DL Covid Aprile 2021 – Sblocco dei Concorsi Pubblici

Scopri tutte le modifiche per i Concorsi Pubblici

DL Covid Aprile 2021

Per fronteggiare l’Emergenza Sanitaria dovuta al Coronavirus è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il nuovo DL Covid Aprile 2021, che consente lo sblocco dei Concorsi Pubblici 2021 con sostanziali modifiche sia ai concorsi in arrivo sia per quelli già in atto.

In questo articolo ti spiegheremo nel dettaglio l’ambito di operatività del nuovo Decreto, analizzando quali sono i cambiamenti previsti e cosa aspettarsi per i concorsi già banditi.

Inoltre, con la Proposta di modifica n. 10.100/100 al DDL n. 2167 del 12 Maggio, è arrivato un importante cambiamento all’Art. 10 del DL Covid 44/2021, che approfondiremo nei paragrafi successivi.

Infine, per tutti gli approfondimenti sulla gestione dell’Emergenza Sanitaria leggi:

Nuovo DL Covid – Meno prove e modifiche ai concorsi già banditi

Da quando è in vigore il nuovo DL Covid?

Dopo essere stato approvato dal Consiglio dei Ministri il 31 Marzo, il nuovo Decreto Covid sarà in vigore dal 7 Aprile.

Quali sono le modifiche all’Art. 10 del 12 Maggio?

Il 12 Maggio sono stati approvati alcuni emendamenti all’Art. 10 del DL 44/2021.

In particolare, il nuovo emendamento prevede adesso che il comma 1, lett. c), dell’art. 10 si riferisca alle sole posizioni tecniche altamente specializzate e non invece anche alle posizioni amministrative.

In breve, dopo l’ultimo cambiamento la preselezione per titoli potrà essere presente solo nei concorsi pubblici per i profili tecnici specializzati.

I concorsi per profili amministrativi avranno la preselettiva?

Sì, quando il DL Covid sarà convertito in legge con tutti gli emendamenti presentati, tutti i concorsi per profili amministrativi (funzionari, istruttori, assistenti ecc.) potranno prevedere una prova preselettiva e non una valutazione titoli.

Qual è il testo modificato dell’Art. 10 del DL Covid?

Il testo definitivo della lett. c) è il seguente:
“c) per i profili qualificati dalle amministrazioni, in sede di bando, ad elevata specializzazione tecnica, una fase di valutazione dei titoli legalmente riconosciuti e strettamente correlati alla natura e alle caratteristiche delle posizioni bandite, ai fini dell’ammissione a successive fasi concorsuali”.

Quali sono gli altri cambiamenti per i concorsi pubblici?

L’art. 10 del nuovo DL Covid prevede numerosi cambiamenti per i Concorsi Pubblici in chiave di velocizzazione e semplificazione.

In particolare, sono previsti:
– Una sola prova scritta e una prova orale per le selezioni di personale non dirigenziale;
– Prove informatiche e digitali, anche in presenza, e prova orale in videoconferenza;
– Preselezione tramite valutazione dei titoli e delle esperienze professionali (solo per posizioni tecniche altamente specializzate dopo le ultime modifiche);
– Sedi decentrate, prove all’aperto quando possibili e orari scaglionati per evitare assembramenti;
– Le commissioni esaminatrici possono essere divise in sottocommissioni, con il numero dei commissari che può essere aumentato.

Cosa comportano i cambiamenti per i concorsi già banditi?

Il DL Covid, con il comma 3 art. 10, prevede che:
– per i concorsi per i quali si sia tenuta almeno una prova, è obbligatorio procedere con modalità informatiche e decentrate per lo svolgimento delle prove successive;
– per i concorsi per i quali non sia stata svolta alcuna prova, si può effettuare una valutazione dei titoli invece della prova preselettiva scritta.

Inoltre, dopo le modifiche del 12 Maggio da parte del Senato, è possibile procedere con una preselettiva per titoli soltanto per le posizioni tecniche altamente specializzate e non per le posizioni amministrative.

Quindi non sono previste più le prove preselettive?

