposti agli accertamenti attitudinali.

Si rammenta che le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei candidati.

Come posso prepararmi per lo psicologo?

Facile ti basta seguire le indicazione contenute nel corso Come superare lo psicologo nel Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato.

Se non mi presento che succede

I candidati che non si presenteranno nel luogo, nel giorno e nell’ora stabiliti per gli accertamenti saranno esclusi dal concorso con decreto del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

Le disposizioni per l’accertamento dell’efficienza fisica, per lo svolgimento accertamenti psico – fisici e per lo svolgimento degli accertamenti attitudinali sono stati pubblicati?

Non ancora. Preso saranno rese note sulla pagina ufficiale del Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.