Concorso AGCM 2022 – 18 posti – Per diplomati e laureati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare!

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha indetto 2 nuovi concorsi pubblici finalizzati all’assunzioni di 18 posti di lavoro, i bandi sono aperti ai candidati con diploma e laurea, in particolare per i profili sono di funzionariimpiegati. Per presentare le domande di ammissione c’è tempo fino al 11 Agosto 2022.

Prima di mostrarti come funzioneranno le procedure concorsuali, nonché come studiare, ci preme ricordarti che per restare aggiornato sui principali Concorsi Pubblici puoi attivare le notifiche del ChatBOT Telegram.

Se il Concorso Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato non è tra quelli che ti interessano, puoi sempre dare un’occhiata agli altri Concorsi nella Regione Lazio anche ad altri  bandi in scadenza.

, , ,

Concorso AGCM 2022 – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili e dettagli

Cos’è l’autorità garante del commercio e del Mercato?

Anche nota come Antitrust, è un’autorità amministrativa indipendente il cui compito è quello di verificare il rispetto delle regole di mercato. Dal 2004 ha anche compiti di controllo in tema di conflitto d’interessi.

Quanti sono i posti?

I posti previsti dai concorsi sono 18.

Come sono suddivisi i posti?

I 18 posti, previsti dai bandi di concorso si suddividono tra:
– 10 funzionari ad indirizzo economico;
– 8 impiegati.

I posti sono a tempo indeterminato?

No, i posti messi a bando sono tutti con la qualifica in prova.

Ci sono posti riservati?

Per il profilo d’impiegati 3 posti sono riservati al personale interno non proveniente da altre amministrazioni, mentre per il profilo di funzionario i posti riservati sono 2 con ivi condizioni.

Requisiti di partecipazione

C’è un limite di età?

No, per i concorsi non sono previsti limiti di età.

Qual è il titolo di studio richiesto per il profilo di Funzionario?

Per partecipare al concorso da funzionario direttivo economico è richiesto un diploma di laurea quadriennale del vecchio ordinamento o di laurea specialistica o magistrale in economia.
dell’Autorità.

Qual è il titolo di studio richiesto per il profilo d’ impiegato?

Per il profilo da impiegato si richiede un diploma di scuola secondaria di secondo grado e esperienza lavorativa qualificata e documentabile della durata di tre anni, svolgendo attività nelle mansioni della carriera operativa in uffici pubblici, privati o studi professionali.

Prove del concorso – Cosa studiare

In quante prove è articolato il concorso?

Per entrambe i concorsi le prove sono cosi strutturate:
– Valutazione titoli;
– Prima prova pratica scritta;
– Seconda prova scritta;
– Prova orale.

Come avviene la valutazione per titoli?

Il concorso AGCM 2022 prevede una fase iniziale di valutazione titoli. Infatti, la valutazione dei titoli precede le prove d’esame e sarà formato un elenco dei candidati ammessi alle prove.

Com’è strutturata la prova prima prova prava per i funzionari?

La prova pratica scritta sarà diretta ad accertare la capacità del candidato d’impostare, sviluppare e risolvere correttamente, una o più questioni attinenti alla tutela della concorrenza, alla tutela del consumatore o alla regolazione dei mercati e di applicare la relativa normativa nazionale e comunitaria.

Com’è strutturata la prova prima prova prava per impiegati?

La prima prova scritta, consistente in quesiti aperti sulle seguenti materie:
1) nozioni d’informatica;
2) nozioni di amministrazione digitale e di normativa sulla privacy;
3) tenuta e conservazione della documentazione amministrativa;
4) provvedimenti di competenza dell’Autorità.

La seconda prova per funzionari in cosa consiste?

La seconda prova scritta sui seguenti argomenti:
– economia industriale;
– economia e politica della concorrenza.

La seconda prova per impiegati in cosa consiste?

La seconda prova scritta, consistente in un elaborato, atto a valutare le conoscenze e competenze del candidato sui seguenti argomenti:
– elementi di diritto costituzionale;
– elementi di diritto amministrativo;
– ruolo e attività istituzionale delle autorità amministrative indipendenti, con particolare riferimento alle caratteristiche, funzioni e poteri dell’Autorità;
– elementi di diritto dell’Unione Europea.

In cosa consiste la prova orale per funzionari?

La prova orale consiste in un colloquio diretto a valutare l’idoneità dei candidati rispetto alla posizione messa a concorso, con riguardo alle loro attitudini e capacità, e alla loro preparazione nelle materie delle due prove scritte ed a quelle di seguito elencate:
– diritto della concorrenza interno e dell’Unione Europea e della tutela del consumatore, regolazione dei mercati;
– econometria, statistica, microeconomia;
– finanza aziendale;
– conoscenza approfondita della lingua inglese. Il colloquio in lingua consiste nella lettura e nel commento di un brano nonché in una conversazione.

In cosa consiste la prova orale per Impiegati?

La prova orale consiste:
– in un colloquio diretto a valutare l’idoneità dei candidati rispetto alla posizione messa a concorso, con riguardo alle loro attitudini e capacità, e alla loro preparazione nelle materie delle prove scritte;
– nella valutazione della conoscenza della lingua inglese. Il colloquio in lingua consiste nella lettura e nel commento di un brano, nonché in una conversazione;
– nell’accertamento, con l’uso di personal computer, delle conoscenze e della capacità applicativa del candidato in ambito Windows, su applicativi OFFICE (Word, Excel e Powerpoint).

Come inoltrare la domanda

Come si inoltra la domanda?

Coloro i quali, intendono partecipare ai concorsi dovranno eseguire la procedura telematica attraverso questa pagina.

Per poter partecipare dovrai possedere:
– una PEC intestata a te: per scoprire come attivarla velocemente in 30 minuti leggi questa pagina.

Entro quale data è possibile partecipare?

Per presentare le domande di ammissione c’è tempo fino al 11 Agosto 2022.

Dove posso scaricare i bandi di concorso?

Qui è possibile visionare la pagina ufficiale dell’Ente, mentre di seguito è possibile scaricare gli specifici bandi di concorso, cui consigliamo un’attenta lettura:
bando per funzionari direttivi economici;
bando per impiegati.

Concorso Autorità Garante della Concorrenza e del mercato 2022 – Come iniziare a studiare

Simulatore quiz

Se hai intenzione di partecipare al Concorso Autorità Garante della Concorrenza e del mercato 2022, avrai sicuramente bisogno del simulatore quiz.

Per esercitarti fin da subito, puoi utilizzare la funzione materie presente sul simulatore: ti basta aggiungere tutte le materie indicate nel bando.

Corsi Online

Oltre all’utilizzo del Simulatore, ti consigliamo d’iscriverti ad alcuni Corsi Online, che rappresentano uno strumento utile per la preparazione di una o più materie oggetto di esame.

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso AGCM 2022 potrebbero interessarti anche gli altri concorsi in scadenza oppure i concorsi in arrivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.