Come diventare Hacker di Stato – Concorso Agenzia Cybersicurezza Nazionale – 50 posti per laureati

Scopri come partecipare e in che modo puoi iniziare a studiare

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

L’ACN – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, istituita con il D.L. 14 giugno 2021 n. 82, rappresenta un fondamentale punto di svolta per l’Italia, che per la prima volta ha iniziato a lavorare su importanti misure per incrementare la sicurezza informatica nazionale.

Uno dei primi passi dell’ACN è stato bandire un concorso per 50 esperti informatici, cosiddetti Hacker di Stato, aperto ai candidati in possesso della laurea e in scadenza il 25 Marzo 2022.

Prima di mostrarti come funziona la procedura concorsuale per diventare Hacker di Stato e quali sono i profili richiesti, ci preme ricordarti che per conoscere gli altri candidati al Concorso Agenzia Cybersicurezza Nazionale puoi iscriverti al gruppo Telegram.

Le prove scritte si svolgeranno presso i locali dell’ACN a Roma, secondo il seguente calendario:
– 15 Esperti per le funzioni tecnico/amministrative di “Certificazione e ispezione”: 6 Maggio;
– 10 Esperti per le funzioni di “Tecnico hardware e tecnico di telecomunicazioni”: 4 Maggio;
– 15 Esperti per le funzioni di “Tecnico software”: 13 Maggio;
– 4 Esperti per le funzioni di gestione e realizzazione di “Programmi industriali, tecnologici e di ricerca”: 11 Maggio;
– 3 Esperti per le funzioni di “Tecnico crittografo”: 12 Maggio;
– 3 Esperti per le funzioni operative di “Cybersecurity”: 13 Maggio.
Per maggiori informazioni, leggi la comunicazione completa.

Ti ricordiamo inoltre che l’ACN ha pubblicato anche un concorso per altri 11 posti in diversi profili.

Concorso Hacker di Stato ACN – Come funziona e come partecipare

Posti disponibili e dettagli sui profili

Quanti sono i posti?

In totale i posti disponibili sono 50.

Come sono suddivisi i posti?

I 50 posti a bando sono così suddivisi:
– 15 Esperti per le funzioni tecnico/amministrative di “Certificazione e ispezione”;
– 10 Esperti per le funzioni di “Tecnico hardware e tecnico di telecomunicazioni”;
– 15 Esperti per le funzioni di “Tecnico software”;
– 4 Esperti per le funzioni di gestione e realizzazione di “Programmi industriali, tecnologici e di ricerca”;
– 3 Esperti per le funzioni di “Tecnico crittografo”;
– 3 Esperti per le funzioni operative di “Cybersecurity”.

I posti sono a tempo indeterminato?

Sì, tutti i posti sono a tempo indeterminato.

È possibile candidarsi a più profili?

No, il bando specifica che è possibile candidarsi ad un solo profilo.

Requisiti di partecipazione

Qual è il titolo di studio richiesto?

Per poter partecipare al concorso è richiesto uno dei seguenti titoli di laurea magistrale o specialistica:
– 30S/LM-27 ingegneria delle telecomunicazioni;
– 32S/LM-29 ingegneria elettronica;
– 23S/LM-18 informatica;
– 35S/LM-32 ingegneria informatica;
– 29S/LM-25 ingegneria dell’automazione;
– LM 66 sicurezza informatica;
– 45S/LM-40 matematica;
– 20S/LM-17 fisica;
– 34S/LM-31 ingegneria gestionale.

In alternativa, sono ammessi anche i diplomi di laurea di vecchio ordinamento in:
– ingegneria delle telecomunicazioni;
– ingegneria elettronica;
– informatica;
– ingegneria informatica;
– scienze dell’informazione;
– matematica;
– fisica;
– ingegneria gestionale.

Ci sono altri requisiti di partecipazione?

Sì, oltre ai titoli di studio precedentemente elencati, sono richiesti:
– conseguimento della laurea con un voto minimo di 105/110 o votazioni equivalenti;
– esperienza lavorativa successiva alla laurea di almeno 2 anni, maturata in attività di lavoro dipendente o autonomo nel campo indicato nel bando per ciascun profilo.

Ci sono i limiti di età per poter partecipare al concorso?

No, il concorso non presenta limiti di età.

Prove e materie del concorso – Cosa studiare

Come si articola il concorso?

Il concorso si articola nelle seguenti prove:
– preselezione per titoli;
– prova scritta;
– prova orale.

Come avviene la preselezione per titoli?

Nel caso l’ACN dovesse ricevere più di 600 domande, sarà effettuata una preselezione per titoli sulla base del voto di laurea di ciascun candidato.

In particolare, saranno assegnati:
– 1 punto per voto da 105/110 a 106/110;
− 2 punti per voto da 107/110 a 109/110;
− 3 punti per voto da 110/110 a 110/110 e lode.

Com’è strutturata la prova scritta?

La prova scritta prevede lo svolgimento di tre quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nei programmi allegati e di un breve elaborato in lingua inglese su argomenti di attualità.

La durata della prova sarà successivamente stabilita dalla Commissione e non sarà superiore alle 4 ore. Ai quesiti inoltre verrà assegnato un punteggio massimo di 60 punti, ovvero massimo 20 punti per ogni quesito.

L’elaborato in lingua inglese, inoltre, sarà corretto solo per i candidati che otterranno un punteggio complessivo di almeno 36 punti e vale fino ad un massimo di 3 punti.

Come viene svolta la prova orale?

La prova orale consiste in un colloquio sulle materie indicate nei programmi allegati al bando e in una conversazione in lingua inglese.

Possono inoltre formare oggetto di colloquio l’argomento della tesi di laurea e le esperienze professionali maturate.

La prova orale viene valutata con l’attribuzione di un punteggio massimo di 60 punti ed è superata dai candidati che conseguono una votazione di almeno 36 punti.

Dove trovo le materie da studiare per ogni profilo?

I programmi delle materie del concorso, suddivisi per ogni profilo, sono disponibili negli allegati al bando.

Come inoltrare la domanda e dove scaricare il bando per Hacker di Stato

Come si inoltra la domanda?

La domanda di partecipazione può essere presentata attraverso il portale Concorsi dell’Agenzia Cybersicurezza Nazionale.

Ti consigliamo inoltre di leggere attentamente il bando prima di inoltrare la domanda.

Entro quale data è possibile partecipare?

Il termine di partecipazione al concorso scade alle ore 16:00 del 25 Marzo 2022.

Altri concorsi Agenzia Cybersicurezza Nazionale – ACN

Data la recentissima istituzione della nuova Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, è quasi certo l’arrivo di tante nuove assunzioni nei prossimi mesi.

Se sei interessato a diventare Hacker di Stato o vuoi lavorare nel settore informatico per lo Stato Italiano, ti consigliamo di tenere d’occhio la pagina Agenzia Cybersicurezza Nazionale Lavora con Noi.

Proprio in questa pagina saranno pubblicati tutti i prossimi annunci di lavoro per l’ACN e rappresenta un importante punto di partenza per lavorare nell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.

Concorso 50 Esperti Informatici ACN – Forum e aggiornamenti

Per conoscere gli altri candidati al Concorso 50 Esperti Informatici ACN ti ricordiamo nuovamente che puoi iscriverti al gruppo Telegram.

Altri concorsi in scadenza o di prossima uscita

Oltre al Concorso 50 Esperti Informatici ACN potrebbero interessarti anche i seguenti concorsi in primo piano.