La decisione finale sulla preselezione dei singoli concorsi è lasciata sempre all’Amministrazione o Ente che li gestisce.

In linea generale il nuovo DL Covid permette alle amministrazioni di ricorrere, anche per i concorsi già banditi, alla valutazione dei titoli come preselezione.

Per quali concorsi è già prevista la valutazione titoli come preselettiva?

Il D.L. 44/2021 non fa riferimento a specifici concorsi che adotteranno questa nuova tipologia di preselezione.

Al momento i concorsi che non hanno svolto alcuna “attività” (prova) sono:
2133 Funzionari RIPAM;
1514 Funzionari Ministero del Lavoro, INAIL, INL;
1512 posti Comune di Roma;
1226 Funzionari Agenzia delle Dogane;
33 Contabili Ministero della Giustizia;
142 Assistenti Tecnici Ministero della Giustizia;
18 Dirigenti di Esecuzione Penale Esterna Ministero della Giustizia;
210 Funzionari Giuridico-Pedagogici Ministero della Giustizia;
45 Dirigenti Penitenziari Ministero della Giustizia;
400 posti Ministero degli Esteri;
1129 posti ARPAL Puglia;
305 posti ACI;
110 Funzionari CNR;
15 Avvocati INPS;
165 Informatici INPS;
70 Funzionari RIPAM al Ministero Sviluppo Economico;
92 Funzionari RIPAM AICS e Ministero Ambiente;
92 posti Regione Marche;
162 Collaboratori Amministrativi ASL Bat;
50 Assistenti Parlamentari Camera dei Deputati;
406 Assistenti Amministrativi ASL Roma 1;
326 Collaboratori Amministrativi ASL Roma 1;
52 posti Corte dei conti e Avvocatura dello Stato.

Tuttavia, molti di questi concorsi potrebbero prevedere un iter di selezione tradizionale con prova preselettiva, grazie agli emendamenti del 12 Maggio.

Inoltre, è specificato che le nuove disposizioni del DL Covid non si applicano ai concorsi per il personale in regime di diritto pubblico, tra cui i concorsi per le forze armate.

Cosa comportano le nuove modalità di preselezione?

Non è possibile prevedere con certezza cosa comporterà la preselezione per titoli, ma rappresenta sicuramente uno svantaggio per i candidati in possesso del solo diploma, dato che lauree e altre abilitazioni e titoli professionali garantiranno un punteggio più alto.

Tuttavia, la preselezione per titoli potrà essere svolta solo per i profili tecnici altamente specializzati.

Possono essere cambiate anche le prove successive alla preselezione?

Sì, anche le prove successive possono subire cambiamenti per adattarsi alle modalità di svolgimento informatiche e decentrate.

Come ripartiranno i concorsi? Da quando?

Le prove dei concorsi in presenza potranno essere effettuate a partire dal 3 Maggio seguendo le linee guida del CTS, tra cui:
– prove decentrate;
– orari scaglionati e prove all’aperto quando possibile;
– uso della mascherina FFP2 obbligatorio;
– tampone obbligatorio;
– controlli obbligatori il giorno della prova.

Inoltre, per un approfondimento sulle nuove modalità di svolgimento delle prove dei concorsi leggi la guida al Protocollo Concorsi Pubblici 2021.

Sto partecipando ad un concorso, come faccio a capire se le prove saranno cambiate?

Come specificato in precedenza, la decisione finale su eventuali cambiamenti per le prove dei concorsi già in atto spetta alle singole Amministrazioni, che devono comunicare tempestivamente tutti i cambiamenti ai candidati tramite avviso sul portale ufficiale o tramite PEC.

Come posso ricevere una notifica per tutti i concorsi pubblici?

Collegandoti al BOT di Concorsando.it potrai ricevere una notifica relativa a tutti gli aggiornamenti sui principali concorsi pubblici.

Clicca qui per collegarti al nostro BOT.

Dove posso leggere il DL Covid?

Puoi consultare il nuovo DL Covid di Aprile 2021 cliccando qui.

Concorsi e Coronavirus – Perché è importante continuare a studiare

Con le prove dei Concorsi Pubblici che riprenderanno in presenza a partire dal 3 Maggio, ti consigliamo di sfruttare questo tempo “extra” per studiare o ripetere le materie del concorso a cui stai partecipando.

Inoltre, ti consigliamo di leggere anche la nostra guida su Come studiare per i concorsi ai tempi del Coronavirus

Per ottimizzare il tempo e massimizzare lo studio, puoi utilizzare uno degli strumenti didattici di Concorsando.it

  1. Simulatore Quiz

    Nel nostro Simulatore Quiz troverai centinaia di banche dati, organizzate per profilo o per ente e, in assenza di una banca dati specifica per il concorso a cui stai partecipando, potrai utilizzare la funzione materie e aggiungere tutti gli argomenti di cui hai bisogno.
    App concorsando store

  2. Corsi Online

    Se vuoi prepararti su una specifica materia, imparare a risolvere i quesiti di logica in poco tempo o memorizzare tutte le domande di una banca dati, considera l’iscrizione ad uno dei nostri Corsi di Formazione Online.

  3. Manuali Edizioni Simone

    Uno strumento essenziale per la preparazione a qualunque concorso pubblico è rappresentato dai Manuali Edizioni Simone.

    Visita il nostro store, cerca il libro più adatto alle tue esigenze ed acquistalo con il 5% di sconto e spedizione gratuita cliccando qui.

44 Commenti

  1. Se un bando per partecipare ad un corso di perfezionamento di una università è stato pubblicato poco prima dell’emergenza (2 marzo 2020) e la scadenza per la presentazione delle domande (nonché l’inizio del corso stesso) è stata prorogata più volte, fino ad arrivare ad agosto 2021, possono essere ammessi candidati che hanno acquisito i requisiti utili in pendenza dell’emergenza? oppure vale sempre la regola per la quale i requisiti vanno posseduti alla scadenza del bando e non della presentazione delle domande?

    • Le consigliamo di attendere eventuali comunicazioni dall’Ente che gestisce il concorso

  2. Prova scritta prevista per il 16 aprile in cui è specificato che sarà fatta in varie sedi, è prevedibile che venga rinviata dopo il 3 maggio?, Grazie

    • Le consigliamo di contattare l’ente che gestisce il concorso per maggiori informazioni.

  3. È sinceramente vergognosa l’opzione della graduatoria, perché sopravvaluta il voto in favore della competenza. Un 110 e L preso magari in un diplomificio o in un’università telematica non può costituire una presunzione di “essere migliore” rispetto a un altro. La competenza si giudica sul campo, con lo studio specifico di quel concorso. Le graduatorie a scatola chiusa non sono uno strumento di meritocrazia, e finiranno per penalizzare più persone di quante ne avvantaggeranno. Che schifo.

  4. Quindi se il concorso a cui ho partecipato deve ancora fare la prova preselettiva, questa è sospesa fino al 5 marzo?

  5. Francamente , al netto del sacrosanto limite di 30 persone per turno, mi lascia perplesso il fatto che con una sola regione rossa o arancione si possa effettuare una prova concorsuale nazionale. Come si farà a garantire gli spostamenti extraregionali necessari per recarsi presso la sede del concorso?

  6. Scusatemi, cosa si intende che …”sarà possibile svolgere le prove ….che prevedano la partecipazione massima di 30 persone per sessione”?
    Vorrebbe dire che i concorsi che prevedono un n° candidati iscritti (preselettiva, sessione scritta, orale) superiori a 30 sono sospesi (praticamente TUTTI!) oppure che gli Enti/PA possono comunque espletare le prove ma consentendo l’affluenza e la partecipazione a 30 candidati per volta (…per concorsi da 3000 iscritti impiegherebbero 5 mesi utilizzando solo i gorni feriali!). Propendo per questa seconda eventualità. Voi?
    Grazie

    • Semplicemente indica che per ogni sessione di prova devono essere presenti al massimo 30 persone, questo vale soprattutto per le prove scritte successive alla preselettive e per le prove orali.

  7. Sarà possibile in questo periodo fare da accompagnatore ad un concorsista recandosi entrambi fuori regione?

    • Non è il regolamento dei singoli concorsi che può fornire questo tipo di informazioni

      • Dovrei fare un esame per la sab ex rec ma l’istituto mi dice che la piattaforma della regione Campania e bloccata dal 18 di dicembre e fino a che non sarà sbloccata non potro effettuare l’esame e vero?

  8. Buonasera, con il nuovo DPCM 15 gennaio sono esenti dal blocco i concorsi per il personale sanitario.
    Secondo voi si intende anche il concorso per amministrativi della ASL ?
    E’ considerato personale sanitario ?

    • Non è considerato come personale sanitario, quindi possiamo consigliarle di chiedere direttamente all’ente che gestisce il concorso per questo tipo di informazioni.

  9. Data la situazione grave in cui ci troviamo a livello di diffusione del virus, nel nuovo Dpcm che sarà in vigore dal 16 gennaio, probabilmente sarà prorogata almeno di un mese la sospensione delle prove scritte dei concorsi pubblici? Che ne pensate?

  10. Per i concorsi orali in cui dovrà essere svolta la prova di inglese scritta e la prova di informatica è prevista la sospensione?

    • Le consigliamo di contattare l’ente che gestisce il concorso per informazioni più precise.

      • per i concorsi ministeriali dove è già stata effettuata la prova scritta, l?Amministrazione puo’ optare per il mancato svolgimento delle prove orali ? e le conoscenze di lingua e informatica.

  11. Buona sera,vorrei sapere gentilmente quando ci sarà il bando per partecipare a VFP1 per l’Aeronautica Militare.

    grazie

  12. Buonasera,
    Per i conscorsi rimandati è possibile riaprano il bando?
    Perché sarei interessato al concorso per l’insegnamento e vorrei capire se sia possibile riaprano temporaneamente il bando per potersi iscrivere

    • La riapertura dei termini di partecipazione ai concorsi è a discrezione delle singole Amministrazioni

  13. Buongiorno,
    sulle varie testate giornalistiche si parla di nuove aperture straordinarie dopo il 3 dicembre (ristoranti, bar, centri commerciali….) ma nessuno si sbilancia sui concorsi. Qualcuno ha letto se dopo il 3 dicembre sarà prevista un’ulteriore sospensione causa COVID? GRAZIE

  14. Buongiorno,vorrei sapere per poter iscrivermi ad un concorso pubblico per le strutture sanitarie nella regione Veneto,quando sarà possibile? Grazie.

  15. Ma al comune di Nocera Inferiore, zona rossa, li stanno facendo lo stesso sia orali che scritte , per cui dovendo partecipare al concorso poichè vengo da un altro comune, ci posso andare?
    Perchè se e tutto bloccato compresi i concorsi il comune non li hà sospesi?

    • Essendo una questione specifica e delicata, le consigliamo di contattare l’ente che gestisce il concorso per informazioni di questo tipo.

    • Il comune di nocera inferiore ha sospeso gli orali del 16 novembre e gli scritti stanno dopo il 4 dicembre

  16. buon pomeriggio, mio figlio è stato convocato per il concorso di vfp4 che si terrà a foligno il 19 novembre 2020. lui ha la convocazione per quella data, visto che fa parte della refgione puglia (zona arancione) , deve raggiungere la sede di foligno con autocertificazione?

  17. Buongiorno, è possibile sapere se il concorso per Funzionario pedagogista giuridico è stato sospeso e fino a quando? Grazie.

    • I Concorsi per le Forze Armate, di Polizia e dei Vigili del Fuoco NON sono sospesi.

  18. Nel passaggio del DPCM in cui si dice “resta ferma la possibilità per le Commissioni di procedere alla correzione delle prove scritte con collegamento da remoto” si intende dire che le prove scritte svolte fino, e non oltre, il 4 Novembre potranno essere corrette, ma non che le prove scritte ancora da svolgersi (salvo modalità telematica) possano comunque essere svolte, anche in deroga, giusto?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.